Connect with us

Appuntamenti

CalcioMemoria a Castrignano

Per ricordare i giovani castrignanesi scomparsi prematuramente

Pubblicato

il

Ritorna per il sesto anno consecutivo, a Castrignano del Capo, la manifestazione sportiva CalcioMemoria che unisce, sotto il segno del calcio, diverse realtà del Capo di Leuca per ricordare i giovani castrignanesi scomparsi prematuramente.

Il torneo, organizzato dall’associazione sportiva Fc Amatori Castrignano 2006, è in programma dal 3 giugno al 3 luglio 2015 presso la Cittadella dello Sport “Giovanni Paolo II” di Castrignano del Capo e prevede la partecipazione di 12 squadre amatoriali.

La manifestazione è nata per ricordare Marco Cordella, calciatore della Fc Castrignano 2006 scomparso prematuramente, esteso poi anche al fratello Gigi, venuto a mancare poco tempo dopo, e oggi è dedicata a tutti i giovani del paese strappati alla vita e agli affetti di famiglie e amici. Nei primi anni la partecipazione era riservata a tutte le squadre calcistiche di Castrignano e delle sue frazioni, oggi invece vede sfidarsi 12 squadre che militano nei campionati amatoriali della provincia di Lecce. CalcioMemoria, oltre ad essere fattore di aggregazione, sport e rispetto, persegue anche un fine sociale. Negli anni scorsi l’incasso è stato devoluto per l’acquisto di un defibrillatore per la medicheria dello stadio, a disposizione delle compagini che di volta in volta si sfidano a Castrignano del Capo, per garantire un soccorso tempestivo in caso di necessità e per altri interventi migliorativi della struttura sportiva.

L’organizzazione è curata da un gruppo di amici che del calcio ha fatto quasi una regola di vita e che con passione si occupa di ogni dettaglio per garantire la sicurezza all’interno dello stadio e lo spettacolo per un mese di sano calcio.

(in foto i vincitori della scorsa edizione)

Appuntamenti

Natale in tutti i sensi: Galatina… il Natale che ti premia

Il regalo perfetto. Esprimi il tuo desiderio di Natale e scopri com’è facile vincere oltre 300 premi. Il Festival natalizio degli Artisti di Strada porterà un tocco di magia allo shopping di Galatina

Pubblicato

il

Torna l’appuntamento con il “Natale in tutti i sensi”.

«La stretta collaborazione tra amministrazione comunale e associazioni dei commercianti, le associazioni attive nella promozione e valorizzazione del patrimonio turistico e culturale e le scuole primarie ci permette di presentare il calendario della terza edizione, ricco, magico e per tutti i gusti come nelle precedenti occasioni». Così gli assessori Nico Mauro (Turismo e Attività Produttive) e Cristina Dettù (Cultura e Polo Bibliomuseale).

Il momento iniziale, magico e significativo sarà l’accensione dell’albero in Piazza San Pietro di domenica 8 dicembre alle ore 17,30.

Per i bambini, tutti i giorni di festa sino al giorno dell’Epifania, Piazza Alighieri ospiterà un Luna Park con una grande varietà di giochi e intrattenimenti vari. Per i più adulti, contestualmente, un Mercatino Natalizio darà l’occasione di passeggiare per la città illuminata e fare acquisti.

Tutti i fine settimana, il centro storico farà da cornice agli spettacoli del Villaggio di Babbo Natale che, in persona, aspetterà i bambini in un antico palazzo per guidarli, insieme ai suoi aiutanti elfi, nel suo meraviglioso mondo.

Nei giorni 8, 14, 15 e 22 dicembre, inoltre, potremo ammirare le performance degli artisti di strada, dislocati nelle vie commerciali tra Il Centro Storico, Via Principe di Piemonte, corso Porta Luce e Via Diaz.

I “Concerti del Chiostro”, sabato25 e domenica 29 dicembre, porteranno la qualità della loro proposta nelle frazioni ed in Città.

La piccola rassegna di “Note Battenti”, invece, il 23, 26 e 30 dicembre, permetterà ancora una volta di fondere la bellezza della nostra Chiesa della Santissima Trinità con un’offerta musicale raffinata, elegante e perfettamente in tema con l’atmosfera.

Il Concerto di Natale in Chiesa Madre sarà, poi, l’occasione di apprezzare il talento dei giovani di Giorè.

Nei giorni 28 e 29 dicembre, verrà inaugurata la prima edizione di ArteLuce Galatina, una manifestazione che avrà nella luce e le sue suggestioni il tema essenziale, durante la quale saranno proiettati dei videomapping a tema natalizio sulla facciata della Basilica di Santa Caterina e si potranno ammirare, nelle strade e nei vicoli del Centro Antico, le più svariate e suggestive installazioni luminose e proiezioni.

Nello stesso periodo, si terrà un laboratorio diretto ai bambini delle scuole primarie, volto a favorire la socializzazione tra i partecipanti attraverso l’apprendimento e lo studio delle principali tecniche di disegno e dei primi rudimenti di informatica dedicata all’animazione.

«Le proposte musicali nei locali del centro storico», ricordano in chiusura Nico Mauro e Cristina Dettù, «permetteranno di trascorrere in allegria le serate dopo cena e, per finire, festeggeremo insieme, la sera del primo dell’anno, in Piazza San Pietro», con la travolgente musica di Bar Italia.

Concorso a premi

Natale è tempo di regali e l’atmosfera che si respira nelle strade è diversa da quella di ogni altro periodo dell’anno. Alberi e luci scintillanti, i canti di natale e i profumi dei dolci natalizi trasportano chi si lascia avvolgere dal loro calore nel turbinio di shopping e divertimento.

Tra boutique indipendenti e marchi di punta con “Galatina… Il Natale che ti premia”, quest’anno sarà ancora più piacevole entrare nello spirito natalizio, e per 3 settimane avere la possibilità di aggiudicarsi uno dei premi messi in palio dai negozianti.

Acquistando a Galatina in uno dei negozi aderenti all’iniziativa si potrà partecipare all’estrazione di oltre 300 fantastici premi.

Il cuore commerciale della città illuminato e decorato accoglierà galatinesi e visitatori offrendo numerose idee regalo super cool, mentre artisti di strada sfideranno il freddo per intrattenere gli avventori.

Parallelamente al concorso, infatti, torna del Festival natalizio degli Artisti di Strada (quinta edizione) che porterà un tocco di magia allo shopping di Galatina.

Nelle tre domeniche (8, 15 e 22 dicembre), a partire dalle ore 18,30, una festa lungo le strade del commercio, con uno spettacolo di animazione in movimento con acrobazie aree, teatro, giocolieri, trampolieri, fachiri e mangiafuoco che faranno da cornice alle festività natalizie e agli acquisti.

I galatinesi o i visitatori, tra un acquisto e l’altro, potranno fermarsi a prendere una deliziosa cioccolata calda, sorseggiare un caldo vin brûlé, oppure gustare tante prelibatezze dolci e salate nelle caffetterie, pasticcerie e locali del centro città.

Il programma prevede per domenica 8 dicembre, alle 18,30, in Corso Porta Luce e Corso Principe di Piemonte la presenza del Circo Pitanga, del Football Freestyle, dei Trampolieri e delle Statue viventi Fiore di Pietra.

Domenica 15, in  Corso Porta Luce, nel Centro Storico ed in Piazza San Pietro si esibiranno Farfalle luminose, Circo Pitanga, Spettacolo di fuoco, Bolle di sapone.

Domenica 22, in  Corso Armando Diaz, Nuvole bianche con spettacolo pirotecnico, Statue viventi Fiore di Pietra, Fachiro e Clown.

Il regolamento del concorso

Durata del concorso: dal 8 al 22 dicembre 2019 con estrazioni abbinate al Gioco del Lotto martedì 10, 17 e 24 dicembre 2019.

Montepremi: oltre 300 fantastici premi messi in palio dalla attività commerciali di Galatina aderenti all’iniziativa.

Modalità di partecipazione: per ogni scontrino d’acquisto emesso dalle attività commerciali aderenti di importo superiore o uguale a 20 euro, il cliente avrà diritto a un biglietto concorso.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Corsetta per la solidarietà, Nardò risponde presente

Distinguiti Run: 5 km di corsetta molto lenta, aperta a tutti. Il ricavato dalla vendita delle magliette celebrative sarà interamente devoluto alla delegazione ANT “Don Tonino Bello” di Nardò, che da anni offre assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore e prevenzione oncologica gratuita

Pubblicato

il

Nardò è pronta a riversarsi per le strade per la corsa della solidarietà.

Domenica 15 dicembre torna la “Distinguiti Run“, 5 km di corsetta molto lenta, aperta a tutti, con ritrovo alle ore 8 in piazza Cesare Battisti e partenza alle 8,30.

Grazie alla sinergia tra il consigliere comunale delegato allo Sport, Antonio Tondo, e il presidente della consulta dello Sport, Tony De Paola, la terza edizione conta già oltre un centinaio di adesioni, un numero destinato a crescere ulteriormente.

In tanti, dunque, correranno sul percorso disegnato da Fernando Livieri, esplorando le vie del centro storico e oltre.

Il ricavato dalla vendita delle magliette celebrative (disponibili presso la farmacia Benegiamo-Pagliula) sarà interamente devoluto alla delegazione ANT “Don Tonino Bello” di Nardò della responsabile Luciana Fracella, che da anni offre assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore e prevenzione oncologica gratuita.
Tante le associazioni, le società, gli enti, le attività e i singoli liberi professionisti che hanno sposato l’iniziativa: Sport Running Porto Selvaggio, ASD Iron Bike, Skozzicakuezzi, Bollino Elettrodomestici, ASC (Attività Sportive Confederate), Avocad, Crossfit Nardò, Dream Volley, Pallavolo Esseti, Archeoclub Terra d’Arneo, In viaggio con Momì, l’Istituto Comprensivo Polo 3 della dirigente Tommasa Presta, Team Anastasia Dance, Infinity Dance, il Milan e l’Inter Club, Davide Paglialunga, don Riccardo Personè, Lorenzo Falangone e Starbenia Pharma di Massimiliano Starace, che offrirà a tutti un caffè. Un ringraziamento va rivolto anche al Comando di Polizia Municipale di Nardò per il servizio di ordine pubblico.
Appuntamento, dunque, per domenica 15 dicembre, alle ore 8, in piazza Cesare Battisti: Nardò ancora una volta risponde presente quando di mezzo c’è la solidarietà.
Continua a Leggere

Appuntamenti

Otranto in Marcia per la Pace

Tutti uniti per manifestare il “NO” alla violenza, alla guerra, allo spirito di divisione, all’odio, e il “SI” alla fratellanza, alla solidarietà, alla convivenza pacifica fra i popoli, all’amore.

Pubblicato

il

Tutto pronto per la diciannovesima edizione della Marcia per la Pace che colorerà le strade cittadine di sfumature iridate cariche di speranza.

In programma per venerdì 6 dicembre, l’iniziativa ricorda l’anniversario della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia (ratificata da 192 Paesi nel 1989).

I ragazzi delle scuole di Otranto, gli insegnanti, le famiglie, l’amministrazione comunale e l’UNICEF, tutti uniti per manifestare il “NO” alla violenza, alla guerra, allo spirito di divisione, all’odio, e il “SI” alla fratellanza, alla solidarietà, alla convivenza pacifica fra i popoli, all’amore.

Il corteo partirà alle ore 9,30 da via Nettario di Casole.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus