Di notte vicino la banca con fare sospetto

Beccati a Corigliano d’Otranto in piena notte con coltelli e proiettili.

Per questo sono finiti nei guai A.A.S.,  28 anni, nato Potenza e residente a Cavallino, e il leccese V.L.D., 23 anni.

Intorno alle 2,30 della notte i due gironzolavano con fare sospetto a bordo di una Peugeot, nei pressi della filiale Bancapulia e sono stati fermati dai carabinieri per un controllo.

In seguito alla perquisizione veicolare e personale gli uomini dell’Arma hanno li hanno trovati rispettivamente in possesso di: un coltello a farfalla avente lama lunga cm.10 circa e di tre proiettili cal.22, l’uomo di Cavallino; un coltello a serramanico con lama lunga cm.8 circa il 23enne leccese.

Inoltre, A.S.S., conducente del veicolo, è risultato positivo all’assunzione di sostanza stupefacente e, pertanto, denunciato per guida in stato di ebbrezza con contestuale ritiro della patente. I due uomini sono stati denunciati a piede libero; l’auto non è stata sequestrata poiché di proprietà di terzi.

Tags:


Commenti

commenti