Tricase Porto esempio virtuoso: l’Italia ringrazia

Tricase Porto, esempio virtuoso di comunità costiera, modello da imitare per tutta l’Europa, il bacino Mediterraneo e non solo.

Per questo motivo, domani, sabato 11 maggio, il Ministro Plenipotenziario Mario Andrea Vattani, Coordinatore UE – Asia Pacifico della Direzione Generale per la Mondializzazione e le Questioni Globali del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, visiterà Tricase per conoscere la realtà dell’Avamposto Mare del CIHEAMBari, inserito nel contesto del Porto Museo di Tricase.

L’interesse nasce dall’aver più volte constatato il prestigio di cui gode, a livello internazionale e dall’apprezzamento che il Maeci ha sempre rivolto alla best practice del Porto Museo di Tricase e della sua comunità che ha portato l’Italia ad approfondire i rapporti con l’organizzazione internazionale “Indian Ocean Rim Association (IORA)”.

La IORA comprende 21 paesi rivieraschi dell’Oceano Indiano e, la sua rappresentatività nella regione, la rende un interlocutore in grado di rafforzare la dimensione multilaterale di fronte alle sfide legate allo sviluppo e della sicurezza regionale.

Obiettivo di una partnership rafforzata dell’Italia con la IORA è facilitare gli scambi e gli investimenti con i suoi Paesi membri, promuovendo la cooperazione in particolare nel settore della blue economy ma, anche nel campo della prevenzione e della gestione dei disastri, della collaborazione accademica, scientifica e tecnologica, del turismo e degli scambi culturali.

La IORA ha ritenuto di grande valore l’esperienza di Tricase, presentata dall’Italia, in quanto modello ideale di sviluppo delle comunità e territori costieri dei Paesi prima indicati e, le iniziative sviluppate (come NEMO-Webport) e finanziate dalla Cooperazione italiana ed attuate dal CIHEAMBari presso l’Avamposto MARE, sono identificate come strumento per creare, come nel Mediterraneo, un dialogo tra comunità costiere dei Paesi dell’Oceano Indiano, attraverso lo snodo di Tricase.

Una soddisfazione ed una gioia per noi“, ha dichiarato il sindaco Carlo Chiuri, “sapere che l’esempio virtuoso di Tricase ha consentito all’Italia di entrare da protagonista nello IORA

Il diplomatico italiano sarà accolto domattina, intorno alle 10, in aula consiliare proprio dal sindaci e dall’amminisitrazione comunale e, in quell’occasione, il Ministro Plenipotenziario ringrazierà ufficialmente Tricase a nome di tutta l’Italia.

Mario Andrea Vattani

Mario Andrea Vattani è un diplomatico, autore e musicista italiano.

Nato in Francia il 7 luglio 1966, ha vissuto molti anni in Gran Bretagna. Appassionato di musica alternativa, negli anni ’80 ha dato vita in Italia a vari gruppi rock, di cui il più noto è Sottofasciasemplice (SFS).

Ha pubblicato nel 2016 con Mondadori il suo primo romanzo “Doromizu. Acqua torbida” ambientato a Tokyo, che ha ottenuto un ampio successo di critica e di pubblico, ed è stato scelto come finalista al premio Acqui Storia dello stesso anno. Nel 2017 viene pubblicato il suo secondo romanzo, “La Via del Sol Levante. Un viaggio giapponese” (Edizioni Idrovolante), il racconto autobiografico di un viaggio in motocicletta che è anche un percorso nella storia dei rapporti tra Italia e Giappone. Il libro, arricchito da una bibliografia mirata, viene ufficialmente inserito nelle celebrazioni del 150mo anniversario dei rapporti tra i due paesi.

Nipote e figlio di diplomatici, Mario Vattani è entrato lui stesso in diplomazia nel 1991, classificandosi primo del suo concorso. Ha prestato servizio negli Stati Uniti, in Egitto e in Giappone, dove è tornato più volte e con incarichi diversi, anche come ricercatore universitario, a Tokyo, a Osaka e a Kyoto. E’ stato consigliere diplomatico al Ministero dell’Agricoltura dal 2001 al 2003 e al Comune di Roma dal 2008 al 2011, anno in cui è stato nominato al grado di Ministro Plenipotenziario. Dal 2007 è Cavaliere Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Parla correntemente la lingua giapponese, e si è dedicato allo studio dell’arte e della cultura del Sol Levante, come anche del kendo, la scherma tradizionale.

Dal 2014 Mario Vattani è in servizio alla Farnesina con un incarico di coordinamento nel settore Asia Pacifico, ed è stato eletto nel consiglio del sindacato nazionale dei diplomatici (SNDMAE).

Ha collaborato con Il Foglio, con Libero, e ha una rubrica sul periodico Il Primato Nazionale. Ha collaborato inoltre con il settimanale Tempi e con altri quotidiani e testate online, occupandosi di tematiche culturali, politiche e storiche.

Tags:


Commenti

commenti