Alternanza scuola-lavoro: nuove prospettive

E’ giunto al secondo appuntamento il percorso di formazione, nell’ambito del progetto di Alternanza Scuola-Lavoro, promosso dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Lecce in collaborazione con l’Istituto De Pace di Lecce, rivolto alle studentesse del V anno.

“Obiettivo di queste attività – afferma Federica Scorza, vice presidente del Gruppo e componente della Commissione Education nazionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria è quello di contribuire a diffondere tra le nuove generazioni la conoscenza delle realtà imprenditoriali e del loro sistema di valori. Investire sui giovani e sostenere la formazione della futura classe dirigente sono per noi un dovere prima e un piacere poi. E’ necessario far comprendere ai ragazzi che il mondo del lavoro non è un’esercitazione, come un compito in classe, ma un appuntamento al quale arrivare preparati e per il quale non bisogna mai smettere di investire in formazione personale e professionale, perché il percorso è pieno di insidie. Occorrono certamente determinazione, resilienza, impegno e passione: il futuro non è un dono ma un risultato”.

Da tali premesse nasce pertanto l’incontro di mercoledì 16 maggio alle ore 11, nel quale la vice presidente Federica Scorza, anche in qualità di Direttore commerciale di Attiva spa, azienda operante nel settore delle utilities con la vendita di gas metano, porterà una testimonianza aziendale alle studentesse sulle best practice per la valorizzazione dei giovani e delle donne in azienda. Attiva Energia ha infatti uno staff composto per il  50 per cento da giovani fino a 35 anni e per il 60 per cento da donne.

L’incontro verterà sulle caratteristiche fondamentali del mondo del lavoro, sulle modalità di acquisizione delle competenze necessarie per affrontarlo con successo, mettendo l’accento sulle opportunità di crescita professionale garantite dalle imprese.

Il ciclo di appuntamenti di Alternanza, già avviato in aprile presso l’Istituto De Pace con l’incontro con la blogger di moda Giody Borgia e con l’imprenditrice ed esperta di comunicazione social Cristina Mercuri, ha come focus imprenditorialità e moda. Proseguirà per tutto il mese di maggio con alcune giornate di confronto con altre esperienze e testimonianze di eccellenza:

  • 18 maggio Gaia Barbetta, imprenditrice nel settore abbigliamento – Barbetta srl e Augusto Romano, imprenditore e fondatore dello storico marchio Meltin’pot;
  • 23 maggio Carol Cordella, imprenditrice, costumista e curatrice della scuola di moda Istituto Cordella;
  • 24 maggio Gianni Calignano, famoso stilista di Alta Moda e Solidea Congedi, imprenditrice nel settore lusso con azienda Decores specializzata nel ricamo;
  • 30 maggio Tiziana Musardo, imprenditrice nel settore dei gioielli, ideatrice del marchio Mumati.

Tags:


Commenti

commenti