Il colore contro il dolore, dopo la perdita del piccolo Giovanni di soli 4 anni

Le Associazioni “Cuore e mani aperte verso chi soffre” ONLUS e ConTatto Onlus organizzano la “Prima Giornata dei Colori” a San Cassiano.

Dopo il rinvio dello scorso 15 luglio, dovuto al grave lutto che ha colpito la Comunità di San Cassiano, ovvero la perdita del piccolo Giovanni, di soli 4 anni, a causa di un brutto male, Domenica 5 agosto, a partire dalle ore 18, nella centralissima Piazza Cito del piccolo borgo salentino avrà luogo l’evento, a spiccata connotazione ludica, che intende tuttavia essere un momento di riflessione sulla sensibilizzazione alla necessità di affrontare “con colore” il dolore, in particolare quello di quanti vivono un percorso di malattia. Verrà allestito un palco e in un contesto ricco di colori, musica, festa ed allegria, si cercherà di promuovere il benessere, la felicità e l’armonia. Si tratterà, altresì, di un’occasione di raccolta fondi. Il ricavato, infatti, verrà devoluto al progetto Bimbulanza, l’ambulanza pediatrica che effettua trasporti gratuiti dalle nostre zone verso i maggiori centri d’eccellenza d’Italia.

Da 17 anni con la nostra Associazione siamo a stretto contatto con quanti vivono situazioni di dolore legate a eventi di salute. In questi anni abbiamo incontrato volti e personalità che hanno affrontato con grande dignità le difficoltà di fronte alle quali il vissuto le poneva. Siamo entrati in relazione con donne che hanno combattuto la malattia continuando a essere mogli, madri, figlie e lavoratrici; piccoli che hanno insegnato a noi adulti come sostenere con forza una difficile malattia; uomini e donne che si sono rifugiati nella Fede e in essa hanno trovato grande conforto. Tutti sono stati per noi dei maestri di vita. Il loro esempio è stato il monito per la realizzazione di questa giornata. La loro capacità di affrontare con dinamismo, colore, energia la malattia crediamo che possa divenire un messaggio positivo per molti.”, sono le parole con cui Don Gianni Mattia, presidente e fondatore dell’Associazione presenta l’iniziativa. “Il connubio e l’entusiasmo che abbiamo trovato nei volontari di ConTatto Onlus ci ha incoraggiato ulteriormente. La scelta è caduta sul piccolo borgo di San Cassiano perché, con la sua Piazza raccolta, trasmette un’idea di calore e vicinanza, qualità indispensabili durante il lancio di polveri colorate”.

La Comunità intera dedica questa giornata in memoria del piccolo, ma grande, guerriero Giovanni. Siamo onorati di ospitare nella nostra piccola San Cassiano una festa così importante e densa di significato – aggiunge Maria Grazia De Iaco, presidente di ConTatto ONLUS – La vicinanza di Don Gianni e di “Cuore e mani aperte verso chi soffre” ci ha motivato ad andare avanti e a trovare le energie per pensare a nuove iniziative e progetti per il futuro. La festa di domenica sarà un messaggio di speranza e di chiamata all’impegno per l’intero territorio a sostegno del progetto Bimbulanza”.

Sul palco si esibiranno diversi artisti in momenti coreografici e di prosa che favoriranno la riflessione sul vivere con dignità il dolore; inoltre, alcuni diretti protagonisti porteranno la loro testimonianza. Si alterneranno momenti di musica e il lancio di polveri di colore, sicure e atossiche, sui presenti in piazza.

LA STORIA

L’Associazione Cuore e mani aperte verso chi soffre ONLUS è stata fondata nel 2001 e da allora opera con spirito di carità cristiana in tutte le situazioni di bisogno, con particolare riferimento alle esigenze di natura socio-sanitaria. Negli ultimi anni ha sviluppato una significativa attenzione verso l’umanizzazione delle cure e degli spazi ospedalieri. In questo ambito si inseriscono numerose iniziative: dalla Bimbulanza allo Spazio Benessere, da una Casa di Accoglienza per i parenti dei degenti alla colorazione della Risonanza Magnetica del Fazzi.

L’Associazione ConTatto Onlus è un’Associazione di volontariato senza scopo di lucro che persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, promuovendo iniziative necessarie sul piano sanitario, scientifico, sociale e umanitario attraverso l’organizzazione di una rete di prevenzione, di cura e di protezione sociale.

Per info consultare:

  • la Pagina Facebook Associazione Cuore e mani aperte verso chi soffre ONLUS
  • il Gruppo Facebook Amici della Bimbulanza
  • la Pagina Facebook ConTatto Onlus

 

Riferimenti: Don Gianni Mattia, Presidente Ass.ne Cuore e mani aperte verso chi soffre: 339 644 28 44 Maria Grazia De Iaco, Presidente ConTatto Onlus: 348 4388189; info@cuoreemaniaperte.it – contatto.onlus@gmail.com

Tags:


Commenti

commenti