Connect with us

Cronaca

Emergenza gelo, AQP: intensificate le attività di prevenzione

Acquedotto Pugliese ha intensificato tutte le possibili attività di prevenzione nella vasta e capillare rete dei suoi impianti idrici, fognari e di depurazione

Pubblicato

il

L’ondata di maltempo è arrivata. Acquedotto Pugliese ha intensificato tutte le possibili attività di prevenzione nella vasta e capillare rete dei suoi impianti idrici, fognari e di depurazione.
L’obiettivo è quello di non far mancare l’acqua nelle abitazioni dei cittadini serviti da AQP e di non registrare azioni di interruzione nel funzionamento degli impianti di depurazione.
Rinnovo l’invito ai nostri clienti“, ha dichiarato il presidente Simeone di Cagno Abbrescia, “al rispetto delle fondamentali raccomandazioni per la protezione dei contatori, esposti al rischio di danni per il gelo causato da temperature al di sotto dello zero. In questa fase, oltre al nostro forte impegno, è necessaria anche la vostra collaborazione sulla quale siamo fiduciosi di poter contare”.

Nicola De Sanctis, AD di Acquedotto Pugliese, fa il punto sulla situazione: “Stiamo seguendo attentamente l’evoluzione del maltempo, in coordinamento con le indicazioni della Prefettura e della Protezione Civile regionale. Abbiamo messo in campo il nostro accresciuto impegno ad evitare situazioni di pericolo o interruzioni improvvise. La Puglia è considerata destinataria dell’ondata del maltempo. Nel 2017 abbiamo affrontato un’annata straordinaria di interventi per la rottura di oltre 10.000 contatori, causati dal gelo. Tutto accadde, fu affrontato e risolto in pochissimi giorni. Un’esperienza consolidata che ci vede impegnati ad organizzarci con azioni preventive. La comunicazione AQP, molto opportunamente, in questi giorni sta insistendo sulla collaborazione dei clienti perché provvedano alla coibentazione dei contatori e allo svuotamento degli impianti interni, soprattutto nelle abitazioni disabitate”.

Cronaca

Scorrano, incidente sulla statale

Pubblicato

il

Violento tamponamento sulla strada statale 275 nel territorio di Scorrano.

Due le auto coinvolte, una delle quali è finita ribaltata su una fiancata.

Lo schianto è avvenuto poco dopo le 13 all’altezza della stazione di servizio Samer.

Soccorsi sul posto con ben 3 ambulanze. Accorse anche le forze dell’ordine per ricostruire la dinamica e gestire il traffico. Immediati gli incolonnamenti, soprattutto da sud.

Continua a Leggere

Casarano

Taglia rotatoria e sfonda guardrail: paura nella notte

Sfiora albero sulla Casarano-Taviano: fortuna nella sfortuna per uomo a bordo di Audi A3

Pubblicato

il

Volo su rotatoria nella notte sulla strada tra Casarano e Taviano.
Attorno alle 3 un uomo, a bordo di una Audi A3, ha travolto un guardrail finendo fuori strada su una rotatoria.
Violento lo schianto dopo il volo nei campi, ma fortunatamente non tragico: la vettura si è fermata qualche metro prima di impattare un albero.
Sul posto il 118 e le forze dell’ordine. A loro anche il compito di stabilire le cause dell’accaduto: se solo distrazione o sonno o anche altro.

Immagine di repertorio

Continua a Leggere

Cronaca

Fugge da comunità, poi telefona: “Non torno più”

Pubblicato

il

Ha 43 anni, si chiama Mario Urban e si è allontanato dalla comunità che lo ospita.

Mario era ricoverato per disturbo bipolare presso la comunità Protetta “Il Fiordaliso” di Taviano. Avrebbe lasciato la struttura verso le 15 del 12 dicembre.

Nella mattinata di oggi ha chiamato i responsabili della struttura stessa riferendo di trovarsi al nord e di aver trovato lavoro e che non sarebbe più rientrato in struttura.

Le forze dell’ordine sospettano possa trovarsi nella zona di Milano.

Chiunque avesse notizie è invitato a contattare i carabinieri.

Mario è alto 175cm, è un uomo robusto e pesa oltre 90kg. Ha capelli brizzolati.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus