Escalation di furti in abitazioni: tricasina in manette

I Carabinieri della Stazione di San Cesario di Lecce hanno tratto in arresto Monica Peluso, 34 anni, di Tricase, sorpresa quasi in flagranza di reato nel corso di un furto in un’abitazione. Aveva tentato l’ultimo colpo, ma le è andata male. Dopo essersi introdotta in un appartamento di San Cesario di Lecce, ha dovuto desistere dal portare a termine il piano per l’intervento della proprietaria, una signora quarantenne che se l’è trovata praticamente di fronte. Datasi alla fuga, è stata prontamente bloccata dai Carabinieri che, allertati dalla vittima, l’hanno rintracciata in via Ferrovia, eseguendo una perquisizione sul posto.

LadroAddosso alla donna, rinvenuto un portamonete trafugato lo stesso giorno ad un cinquantenne del posto, sempre presso la sua abitazione ed una borsa appartenente ad un’anziana donna di San Cesario, sottratta in una seconda abitazione. Raccolte le conferme dei legittimi proprietari, Monica Peluso è stata dichiarata in stato di arresto e condotta presso la casa circondariale di Borgo San Nicola a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Tags:


Commenti

commenti