Premio Apollonio ad Helen Mirren

Premio Apollonio 2018 alla regina Helen Mirren, Premio Oscar con The Queen.

La notizia è stata annunciata ufficialmente durante il cocktail musicale di presentazione della quattordicesima edizione del riconoscimento a Palazzo dai Pre’, nel centro storico di Verona, nel corso della cinquantaduesima edizione del Vinitaly.

Massimiliano Apollonio, Neri Marcorè e Marcello Apollonio

Alla serata hanno preso parte il direttore artistico e conduttore della manifestazione Neri Marcorè, il cantante Pacifico, il mago Walter di Francesco.

Il Premio verrà consegnato il prossimo 12 luglio a Lecce, nel Rettorato dell’Università del Salento.

L’attrice inglese, come è noto, vive infatti per buona parte dell’anno nel Salento, dove ha acquistato una masseria tra Tiggiano e Tricase, si autodefinisce “una contadina salentina” e si è spesso distinta per iniziative che hanno promosso lo spirito e la cultura del Salento.

Il Premio Apollonio è nato nel 2005 da un’idea dei fratelli Marcello e Massimiliano Apollonio per  omaggiare i pugliesi che hanno dato lustro alla loro terra in campo artistico, letterario, cinematografico, giornalistico e fashion. Il riconoscimento è stato assegnato nel 2017 a Domenico Procacci, nel 2016 a Lunetta Savino, nel 2015 a Ennio Capasa e ancora, andando indietro nel tempo, a Renzo Arbore, Antonio Caprarica, Sergio Rubini, Caparezza, Ferzan Ozpetek (cittadino onorario di Lecce per il film “Mine vaganti”), Emilio Solfrizzi, Giuliano Sangiorgi, Gianrico Carofiglio, al duo Corrado Nuzzo – Maria Di Biase, a Marcello Sambati.

Nutrito, nel corso degli anni,  anche l’elenco degli ospiti illustri: Marco Presta e lo staff del “Ruggito del coniglio”, Stefano Cenci e la “Radio 2 Social Band”, Luca Barbarossa, Bungaro, Francesco De Gregori, Marcello Masi, Virginia Raffaele, Banda Osiris, Franco Battiato, Lillo e Greg, Francesca Reggiani, Trio Medusa, Dario Vergassola, Max Paiella, Andrea Perroni, Catena Fiorello, Erica Mou, Simone Colombari, Alessandro Quarta, Roy Paci.

Tags:


Commenti

commenti