Connect with us

Andrano

Ad Andrano si corre la Maratona della Solidarietà

Mercoledì 2 gennaio giornata di animazione e raccolta fondi per Telethon e Lilt Lecce

Pubblicato

il

L’abbraccio di una comunità, l’impegno corale per una causa comune, la raccolta fondi per due realtà meritorie, una nazionale – Telethon – e una locale – Lilt Lecce.

Appuntamento fisso ormai da diversi anni, “La Maratona della Solidarietà” torna mercoledì 2 gennaio ad Andrano, con un’intera giornata dedicata al tema del dono e dell’altruismo.

A organizzare il tutto, con il patrocinio del Comune di Andrano, è “Auser Ponte Andrano-Castiglione”, l’attivissima associazione che riunisce gli anziani, personalità vulcaniche, creative e generose, collante vero non solo tra i due paesi ma anche tra le generazioni.

Accanto ad Auser c’è il “Coro parrocchiale Antonella Giorgiani” di Castiglione.

Collaborano, inoltre, gli Istituti Comprensivi di Uggiano La Chiesa, Cursi, Marittima-sezione di Andrano; le associazioni Aido, Azione Cattolica, Casa delle Agriculture Tullia e Gino, Confraternita, Fratres, Il Ponte, Knidè, Marinai d’Italia, Mediterranea, Pro Loco; le cooperative L’Adelfia e Ulisside.

Si comincia alle 10, con “passeggiata per la vita” tra vie e tratturi noti e meno noti, un inno al benessere fisico e, al tempo stesso, alla tutela dell’ambiente e del paesaggio.

Alle 18, poi, presso la scuola di Via del Mare, ad Andrano, al via la festa tra parole e musica. Gli interventi scientifici, coordinati dal prof. Luigi Moscatello, sono quelli delle dottoresse Luigina Morciano e Anna Maria Accoto, referenti per Telethon, e di Carmine Cerullo, responsabile del progetto Geneo della Lilt di Lecce.

Intensa e varia la scaletta degli spettacoli: si esibiranno Fernando Botrugno e Paride Caricato, coreografi e ballerini di danza sperimentale; i Tr3ntan9ve, duo pop salentino composto da Agostino Acquaviva e Manuel Botrugno; Aly e Sinayoko, rifugiati accolti nel Cas gestito da Arci a Castiglione; la 16enne Chiara e la 21enne Martina, studentesse della scuola “Dove c’è musica”; infine, il mitico dj Parker, cioè il piccolo Andrea Turco, salentino, uno dei più giovani dj della storia.

Che siano gli anziani il motore di questo appuntamento annuale ha una valenza ancora maggiore: sono loro, ancora una volta, a indicare la strada, a insegnare a non dimenticarsi degli altri, a ricordare che bisogna fare tanto e bene per la ricerca. E sono sempre loro, con il loro esempio, a dirci che è responsabilità di tutti rimboccarsi le maniche e lottare contro il cancro, che nel Salento ha raggiunto dati di incidenza e mortalità pari a quelli delle grandi città metropolitane del nord, “bruciando” letteralmente in appena 25 anni un grande divario che aveva preservato questa terra.

Un impegno nel nome di chi non c’è più, ma soprattutto di chi combatte ora e di chi può ancora essere risparmiato.

Andrano

Con l’auto contro il muro: 29enne in ospedale

Tremendo impatto nei pressi del cimitero di Andrano per ragazzo solo alla guida della sua vettura

Pubblicato

il

Era da solo alla guida della sua Punto, probabilmente di ritorno a casa, quando ne ha perso il controllo ed è finito contro il muro.

Questa notte, attorno alle 3, un ragazzo di 29 anni, di Andrano, si è schiantato contro una villetta, nei pressi del cimitero del suo paese.

La violenza dell’impatto ha accartocciato le lamiere della vettura, andata completamente distrutta, ed ha finito per imprigionare il giovane nell’abitacolo.

I vigili del fuoco del Distaccamento di Tricase sono intervenuti per estrarlo da quel che resta della Punto e consegnarlo al 118. Immediata la corsa in ospedale, dove il ragazzo si trova tuttora. Ha riportato varie fratture ma non sarebbe in pericolo di vita.

Da chiarire le cause dell’incidente. Non è esclusa l’ipotesi colpo di sonno.

Continua a Leggere

Andrano

Notte di San Lorenzo: pioggia di chiamate al 118

Decine di casi di abuso di alcol accertato, trasportati in ospedale in 19

Pubblicato

il

La notte di San Lorenzo è uno degli appuntamenti più attesi dell’anno per ritrovarsi e trascorrere una nottata in compagnia. Quella 2019 ha coinciso anche con il weekend, essendo la nottata tra sabato e domenica, ed ha visto migliaia di persone spostarsi lungo la penisola salentina, non solo in direzione mare.
Lo testimoniano i numeri: gli interventi di soccorso nella notte appena trascorsa si sono moltiplicati. Se ne sono registrati la bellezza di 150 in tutta la provincia, di cui 35 per casi di ebbrezza.
Le persone trasportate in ospedale per abuso di alcol sono state 19. Tra questi anche 6 minorenni, dai 14 anni in su, di cui una ragazza.
Il personale sanitario del 118 ha accertato 38 casi di abuso di alcool e in tutto 19 persone sono state trasportate in ospedale. Tra questi anche anche 6 minori: 5 ragazzi dai 14 anni in su ed una ragazza.
Sono le località costiere quelle da cui sono partite più chiamate al 118. In particolar modo Gallipoli, Otranto, Porto Cesareo, Torre Lapillo e Torre San Giovanni.
Ad Andrano, Lequile e Gallipoli registrate anche delle risse. Qui, necessario l’intervento delle forze dell’ordine.

Continua a Leggere

Andrano

Violento incidente tra Andrano e Spongano

Impatto in mattinata, coinvolti in 3: donna bloccata per qualche minuto nelle lamiere

Pubblicato

il

Violento incidente sulla strada provinciale che collega Andrano a Spongano.

Coinvolte due vetture con a bordo 3 persone. Nella Ford Fiesta una donna di Andrano, estratta dalle lamiere grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco del Distaccamento di Tricase. Nella Alfa Romeo un uomo di Spongano alla guida con al suo fianco un ragazzo.

I 3 sono stati soccorsi dal 118 ed accompagnati in ospedale in codice giallo.

L’impatto è avvenuto attorno alle 10e45. Sul luogo anche i carabinieri per stabilire le responsabilità dell’accaduto.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus