Connect with us

Alezio

Da Alezio a Roma: La discesa negli Inferi

Al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia in scena lo spettacolo con la regia di Agostino De Angelis realizzato lo scorso luglio nell’area archeologica aletina Necropoli Messapica

Pubblicato

il

Nella splendida cornice del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, sabato 12 ottobre alle ore 20, sarà portato in scena, lo spettacolo teatrale itinerante “La Discesa negli Inferi” tratto dalla Divina Commedia, per la regia e adattamento di Agostino De Angelis e organizzato dall’Ass.ne Cult. ArchéoTheatron.

L’evento è inserito nell’ambito delle Manifestazioni d’Interesse indette dal Museo e rientra nel Progetto Nazionale di Promozione e Valorizzazione 2019 ideato dallo stesso regista e dall’associazione, che da anni promuovono il nostro patrimonio culturale attraverso eventi culturali e spettacoli teatrali realizzati in aree archeologiche, naturalistiche, beni monumentali, architettonici e religiosi e gode del patrocinio di: rivista Archeologia Viva, Firenze ArcheoFilm, Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa, Istituto di Stato per la cinematografia e televisione Roberto Rossellini di Roma.

Lo spettacolo, nasce all’interno di un percorso di teatro itinerante ideato da De Angelis, che da anni lavora alla messa in scena di percorsi storici e letterari a tema dantesco in alcune selezionate e suggestive location italiane ed è stato realizzato lo scorso luglio nell’area archeologica Necropoli Messapica di Alezio.

Per ogni location il regista costruisce uno spettacolo su misura, utilizzando il luogo come contenitore artistico e culturale.

L’area esterna del Museo Etrusco di Villa Giulia a Roma diventa spazio scenico della rappresentazione; senza utilizzo di scenografie e palcoscenico, ma avvalendosi di attori in voce che danno vita alle scene in mezzo al pubblico, brani musicali e cantati dal vivo.

Interpreti in scena, insieme a De Angelis nei ruoli di Dante, Ulisse e Conte Ugolino, anche il prof. Dall’Ara, critico d’arte che introdurrà le cantiche e nel ruolo di Virgilio e gli studenti del Corso di Cinema curato dall’Ass.ne Santa Marinella Viva provenienti dalla scuola superiore Galilei di Santa Marinella e studenti dell’Istituto Mattei di Cerveteri; obiettivo avvicinare le nuove generazioni al capolavoro letterario dantesco in ambito teatrale e far riscoprire un luogo simbolo dell’Etruria ponendolo sotto una luce nuova e diversa.

Dante e Virgilio, che saranno accompagnati dalla musica dal vivo di Luca Leszczynski e dal coro Arké diretto dal M° Giovanni Cernicchiaro, con la partecipazione del mezzo soprano Francesca Romana Iorio, non saranno in costume, questo perché il regista ritiene che Dante e l’opera dantesca siano ancora perfettamente attuali.

Durante il percorso il pubblico troverà allestimenti di opere d’arte realizzate sul tema etrusco, in omaggio al luogo che ci accoglie, a cura degli artisti Lorenza Altamore con sculture dedicate al Pantheon Etrusco e Teresa Venuto Riccardi costumista che ha realizzato abiti dipinti con scorci e temi del territorio del Lazio.

In scena anche la mostra dell’artista Oreste Baldini dedicata al tema della vita e dell’acqua.

Fotografo di scena Valerio Faccini, Riprese video Francesca Baldasseroni, Assistenza tecnica a cura della RoadShine Production e Istituto di Stato per la Cinematografia e televisione Roberto Rossellini di Roma.

Lo spettacolo si svolge nell’ambito dell’apertura serale straordinaria al costo di 5€ ed è compreso nel costo del biglietto di ingresso.

Continua a Leggere

Alezio

Cane sfugge al padrone e invade carreggiata: incidente

Pubblicato

il

Un incidente stradale verificatosi nel pomeriggio di ieri è costato la vita ad un cane sulla Gallipoli-Alezio.

Attorno alle 18 il sinistro: sfuggito al padrone, il cane, di grossa taglia, ha invaso improvvisamente la carreggiata finendo sotto ad una autovettura.

L’uomo che lo ha investito ha sbandato provando ad evitarlo, ma non ha potuto scongiurare l’impatto. Per lui, nessuna conseguenza. Nulla da fare, invece, come detto, per la bestiola.

Immagine di repertorio

L’incidente ha provocato rallentamenti al traffico ed un blocco alla circolazione di circa 30 minuti.

Proprietario del cane e uomo alla guida dell’auto hanno poi raggiunto un accordo sui danni.

Continua a Leggere

Alezio

Alezio regina della differenziata

Primo Comune della provincia di Lecce per percentuale di raccolta differenziata. Dato relativo al  2019e certificato da Legambiente e Regione Puglia

Pubblicato

il

Si è svolta a Bari la cerimonia di premiazione  dei Comuni Ricicloni a cura di Legambiente in collaborazione con la Regione Puglia.

L’iniziativa mira a premiare tutti i Comuni pugliesi che hanno raggiunto un’alta percentuale di raccolta di fferenziata e si basa su dati certi e tracciabili.

Alezio ha ricevuto il premio di Comune Riciclone di seconda categoria avendo nei primi 9 mesi del 2019 superato la percentuale del 65% di raccolta differenziata, raggiungendo quindi l’obiettivo di legge.

Alezio registra un dato di raccolta differenziata pari al 74,6% risultando così il sesto Comune in regione e addirittura il primo in provincia di Lecce  ai primi 9 mesi del 2019.

«Un risultato incredibile e mai raggiunto dal nostro Comune negli anni passati. Siamo pienamente soddisfatti», dichiara il sindaco Andrea Barone, «ringraziamo tutti i cittadini che sin dal primo giorno di raccolta differenziata hanno aderito al progetto con entusiasmo e convinzione. Merito soprattutto dell’attento e competente lavoro dell’assessore Eleonora Romano e della sua grande sensibilità nei confronti dei temi ambientali e di salvaguardia del territorio».

«Stiamo investendo tanto nel settore dell’ambiente», sostiene l’assessore all’ambiente Eleonora Romano, «crediamo che la qualità della nostra vita non possa non prescindere dalla tutela dell’ambiente. Ora andiamo avanti con ulteriori iniziative come l’istituzione delle Guardie Ambientali Aletine e la presenza di un Ecomobile per 2 giorni alla settimana a partire da Giovedì 19. Siamo fieri del risultato ottenuto. Alezio e gli aletini meritano questa grande soddisfazione».

«Il cambiamento verso la raccolta differenziata spinta  in poco tempo sta diventando per tutti un modo di vivere»,  aggiunge la Romano, «i risultati sono molto più che incoraggianti ed il riconoscimento ricevuto da Legambiente e dalla Regione Puglia oggi non fa altro che certificare che la strada intrapresa è quella giusta».

In chiusura la Eleonora Romano ringrazia «tutta la Comunità Aletina che sta dimostrando un grande senso civico e tutte le persone che quotidianamente lavorano per garantire ai cittadini il miglior servizio possibile: gli operatori, la Società Gialplast, i tecnici comunali e tutti i colleghi amministratori».

Continua a Leggere

Alezio

Cade mentre pota alberi: muore 49enne

Volo di oltre 8 metri in una villa privata e schianto al suolo. Perde la vita uomo di Alezio

Pubblicato

il

Stava effettuando dei lavori di potatura che gli sono costati la vita.

E’ morto così, poco dopo mezzogiorno, Romeo Reho, 49enne di Alezio, caduto dal cestello di un camion elevatore che aveva preso in affitto per tagliare gli alberi di una villa privata sulla strada provinciale che collega Gallipoli proprio ad Alezio.

La vittima pare sia stata colpita da un ramo e, quindi, sia precipitata nel vuoto. Un volo di 8 metri circa e lo schianto al suolo.

Il trauma cranico non gli ha lasciato scampo: il 49enne è morto sul colpo.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus