Connect with us

Cronaca

Evade, rapina e picchia la ex e si nasconde in una cisterna

A Martano arrestato rumeno 42enne. Già ai domiciliari, un uomo si è introdotto nell’abitazione della ex ed ha picchiato lei e suo figlio, Durante il suo arresto i carabinieri hanno notato nelle vicinanze una pianta di marijuana di due metri e denunciato il proprietario di casa, un pensionato di 63 anni

Pubblicato

il

Dovrà rispondere di evasione e rapina Adrian Ionut Berloiu, 42enne rumeno, residente a Martano arrestato ieri sera dai carabinieri.

L’uomo, dopo essere evaso dal regime degli arresti domiciliari cui era sottoposto a seguito di un’ordinanza emessa dal Tribunale di Lecce il 23 marzo scorso per il reato di maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione e violazione di domicilio), nel pomeriggio si è recato nell’abitazione della propria ex convivente e del figlio di lei, un appartamento adiacente a quello dove Berloiu stava scontando i domiciliari.

L’uomo dopo essere entrato ha picchiato la donna e il figlio e si è impossessato di un telefono cellulare.

È scattata immediata la richiesta di aiuto e, all’arrivo dei Carabinieri, l’evaso si è barricato in casa per poi fuggire da un balcone posteriore, rifugiandosi all’interno di una cisterna in disuso posta nelle adiacenze dello stabile.

È stato subito rintracciato e, dopo essere stato persuaso, è stato aiutato a risalire con l’ausilio dei Vigili del Fuoco di Maglie, salvo poi essere  medicato da personale 118 per i traumi che aveva riportato durante la fuga.

La donna ed il figlio hanno invece riportato rispettivamente lievi contusioni e presunta frattura della mano destra.

L’uomo dichiarato in arresto è stato associato presso la casa circondariale di Lecce a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Durante l’operazione non è sfuggito ai militari un particolare: in una abitazione vicina a quella dell’arrestato faceva bella mostra di sè una pianta di Canapa indiana dell’altezza di circa di metri in ottimo stato vegetativo.

I Carabinieri si sono così introdotti nell’abitazione di F. G., 63 anni, pensionato del luogo, ed hanno sequestrato la pianta.

Il pensionato è stato denunciato per coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente; la pianta sottoposta a sequestro per la successiva distruzione.

 

Cronaca

Casa di Betania: funerali bloccati per un giorno

Nessuno firma la denuncia di morte di un ex dipendente comunale di Montesano e la salma rimane bloccata nell’hospice. Situazione sbloccata poche ore fa

Pubblicato

il

Un uomo di 70 anni da tempo ricoverato nella struttura è deceduto nell’hospice Casa di Betania di Tricase.

Fin qui, purtroppo, nulla di strano.

Il problema, però, è stato che nessuno dei parenti ha voluto per firmare la denuncia di morte così al povero G.L., ex dipendente comunale di Montesano Salentino, non si potevano fare i funerali.

Lo stallo è durato circa 24 ore a quanto pare per dissidi all’interno della famiglia e questioni in sospeso tra parenti.

Per fortuna dopo un giorno di tira e molla, questo pomeriggio è arrivata la firma del figlio della vittima e la situazione si è sbloccata.

Ora potranno essere celebrati i funerali e, forse, G.C. potrà riposare in pace.

Continua a Leggere

Cronaca

Travolto in bici sulla 275: grave anziano

Pubblicato

il

Stava percorrendo un punto della strada statale 275 in bicicletta quando è stato travolto da un furgone che è sopraggiunto alle sue spalle.

È del primo pomeriggio di oggi il grave incidente nelle immagini, avvenuto a Scorrano. L’uomo in bici ha 80 anni. É stato trasportato d’urgenza all’ospedale Vito Fazzi di Lecce dal 118.

Seguono aggiornamenti.

Continua a Leggere

Cronaca

Tamponamento sulla 275: auto sotto auto

Pubblicato

il

Due incidenti in pochi chilometri ed in pochi minuti nel pomeriggio di oggi sulla ss275 che collega Leuca e Maglie.

Il primo nei pressi di Nociglia. Coinvolte in un tamponamento due autovetture, finite praticamente una sotto l’altra a causa probabilmente di una distrazione o di una brusca frenata con mancanza di distanza di sicurezza. Non gravi per fortuna le conseguenze per i coinvolti.

Ben più serio invece quanto accaduto poco dopo le 3 sempre sulla statale all’altezza di Scorrano.

Qui, un uomo che stava percorrendo un punto della statale 275 in bicicletta quando è stato travolto da un furgone che è sopraggiunto alle sue spalle.

L’uomo in bici ha 80 anni. É stato trasportato d’urgenza all’ospedale Vito Fazzi di Lecce dal 118. Qui le foto di quest’ultimo incidente.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus