Connect with us

Alessano

Chiese Aperte per la Liberazione

TAM-Terra Archeorete del Mediterraneo organizza le “Giornate dell’Archeorete” del Salento – Chiese Aperte”. Il 24 e 25 aprile con il sostegno dei Comuni di Alessano, Giurdignano, Gagliano del Capo, Morciano di Leuca, Patù e Salve

Pubblicato

il

TAM-Terra Archeorete del Mediterraneo Associazione di Promozione Sociale organizza le “Giornate dell’Archeorete del Salento – Chiese Aperte”; il 24 e 25 aprile 2015.

Secondo gli orari elencati di seguito saranno aperti al pubblico i seguenti beni.

ALESSANO

Masseria Santa Lucia, località Macurano; associazione Capo di Leuca Rurale e azienda agrituristica “Masseria Santa Lucia”, info 335 266967 http://www.biomasseriasantalucia.it/. Tomba di Don Tonino Bello presso cimitero di Alessano, via Macurano; orario 7,30-18 il 24 e 25 aprile; Comune di Alessano, info vigili urbani 0833 782728

CALIMERA

Casa-museo della civiltà contadina e della cultura grika e centro storico di Calimera, via Costantini 173, orario 9,30-11 e 18-19,30, il 24 e 25 aprile.
Chiesa san Vito con pietra forata, via san Vito; orario 11-12 e 16,30-17,30 il 24 aprile; orario 12-13 e 16,30-17,30 il 25 aprile.
Chiesa rurale Madonna delle Serre, lungo l’asse viario Roca Nuova; orario 17,30-18 il 24 aprile; orario 12,30-13 e 17,30-18 il 25 aprile.
Associazione culturale Ghetonia, Calimera, info Silvano Palamà 0832 873557 e 339 4894120 www.ghetonia.it

CASTRIGNANO DEL CAPO

Chiesa di San Pietro, via Lecce, Giuliano; Chiesa Madonna delle Rasce, Leuca direzione Gallipoli, SS 274 km 41,250; Torre cinquecentesca, via Lecce, Salignano; orario 10-12 e 16,30-19 il 24 e 25 aprile; Comune di Castrignano del Capo, info 366 5798134

GAGLIANO DEL CAPO

Chiesa rupestre di Sant’Apollonia, San Dana; orario 8-20 il 24 e il 25 aprile
Comune di Gagliano del Capo, info Riccardo Monteduro 340 9163269 – 0833 788311; http://www.comune.gaglianodelcapo.le.it/territorio/da-visitare/item/cripta-santa-apollonia

GALLIPOLI

Cappella SS. Crocifisso del Monte, località Crocifissi; orario 17-19 il 24 aprile; orario 10-12 e 16-19 il 25 aprile; Associazione Culturale Arches, info Marco Cavalera 340 5897632; www.associazionearches.it

GIUGGIANELLO

Chiesa rupestre di San Giovanni, località Monte San Giovanni, strada provinciale per Palmariggi; orario 9,30-13 e 15,30-19 il 24 aprile; orario 12-13 e 16,30-17,30 il 25 aprile; Centro di Cultura Sociale e di Ricerche Archeologiche, Storiche e Ambientali, info Vincenzo Ruggeri 0836 444266 e 349 1089389 ; www.ccsr.it.
Chiesa Madonna dei Poveri, via per Sanarica; orario 9,30-13 e 15,30-19 il 24 aprile; orario 12-13 e 16,30-17,30 il 25 aprile; Confraternita Madonna Assunta, info priore Vito Saracino 388 1637915

GIURDIGNANO

Ruderi della basilica bizantina dei Santi Cosma e Damiano detta Centoporte, via Cosma; orario 10-12 e 15-17 il 24 e 25 aprile; Terra Archeorete del Mediterraneo Associazione di Promozione Sociale, info Michele Bonfrate 328 3333789; www.fondazioneterradotranto.it/2012/11/10/le-centoporte-di-giurdignano/.
Cripta di San Salvatore e itinerario dei megaliti in autopercorrenza; info Maria Grazia Caprino 339 8456093

LECCE

Chiesa San Nicola da Mira, unica chiesa bizantino-cattolica del territorio, piazzetta chiesa greca; orario 9-12 e 16-19 il 24 e 25 aprile; visite guidate a cura dell’associazione de là da mar e dell’infoPoint di Lecce, si terranno negli stessi giorni alle ore 10 e alle ore 17.

Parrocchia San Nicola da Mira Lecce, info padre Nik Pace 0832 241016
https://www.facebook.com/chiesagrecadilecce?fref=ts.
Chiesa San Giovanni di Dio, via Giuseppe Palmieri; orario 10-12 e 17-19 il 24 e 25 aprile; Associazione “Strada d’Arte Via Giuseppe Palmieri” Lecce, info Carlo Faiulo 328 2206350; https://www.facebook.com/eventiviapalmieri.org?fref=ts

MARTIGNANO

Cappella di San Giovanni Battista, piazza Palmieri; Cappella Madonna delle Grazie detta “della Cuneddha”; orario visite guidate partendo dal front-office turistico di Palazzo Palmieri; 16 e 17,30 il 24 aprile; 10,30 , 16 e 17,30 il 25 aprile; Associazione turistica culturale Salento Griko, info Leo Rielli 3923309993; www.parcopalmieri.it

MELENDUGNO

Chiesa medievale semi ipogea di san Biagio, presso masseria san Biagio; orario 12-13 e 15,30-16,30 il 24 aprile; orario 11-12 e 15,30-16,30 il 25 aprile; associazione culturale Ghetonia, Calimera, info Silvano Palamà 0832 873557 e 339 4894120 www.ghetonia.it.
Area archeologica di Roca Vecchia, litoranea Torre dell’Orso-San Foca, SP366 km 16,400; ingresso+visita guidata a pagamento (€ 5,00) e solo su prenotazione 10,30-12,30 il 25 aprile; associazione Uniroca, info Liberata Del Coco 327 5613762; www.uniroca.it

MONTERONI DI LECCE

Chiesa di san Giovanni Battista con annesso Pro Arte Pro Deo Museum, via Solazzo 46; orario 9-13 il 24 e 25 aprile; confraternita Maria SS. Assunta, priore Giuseppe Mancarella 348 6507503; https://www.facebook.com/profile.php?id=100007592209062&fref=ts

MORCIANO DI LEUCA

Chiesa parrocchiale San Giovanni Elemosiniere, piazza Papa Giovanni Paolo II. Chiesa dei Carmelitani, piazza San Giovanni. Cappella della Madonna di Costantinopoli, largo Santa Maria di Costantinopoli; orario 10-12 e 16-18 il 24 e 25 aprile. Parrocchia, info padre Antonio Caccetta 333 4462480. Santuario di Leuca Piccola, Barbarano del Capo; orario 10-12 e 16-18 il 24 e 25 aprile. Comune di Morciano di Leuca, info 0833 743100 interno 3 e 393 7035147

VIGNACASTRISI di ORTELLE

Terra in Festa – Orto Bimbo – Laboratorio ludico-esperenziale, Parco Monte Bianco, Vignacastrisi; orario 15-20 il 24 aprile; quota di partecipazione €15 a bambino, €10 adulto con prenotazione obbligatoria entro 48 ore dalla passeggiata. Associazione di Promozione Sociale Senso Ludico – Playful Sense, info Lorena Vasquez 349 2588256
https://www.facebook.com/pages/Senso-Ludico-Playful-Sense/1576630872607316?fref=ts

PALMARIGGI

Cappella Madonna di Costantinopoli (Madonna du Munte); orario 15-20 il 24 e 25 aprile; Pro Loco Monte Vergine, info Antonio Bagnolo 328 4274717 e Luigi Panico 320 3776511

PATÙ

Chiesa di San Giovanni e mausoleo Centopietre, piazza Marco Pedone; orario 9-12 e 16-20 il 24 aprile; orario 10-12 e 15-20 il 25 aprile. Parrocchia di San Michele Arcangelo ed Ecomuseo di Vereto, info Antonio De Marco 338 7441568.
Cappella di Sant’Antonio da Padova o di Palazzo Romano con mostra documentaria su Liborio Romano, piazza Indipendenza; orario 10-12 16-18 il 24 e 25 aprile. Associazione Don Liborio Romano, info Giovanni Spano 347 1221147; www.donliborioromano.it.
Masseria Campanelle, località Vereto, mostra fotografica sull’agricoltura organico-rigenerativa e sinergica; orario 9-18 il 24 aprile; orario 9-12 il 25 aprile. Pachamama Aps, info Salvatore 328 9449141 e Vito 347 0641161
https://www.facebook.com/profile.php?id=100009030642951&sk=about.
Chiesa rurale della masseria San Nicola, località San Nicola. Azienda agrituristica Masseria San Nicola, info 0833 752243 e 329 1558603; www.masseriasannicola.com

PRESICCE

Chiesa di Santa Maria degli Angeli, via Madonna degli Angeli; orario 9,30-13 il 24 aprile ; orario 9,30-13 e 15,30-19,30 il 25 aprile.
Associazione Fiori di Pietra e Parrocchia Sant’Andrea, info Andrea Erroi 349 5533846 e Pierluigi Letizia 340 5073883; www.facebook.com/pages/SMdegli-Angeli-Presicce-Le/318600314823180?fref=ts

SALVE

Chiesa di San Biagio (Santu Lasi), strada per Marina Posto Vecchio
orario 9-12 il 24 e 25 aprile. Cultura e Turismo, info Antonio Vantaggio 347 7957223. Santuario di Santa Marina, Ruggiano; orario 9-12 il 24 e 25 aprile; Comune di Salve, info 0833 741224

SAN CASSIANO

Parco agricolo dei Paduli, festa della Terra e della Libertà, località Campine; orario 10-19 il 25 aprile; Abitareipaduli-LUA Laboratorio Urbano Aperto, info 377 5341053; http://www.parcopaduli.it/parco/home.php.

SOLETO

Chiesa di Santa Sofia e Santo Stefano, centro storico; orario 17-20 il 24 aprile; orario 10-12 e 16-19 il 25 aprile; associazione Rete Turistica della Grecia Salentina, Soleto, info Francesco Manni 333 8451218; www.greciasalentina.info

SPONGANO

Chiesa dell’Immacolata (Congrega) con esposizione dei “tesori di carta”, abiti, arredi e documenti archivistici più significativi della Confraternita di Spongano nel 360° anniversario di fondazione; visite guidate del prof. Filippo Giacomo Cerfeda; orario 17-19 il 24 aprile; orario 10-13 e 17-19 il 25 aprile; Confraternita dell’Immacolata, priore Filippo Giacomo Paiano 333 2395555 o Sergio Maggiore 329 5866303

TRICASE

Chiesa Santa Maria di Costantinopoli (chiesa dei diavoli o chiesa nuova); orario 9-12 e 14,30-17,30 il 24 e il 25 aprile; associazione Meditinere, info Michele Turco 328 4224666 e Carlo Morciano 340 2189664, http://meditinere.blogspot.it/

TUGLIE

Oratorio Madonna dell’Annunziata e Museo della Civiltà Contadina del Salento presso Palazzo Ducale, via Venturi; orario 9-19 il 24 e 25 aprile (il giorno 24 si può arrivare al Museo in treno FSE scendendo alla fermata speciale ferroviaria di Tuglie Museo della Civiltà Contadina); Museo della Civiltà Contadina del Salento, info Giuseppe Bernardi 0833 596038 e 368 581059 www.civiltacontadina.com

GEMINI di UGENTO

Chiesa di San Francesco, piazza Regina Elena.
Chiesa della Madonna della Visitazione, via Fontana; orario 9,30-11 e 15-16,30 il 24 aprile e il 25 aprile; Pro Loco Gemini, info Oronzo Ricchiuto 328 4750087; www.prolocobeachgemini.it

ACAYA di VERNOLE

Castello di Acaya con mostra archeologica Roca nel Mediterraneo; ingresso a pagamento con biglietto ridotto € 3,00 orario 10-12,30 e 16-19 il 24 e 25 aprile; Istituto di Culture Mediterranee, info Oronzina Malecore 347 2535235

Questi 43 beni culturali e ambientali (chiese, torri, castelli, masserie, parchi, giardini, mostre, aree archeologiche, musei) di 24 Comuni della Provincia di Lecce, saranno visitabili negli orari e con le modalità indicate a cura dei singoli soggetti che hanno aderito alla manifestazione in oggetto.

La manifestazione ha lo scopo di promuovere la conoscenza e la fruizione della moltitudine di beni culturali e ambientali che caratterizzano il territorio Salentino e che molto spesso sono conservati e valorizzati da singoli cittadini o da piccole associazioni che sono gli animatori di questa manifestazione che consente loro di condividere la propria esperienze di cittadinanza attiva e di impegno sociale e che in alcuni casi illustreranno ai visitatori la storia del loro bene.

I beni saranno visitabili in orari e con modalità stabilite dai singoli organizzatori-responsabili locali di seguito elencati in ordine alfabetico per territorio comunale.

La manifestazione è realizzata essenzialmente con l’impegno non retribuito di tutti i volontari aderenti possessori e/o custodi-gestori dei beni culturali e ambientali visitabili: a ciascuno di loro il merito per il buon esito e successo dell’iniziativa.

Inoltre, grazie allo stimolo dell’associazione nazionale TURISMO VERDE (costituita da imprese agrituristiche della Confederazione Italiana Agricoltori), la manifestazione diffonde e promuove la conoscenza di quanto il Decreto Legislativo 18 maggio 2001 n.228 “Orientamento e modernizzazione del settore agricolo” prevede negli articoli 14 e 15 e cioè la possibilità che le Pubbliche Amministrazioni possano stipulare in deroga alle norme vigenti dei contratti di collaborazione, degli appalti e delle convenzioni con gli imprenditori agricoli che nell’esercizio della propria attività assicurano la tutela delle risorse naturali, della biodiversita’, del patrimonio culturale e del paesaggio agrario e forestale nonché la cura ed il mantenimento dell’assetto idrogeologico.

L’iniziativa ha ottenuto i patrocini gratuiti di Presidente della Regione Puglia, Presidente della Provincia di Lecce, Agenzia Pugliapromozione, Parco naturale Regionale Otranto Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase, Centro Servizi Volontariato Salento e Turismo Verde.

L’iniziativa ha ottenuto il sostegno dei Comuni di Alessano, Giurdignano, Gagliano del Capo, Morciano di Leuca, Patù e Salve.

Continua a Leggere

Alessano

Il Coro del Papa ad Alessano

Auditorium Benedetto XVI: grazie alla Parrocchia “Presentazione B. V. Maria” di Specchia, sarà possibile assistere al Concerto del Coro della Diocesi di Roma, diretto da Mons. Marco Frisina

Pubblicato

il

Per la prima volta nel Capo di Leuca, sabato 28 settembre, alle ore 20, presso l’Auditorium “Benedetto XVI” ad Alessano, grazie alla Parrocchia “Presentazione Beata Vergine Maria” di Specchia, sarà possibile assistere al Concerto del Coro della Diocesi di Roma, diretto da Mons. Marco Frisina, ovvero, i cinquanta coristi che animano molte celebrazioni di Papa Francesco a San Pietro, guidato dall’autore di numerosi canti liturgici, conosciuti ed apprezzati in Italia e all’estero.

Mons. Marco Frisina

Durante la serata saranno eseguiti tredici canti, con l’ausilio dell’Orchestra da Camera di Lecce e del Salento, diretta dal Maestro Luigi Mazzotta.

L’evento si svolgerà nell’ambito di: “Musica e Mirabilia – Cammini di Leuca, oggi come ieri”, e sarà patrocinato dalla Diocesi di Ugento – S. Maria di Leuca, dal Parco Culturale Ecclesiale “Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terrae”e dal Comune di Alessano.

Il Coro è stato fondato nel 1984 da Mons. Marco Frisina, da allora il suo servizio riguarda innumerevoli eventi della Chiesa di Roma: gli annuali incontri del Santo Padre con i giovani romani, l’animazione delle solenni liturgie del Grande Giubileo 2000, l’inizio del Ministero di Papa Benedetto XVI nel 2005 e di Papa Francesco nel 2013, le celebrazioni in occasione della Beatificazione di Giovanni Paolo II e delle Canonizzazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II.

Il Coro ha eseguito concerti in Francia, Germania, Austria, Spagna, Turchia e Stati Uniti.

Mons. Marco Frisina da anni porta la sua esperienza di sacerdote, musicista e docente in numerose Diocesi italiane ed estere. Dal 1991 ha iniziato una collaborazione con la RAI come consulente biblista e ha composto le colonne sonore di molti film a tema storico e religioso.

Nella sua discografia sono presenti importanti collaborazioni con artisti italiani, come Ennio Morricone, e internazionali. Tra queste: “Silent Night. A Christmas in Rome“, realizzato nel 1998 insieme al leader dei Chieftains, Paddy Moloney e “Dalla Terra“, disco inciso nel 2000 da Mina, per la quale ha composto i brani “Magnificat” e “Nada te turbe“.

Nel 2011 è stato responsabile musicale della Beatificazione di Papa Giovanni Paolo II, e nel 2014 per la Canonizzazione di Papa Giovanni Paolo II e Papa Giovanni XXIII.

Infoline e prenotazioni: corofrisina.capoleuca@gmail.com3277481733 (dal lunedì al venerdì ore 19- 22; sabato e domenica 9 – 13 e 17 -20)

Maurizio Antonazzo

Continua a Leggere

Alessano

Scuole sicure: oltre 2 milioni dalla Provincia

Il presidente Minerva, firma i provvedimenti. 200mila euro per la sede di Alessano dell’IISS Don Tonino Bello

Pubblicato

il

Quattro provvedimenti per un totale di 2 milioni e 100mila euro di investimenti per istituti superiori del Salento.

Dopo l’impegno dello scorso luglio di 2 milioni e mezzo per cinque istituti scolastici e a pochi giorni dall’inizio delle scuole, il presidente Stefano Minerva ha varato provvedimenti che approvano in via definitiva progetti di lavori sulle scuole provinciali, al fine di garantire la sicurezza degli edifici.

In dettaglio si tratta di 400mila euro per l’IISS Costa Galilei di Lecce, di 400mila euro per il Liceo Classico Linguistico Virgilio di Lecce, di 200mila euro per l’IISS Don Tonino Bello (sede di Alessano) per lavori di rafforzamento e consolidamento di opere strutturali. Questi interventi verranno realizzati grazie a fondi Miur, intercettati dalla Provincia.

Ed ancora, 1 milione e 100mila euro per l’IISS Moccia di Nardò: in questo caso i lavori saranno per il completamento della struttura e per l’adeguamento antincendio e antisismico. Per questo intervento i fondi sono 700mila del Miur e 400mila della Provincia, già stanziati in Bilancio.

«La salvaguardia del patrimonio scolastico provinciale è una priorità assoluta nella nostra azione di governo», ha dichiarato il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva, «coerentemente con quanto affermato nelle Linee programmatiche presentate all’inizio del mandato, continuiamo a lavorare per dare vita a interventi concreti di riqualificazione degli edifici scolastici del Salento.

«Il nostro obiettivo», ha concluso, «è rendere le scuole più sicure e funzionali, perché questo significa, da un lato, garantire ai nostri giovani il diritto allo studio e alla formazione e, dall’altro, consentire a tutto il personale scolastico, docente e non docente, di svolgere al meglio il loro fondamentale ruolo».

Il consigliere provinciale Ippazio Morciano, delegato ai Lavori pubblici, Patrimonio, Edilizia scolastica e sismica ha aggiunto: «Occorre monitorare costantemente le scuole di nostra competenza, avvalendoci del prezioso contributo dei dirigenti scolastici e degli studenti».

«Sollecitare gli uffici, coadiuvarli e vigilare affinché gli iter amministrativi si concludano nel più breve tempo possibile: è così», secondo Morciano «che stiamo raggiungendo traguardi rilevanti, con numeri e risorse importanti in campo».

«Stanziati questi oltre 2 milioni di euro, con l’aggiudicazione provvisoria dei lavori già prevista entro il 15 ottobre», ha concluso il consigliere provinciale, «giungeranno a breve nuove misure destinate ad un’unica priorità: la sicurezza dei nostri giovani»

Continua a Leggere

Alessano

Nei guai imprenditori edili di Tricase e Matino

Per le due aziende è scattato il provvedimento di sospensione perché impiegavano personale “non regolare”…

Pubblicato

il

Ad Alessano, i carabinieri di Alessano, insieme al NIL di Lecce, nell’ambito di un controllo “anticapolarato”, finalizzato al contrasto e reato intermediazione illecita e sfruttamento lavoro, hanno deferito in stato di libertà, due costruttori edili: T.A., nato a Tricase, nel 1972, per non aver avviato a visita medica i lavoratori dipendenti, non aver trasmesso il piano sicurezza e coordinamento e verificato l’idoneità tecnico professionale dell’impresa subappaltatrice; e a Matino M. N. A., nato Matino, nel 1965, per non aver redatto il piano di sicurezza operativo e avviato a visita medica i lavoratori dipendenti.

Per le due aziende è scattato il provvedimento di sospensione perché impiegavano personale “non regolare” in misura pari al 50% del totale dei lavoratori. Contestate violazioni amministrative per 8.160,00 e penali per euro 24.916,87.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus