Ripercorriamo Tricase

Powered by WP Bannerize

Tanti eventi nell’evento, un unico obiettivo: rivalutare Tricase, ravvivandola e rivivendola. Nasce così Ripercorriamo Tricase, una “due giorni” ideata dai ragazzi di Apri la Cucuzza, associazione giovanile e vero e proprio contenitore generazionale creato per dare spazio alle idee dei giovani tricasini.

10363756_1513525228926593_3167778045543429829_nAppuntamento fissato per sabato 27 e domenica 28 dicembre, a partire dalle 18 circa, per le vie del centro storico di Tricase, attorno a Piazza Pisanelli. Tra le attività previste, per le strade si incontrerà subito quella de “Le leggende nella luce”, una rivalutazione in chiave artistica dell’illuminazione pubblica del centro mediante un concorso in cui alcune vetrerie salentine ricreeranno i vetri di un lampione preso a campione. Ad ispirare il loro lavoro, una delle leggende tricasine, scelta da una lista. La vetreria che riuscirà ad esprimere al meglio la leggenda scelta verrà premiata da una giuria.

Un altro concorso, vedrà protagonista la fotografia. Saranno in questo caso degli scatti a darci l’opportunità di non dimenticare la storia di Tricase. Sempre per le vie del centro, una serie di artisti accoglieranno, col loro estro e le loro creazioni, i visitatori. Non mancheranno gli stand, con il mercatino a km zero in cui i produttori locali entreranno in contatto diretto col consumatore proponendo prodotti agro-alimentari ed artigianali del sud Salento. Sempre sulla falsariga delle leggende tricasine, poi, sotto la guida del professore Pasquale Santoro, si terrà una rappresentazione teatrale, nella serata di sabato 27. La colonna sonora delle serate sarà affidata ad artisti locali come Luca Buccarella dei Kalascima e Roberto Esposito.
Una vera a propria immersione nell’identità tricasina, insomma, ed un’occasione unica anche per quanti verranno da fuori e vorranno rivivere storia e tradizioni del basso Salento, corredate dall’atmosfera natalizia.

Lorenzo Zito

Powered by WP Bannerize


Commenti

commenti