Casarano: rapina alla Conad, gli sviluppi

Insieme ad un complice (CLICCA QUI) il 7 maggio scorso aveva rapinato la Conad di viale Stazione a Casarano (CLICCA QUI) .

Ora D.B. 43 anni, del luogo, è stato denunciato perché in casa i carabinieri, dopo un perquisizione domiciliare, gli hanno trovato

Nascosta all’interno dell’intercapedine dello scantinato nel condominio dove vive, una pistola scacciacani calibro 38 con tamburo in metallo di colore argento, impugnatura in plastica di colore marrone e priva del relativo tappo rosso.

Lo stesso D.B. ha spontaneamente consegnato ai militari dell’Arma tre proiettili, tutti inesplosi. Il 43enne ha anche indicato un terreno abbandonato, sempre a Casarano, in via Mercantini, dove insieme al complice aveva lasciato due mountain bike,  una felpa, una tuta di colore verde tipo militare, un giubbino in nylon e due paia di guanti utilizzati per la rapina alla Conad.

Tags:


Commenti

commenti