A Santa Cesarea per rubare i cavi elettrici

A Santa Cesarea Terme tre uomini di Cutrofiano sono stati tratti in arresto in flagranza di reato per furto aggravato in concorso e violazione prescrizioni imposte dal foglio di via obbligatorio.

Si tratta di Alessandro Negro, 28 anni, Giuseppe Dolce, 30 anni, Rocco D’Aggiano, 26 anni.

I tre sono stati sorpresi dai carabinieri di Poggiardo (intervenuti in seguito alla segnalazione di un cittadino) presso la dismessa stazione termale in località “Terrarossa” , da dove avevano appena portato via 28,7 kg di cavo elettrico in rame e lo avevano già sistemato a bordo di un autocarro furgonato Iveco Fiat 35.

Successive verifiche hanno consentito ai carabinieri di accertare anche come Giuseppe Dolce si trovasse a Santa Cesarea Terme in violazione delle prescrizioni imposte dal foglio di via obbligatorio emesso a suo carico dalla Questura di Lecce e che gli imponevano di non fare ritorno a Santa Cesraea per un periodo 3 anni.

La refurtiva è stata sottoposta a sequestro; gli arrestati, assolte le formalità di rito, sottoposti al regime degli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni.

Tags:


Commenti

commenti