Parabita per Sant’Antonio

In un’atmosfera già scaldata dai recenti festeggiamenti per la patrona, la Madonna ta Cutura, Parabita è pronta ad onorare Sant’Antonio. In nome del santo, protettore tra gli altri dei poveri, delle donne incinte, dei viaggiatori, degli animali e persino degli oggetti smarriti, si terrà una festa attorno alla parrocchia che, in paese, prende il suo nome.

La preparazione all’evento è già iniziata nei giorni scorsi, con pellegrinaggi e tredicina, ed entra nel vivo oggi, domenica 12. All’esterno della chiesa, si celebrerà la santa messa alle 19,30. A margine della funzione, attorno alle 20,30 partirà la Processione per le strade del paese, accompagnata dal “Gruppo Bandistico Parrocchia S. Antonio da Padova di Parabita”. Queste alcune delle vie percorse: via Vittorio Alfieri, via Salentina, via Regina Elena, via Santa Marina, via Giacomo Leopardi, via Mons. Gaetano Fagiani e via Gabriele Ferrari.

Sveglia all’alba domani, lunedì 13, giorno della festa, per la messa delle 6,30 seguita da quelle delle 8, delle 9,30 e delle 11. In serata, alle 20, la funzione in via Brescia sarà presieduta da Mons. Fernando Filograna, vescovo della Diocesi di Nardò e Gallipoli. Alle 21, ancora musica, con una nuova esibizione del locale concerto bandistico. A seguire, l’atteso lancio dei palloni aerostatici, prima della fiaccolata artistica che saluta il santo e chiude i festeggiamenti.

Tags:


Commenti

commenti