Connect with us

Appuntamenti

Il colore contro il dolore, dopo la perdita del piccolo Giovanni di soli 4 anni

“Da 17 anni con la nostra Associazione siamo a stretto contatto con quanti vivono situazioni di dolore legate a eventi di salute”

Pubblicato

il

Le Associazioni “Cuore e mani aperte verso chi soffre” ONLUS e ConTatto Onlus organizzano la “Prima Giornata dei Colori” a San Cassiano.

Dopo il rinvio dello scorso 15 luglio, dovuto al grave lutto che ha colpito la Comunità di San Cassiano, ovvero la perdita del piccolo Giovanni, di soli 4 anni, a causa di un brutto male, Domenica 5 agosto, a partire dalle ore 18, nella centralissima Piazza Cito del piccolo borgo salentino avrà luogo l’evento, a spiccata connotazione ludica, che intende tuttavia essere un momento di riflessione sulla sensibilizzazione alla necessità di affrontare “con colore” il dolore, in particolare quello di quanti vivono un percorso di malattia. Verrà allestito un palco e in un contesto ricco di colori, musica, festa ed allegria, si cercherà di promuovere il benessere, la felicità e l’armonia. Si tratterà, altresì, di un’occasione di raccolta fondi. Il ricavato, infatti, verrà devoluto al progetto Bimbulanza, l’ambulanza pediatrica che effettua trasporti gratuiti dalle nostre zone verso i maggiori centri d’eccellenza d’Italia.

Da 17 anni con la nostra Associazione siamo a stretto contatto con quanti vivono situazioni di dolore legate a eventi di salute. In questi anni abbiamo incontrato volti e personalità che hanno affrontato con grande dignità le difficoltà di fronte alle quali il vissuto le poneva. Siamo entrati in relazione con donne che hanno combattuto la malattia continuando a essere mogli, madri, figlie e lavoratrici; piccoli che hanno insegnato a noi adulti come sostenere con forza una difficile malattia; uomini e donne che si sono rifugiati nella Fede e in essa hanno trovato grande conforto. Tutti sono stati per noi dei maestri di vita. Il loro esempio è stato il monito per la realizzazione di questa giornata. La loro capacità di affrontare con dinamismo, colore, energia la malattia crediamo che possa divenire un messaggio positivo per molti.”, sono le parole con cui Don Gianni Mattia, presidente e fondatore dell’Associazione presenta l’iniziativa. “Il connubio e l’entusiasmo che abbiamo trovato nei volontari di ConTatto Onlus ci ha incoraggiato ulteriormente. La scelta è caduta sul piccolo borgo di San Cassiano perché, con la sua Piazza raccolta, trasmette un’idea di calore e vicinanza, qualità indispensabili durante il lancio di polveri colorate”.

La Comunità intera dedica questa giornata in memoria del piccolo, ma grande, guerriero Giovanni. Siamo onorati di ospitare nella nostra piccola San Cassiano una festa così importante e densa di significato – aggiunge Maria Grazia De Iaco, presidente di ConTatto ONLUS – La vicinanza di Don Gianni e di “Cuore e mani aperte verso chi soffre” ci ha motivato ad andare avanti e a trovare le energie per pensare a nuove iniziative e progetti per il futuro. La festa di domenica sarà un messaggio di speranza e di chiamata all’impegno per l’intero territorio a sostegno del progetto Bimbulanza”.

Sul palco si esibiranno diversi artisti in momenti coreografici e di prosa che favoriranno la riflessione sul vivere con dignità il dolore; inoltre, alcuni diretti protagonisti porteranno la loro testimonianza. Si alterneranno momenti di musica e il lancio di polveri di colore, sicure e atossiche, sui presenti in piazza.

LA STORIA

L’Associazione Cuore e mani aperte verso chi soffre ONLUS è stata fondata nel 2001 e da allora opera con spirito di carità cristiana in tutte le situazioni di bisogno, con particolare riferimento alle esigenze di natura socio-sanitaria. Negli ultimi anni ha sviluppato una significativa attenzione verso l’umanizzazione delle cure e degli spazi ospedalieri. In questo ambito si inseriscono numerose iniziative: dalla Bimbulanza allo Spazio Benessere, da una Casa di Accoglienza per i parenti dei degenti alla colorazione della Risonanza Magnetica del Fazzi.

L’Associazione ConTatto Onlus è un’Associazione di volontariato senza scopo di lucro che persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, promuovendo iniziative necessarie sul piano sanitario, scientifico, sociale e umanitario attraverso l’organizzazione di una rete di prevenzione, di cura e di protezione sociale.

Per info consultare:

  • la Pagina Facebook Associazione Cuore e mani aperte verso chi soffre ONLUS
  • il Gruppo Facebook Amici della Bimbulanza
  • la Pagina Facebook ConTatto Onlus

 

Riferimenti: Don Gianni Mattia, Presidente Ass.ne Cuore e mani aperte verso chi soffre: 339 644 28 44 Maria Grazia De Iaco, Presidente ConTatto Onlus: 348 4388189; info@cuoreemaniaperte.it – contatto.onlus@gmail.com

Appuntamenti

Alla Notte della Taranta con le Ferrovie Sud Est

Oltre 43mila posti offerti, quasi 27 mila in treno e 18 mila in bus

Pubblicato

il

Sono oltre 43mila i posti (quasi 27 mila in treno e 18 mila in bus) offerti quest’anno da Ferrovie del Sud Est per raggiungere il Concertone Finale de “La Notte della Taranta”, in programma a Melpignano sabato 24 agosto.

Da metà pomeriggio, fino all’alba di domenica, treni straordinari con partenze da Lecce, Maglie, Nardò e viceversa.

Corse dirette in bus da Otranto, Maglie, Poggiardo e Tricase e collegamenti in bus anche da Alliste – Posto Rosso, Gallipoli e San Foca.

Al ritorno, tutti i bus diretti a Otranto, Poggiardo, Tricase, Alliste – Posto Rosso, Gallipoli e San Foca partiranno dal Megapark di Maglie. A partire da mezzanotte e mezza sarà operativo un servizio navetta tra Melpignano e il Megapark, con frequenza ogni dieci minuti, fruibile con il biglietto di ritorno.

Da quest’anno si potrà raggiungere il Concertone di Melpignano da tutta Italia. L’offerta Notte della Taranta 2019 prevede coincidenze a Lecce con le Frecce e i treni regionali di Trenitalia. Sarà così possibile acquistare il biglietto in un’unica soluzione, su tutti i canali di vendita Ferrovie del Sud Est e Trenitalia.

Per evitare intasamenti e ingorghi la Prefettura di Lecce, Comitato operativo per la viabilità provinciale, consiglia di raggiungere Melpignano tra le 17 e le 19.

Ferrovie del Sud Est ricorda che è consentito salire a bordo dei treni e dei bus solo se muniti di biglietto. Si consiglia di provvedere in anticipo all’acquisto anche per il ritorno. Per maggiori informazioni fseonline.it, trenitalia.com e le locandine in allegato.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Pinuccio da Striscia la Notizia a Miggiano

Nell’ambito della rassegna letteraria “Miggiano si Libra”, sabato 24, alle 21

Pubblicato

il

Sabato 24 agosto, alle 21,oo, in via Roma, a Miggiano, nell’ambito della rassegna letteraria “Miggiano si Libra”, va in scena Pinuccio, di Striscia la Notizia.

Pinuccio, all’anagrafe Alessio Giannone, laureto in legge, attore e regista è diventato famoso grazie alla vetrina di Striscia ed alle sue improbabili telefonate che imperversano sul web e vengono spesso usate dalle trasmissioni televisive nei talk politici.

Divertimento assicurato per quanti vogliono trascorrere una serata all’insegna della satira pungente ed in allegria.

Continua a Leggere

Appuntamenti

De Santis: “Pienone negli alberghi per la Notte della Taranta”

Pubblicato

il

Come riportato da “Il Sole 24 ore”, il presidente di Federalberghi Lecce Raffaele De Santis ha evidenziato che si registra il tutto esaurito nelle strutture alberghiere del Salento nella settimana del Concertone de La Notte della Taranta.

Secondo i dati fornit, infatti, dal 19 al 25 agosto c’è un aumento di prenotazioni nelle strutture ricettive  salentine. “Questo dato, spiega Raffaele De Santis presidente di  Federalberghi Lecce, è parzialmente in controtendenza rispetto alla lieve flessione di richiesta turistica che si è registrata quest’anno nel periodo estivo. Non solo pienone dunque nella settimana clou dell’evento di Melpignano,  ma anche un nuovo dato che riguarda i turisti stranieri. Oltre alle consuete presenze dall’Europa e in particolare da Francia e Germania, nel 2019  aumentano le presenze da America, Australia e Cina”.

Il dato complessivo conferma quanto già evidenziato dal rapporto realizzato da CISET (Centro internazionale di studi sull’economia turistica) insieme a Confcommercio Iatlia e Agis: “Gli effetti della Notte della Taranta sulla ricettività sono quindi percepiti soprattutto nell’appuntamento del concertone finale, che è segnalato da quasi la metà degli operatori del Salento come ragione di aumento delle prenotazioni”.

Dallo stesso rapporto emerge che in ciascuna edizione, a partire da una spesa diretta dei visitatori sul territorio pari a 16,8 milioni € (di cui 13 milioni nei servizi), si generano 6 milioni € di valore aggiunto nel territorio. A fronte di un budget di circa 1,2 milioni di Euro speso nell’organizzazione di ciascuna edizione, ogni euro investito nell’evento produce 14 Euro di spesa dei visitatori, per 5 Euro di valore aggiunto.

Spesa degli spettatori in loco: € 16,8 milioni totale, di cui € 13,4 milioni per servizi; € 3,4 milioni per beni

Valore aggiunto prodotto dalla spesa degli spettatori in loco: € 6,3 milioni totale; € 5,8 milioni per servizi e € 540 mila per beni.

Cecilia Leo

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus