Connect with us

Cronaca

Droga e armi: due arresti

In manette un leccese ed un giovane originario di Poggiardo. Sequestrate 2 pistole, oltre 1 kg di marijuana, hashish, cocaina, computer e refurtiva varia

Pubblicato

il

I Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Lecce hanno portato a termine un’articolata operazione di servizio conclusa con l’arresto di due italiani ed il sequestro di due pistole, marijuana, hashish, cocaina e refurtiva varia costituita da notebook e tablet.

refurtivaGià dalle prime ore della mattina, durante un servizio di prevenzione, una pattuglia del Gruppo Operativo Antidroga aveva notato nei pressi di un complesso residenziale nella zona 167/B di Lecce un sospetto via vai di persone che entravano ed uscivano da una rampa di accesso ai box condominiali posti al piano seminterrato dello stabile.

Insospettiti, i finanzieri hanno deciso di ispezionare il garage con l’ausilio di un’unità cinofila antidroga, che segnalava la presenza di sostanza stupefacente all’interno di due box auto. Di questi, il primo risultava vuoto, mentre nel secondo venivano rinvenuti circa 500 grammi di marijuana avvolti in un panno di colore verde.

Gianluca StellaLa perquisizione è stata quindi estesa alle corrispondenti abitazioni, in una delle quali (occupata da Gianluca Stella, anni 24, originario di Poggiardo, agli arresti domiciliari per detenzione di sostanze stupefacenti), i Finanzieri hanno rinevenuto due pistole (una Beretta con matricola abrasa calibro 6,35 ed una pistola a tamburo calibro 44), munizionamento di vario calibro, 59 proiettili, un pugnale con una lama da 16 cm, 900 grammi di marijuana, 7 grammi di cocaina, bilancini di precisione, sostanza da taglio e quanto necessario al confezionamento delle dosi. oltre a 4mila euro circa in valuta, probabile provento dello spaccio e refurtiva varia composta da 12 computer portatili, uno scanner e 6 tablet.

Andrea GrecoNella seconda abitazione, occupata da Andrea Greco, 22 anni, leccese, pregiudicato per detenzione di stupefacenti, sono stati ritrovati 100 grammi di marijuana, 9 grammi di cocaina e 3 di hashish, in parte già confezionati e pronti per lo spaccio.

Quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro mentre i due responsabili sono stati tratti in arresto e accompagnati presso il carcere di Borgo San Nicola a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Cronaca

Schianto e ribaltamento, paura all’incrocio

Impatto tra Punto e Panda, quest’ultima finisce a ruote per aria: nessuna grave conseguenza per i coinvolti

Pubblicato

il

Il botto ed il cappottamento, tutto in pochi spaventosi attimi.

È accaduto ieri sera dopo le 20 all’altezza di un incrocio, tra Melendugno e Borgagne.

Coinvolte una Fiat Punto ed una Fiat Panda. Quest’ultima ha finito per ribaltarsi sull’asfalto, rimanendo adagiata sul tettuccio.

118 e vigili del fuoco hanno raggiunto il punto dell’incidente assieme alle forze dell’ordine.

Per fortuna per i coinvolti nessuna ferita grave.

(foto da pagina Facebook “Melendugno.net)

Continua a Leggere

Cronaca

Ennesimo incidente: muore scooterista

Impatto violentissimo contro auto sulla via per il mare

Pubblicato

il

Non c’è tregua sulle strade del Salento. Quello degli incidenti sembra un bollettino di guerra.

Ennesimo sinistro nelle scorse ore. Stavolta sulla Veglie-Porto Cesareo.

Lo scontro ha coinvolto un’Audi ed uno scooter. L’uomo alla guida del mezzo a due ruote, un 67enne, ha perso la vita. Vani i soccorsi.

Il motociclo è praticamente maciullato. Non ci sarebbero altri feriti.

Continua a Leggere

Andrano

Con l’auto contro il muro: 29enne in ospedale

Tremendo impatto nei pressi del cimitero di Andrano per ragazzo solo alla guida della sua vettura

Pubblicato

il

Era da solo alla guida della sua Punto, probabilmente di ritorno a casa, quando ne ha perso il controllo ed è finito contro il muro.

Questa notte, attorno alle 3, un ragazzo di 29 anni, di Andrano, si è schiantato contro una villetta, nei pressi del cimitero del suo paese.

La violenza dell’impatto ha accartocciato le lamiere della vettura, andata completamente distrutta, ed ha finito per imprigionare il giovane nell’abitacolo.

I vigili del fuoco del Distaccamento di Tricase sono intervenuti per estrarlo da quel che resta della Punto e consegnarlo al 118. Immediata la corsa in ospedale, dove il ragazzo si trova tuttora. Ha riportato varie fratture ma non sarebbe in pericolo di vita.

Da chiarire le cause dell’incidente. Non è esclusa l’ipotesi colpo di sonno.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus