Nasce il Festival dei paesaggi culturali del Capo di Leuca

Alessano ha appreso con gioia e soddisfazione la notizia del buon esito della proposta del “Festival dei paesaggi culturali del Capo di Leuca”, progetto condiviso dall’Associazione LiberAzione e dal Comune e avanzato nell’ambito del Programma Straordinario in materia di Cultura e Spettacolo della Regione Puglia.

La sindaca Francesca Torsello

Il ruolo del Comune, che si è impegnato a garantire il cofinanziamento dell’importante iniziativa, è sottolineato dal sindaco Francesca Torsello, titolare anche della delega alla Cultura: “Il successo del progetto, che renderà Alessano protagonista di pregevoli iniziative (concerti, laboratori, momenti di valorizzazione del borgo antico e del paesaggio rurale),  con personalità di indiscusso valore del panorama intellettuale italiano (Neri Marcorè, Brunori Sas e altri), conferma quanto la nostra amministrazione voglia lasciare il segno rispetto alle politiche culturali. Il risultato si inquadra in uno straordinario investimento messo in campo dalla Regione Puglia e, in particolare, dall’assessore all’industria turistica e culturale Loredana Capone, da sempre attenta, sensibile ed eccezionalmente dinamica nel favorire un salto di qualità dell’offerta culturale.

“La condivisione della progettualità del Comune con le associazioni che promuovono il patrimonio materiale e immateriale del territorio, in questo caso con LiberAzione, da sempre impegnata in prima linea in questa mission”, aggiunge la sindaca di Alessano, “si rivela ancora una volta un elemento virtuoso per la comunità. È la visione di una città che si sta sforzando di volare alto e di guardare avanti nonostante le difficoltà, di valorizzare tutte le proprie risorse avendo sempre bene in mente la vocazione all’accoglienza, al progresso e all’elaborazione del pensiero“.

Sono molto felice di poter vedere concretamente i risultati degli sforzi e degli indirizzi che diamo in questa direzione: ora“, conclude la prima cittadina, “auspichiamo che il Festival a cui abbiamo dato vita in termini di idee e di risorse economiche e umane, insieme ad altri preziosi momenti di vitalità culturale che stiamo sostenendo qui ad Alessano, possa diventare patrimonio di crescita per tutto il Capo di Leuca.

Tags:


Commenti

commenti