Connect with us

Cronaca

Ancora moto contro camion: ricoverato 17enne

Volo sull’asfalto e moto sotto al furgone: ricoverato ragazzo di Trepuzzi

Pubblicato

il

Dopo il tragico incidente di ieri, costato la vita ad un 46enne in moto sulla Racale-Ugento, un nuovo schianto tra moto e camion rischia di costar caro ad un ragazzo di appena 17 anni.

Si tratta di un giovane di Trepuzzi, ricoverato d’urgenza con diverse fratture al “Fazzi” di Lecce dopo un incidente verificatosi in mattinata sulla via che congiunge il suo paese a Surbo.

Il giovane sarebbe già sotto i ferri, per una delicata operazione agli arti inferiori. Già effettuate sul conducente del camion, un mezzo Renault, le analisi di rito per verificare l’eventuale positività a droghe o alcol. Gli esami hanno dato esito negativo.

Restituisce una chiara idea della violenza dell’impatto la motocross del ragazzo, schiacciata sotto all’autocarro. Il 17enne sarebbe stato sbalzato dalla sella e sarebbe caduto rovinosamente sull’asfalto. Secondo una prima sommaria riscostruzione, in fase di verifica, il giovane avrebbe perso il controllo della moto, finendo contro il camion.

(immagine di repertorio)

Andrano

Con l’auto contro il muro: 30enne in ospedale

Tremendo impatto nei pressi del cimitero di Andrano per ragazzo solo alla guida della sua vettura

Pubblicato

il

Era da solo alla guida della sua Punto, probabilmente di ritorno a casa, quando ne ha perso il controllo ed è finito contro il muro.

Questa notte, attorno alle 3, un ragazzo di 30 anni, di Andrano, si è schiantato contro una villetta, nei pressi del cimitero del suo paese.

La violenza dell’impatto ha accartocciato le lamiere della vettura, andata completamente distrutta, ed ha finito per imprigionare il giovane nell’abitacolo.

I vigili del fuoco del Distaccamento di Tricase sono intervenuti per estrarlo da quel che resta della Punto e consegnarlo al 118. Immediata la corsa in ospedale, dove il ragazzo si trova tuttora in gravi condizioni.

Da chiarire le cause dell’incidente. Non è esclusa l’ipotesi colpo di sonno.

Continua a Leggere

Cronaca

Donati gli organi della bimba morta dopo malore in spiaggia

Pubblicato

il

La triste storia della piccola bambina di appena un anno e mezzo deceduta dopo un malore in spiaggia, a Spiaggiabella, si chiude con un forte, nobile gesto. I suoi genitori hanno deciso di permettere la donazione degli organi.

I fatti

La tragedia si era consumata nell’ospedale di Bari, dove la bimba era stata trasferita da quello di Lecce. Al “Fazzi” ci era arrivata alla vigilia di Ferragosto, dopo aver accusato un malore in spiaggia, poi ricondotto ad una emorragia cerebrale.

Quando il peggio sembrava passato, grazie ai tempestivi soccorsi sul posto ed alla corsa in ospedale, era iniziato un calvario tale da far decidere ai medici di trattenere la bambina al policlinico barese e di non farle affrontare un ulteriore viaggio, in elicottero, verso Roma.

Ieri, dopo due giorni in coma farmacologico, il decesso.

Continua a Leggere

Corigliano

Incendio nel cementificio Colacem

In fiamme nastro trasportatore, preoccupazione per polveri su area circostante: lunedì sopralluoghi

Pubblicato

il

Un preoccupante incendio ha colpito in mattinata il cementificio Colacem di Galatina.

I vigili del fuoco hanno lavorato per ore per domare le fiamme divampate da un nastro trasportatore nel deposito di calcari, inattivo da giorni (complice anche la chiusura estiva che interessa da una settimana l’intero sito).

Immediato l’allarme nell’area limitrofa per il rischio dato dalla presenza di polveri sottili. In particolar modo per i comuni di Cutrofiano, Soleto, Corigliano e Galatina.

Interessata dell’accaduto l’Agenzia regionale dell’ambiente che per lunedì dovrebbe programmare, assieme all’Asl, dei sopralluoghi per verificare i dati registrati dalle centraline che monitorano la qualità dell’aria.

Intanto si indaga sull’origine del rogo. Gli inquirenti seguono la pista dolosa, avallata anche dal periodo di inattività nel quale si è verificato l’episodio.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus