Figlio violento allontanato da casa dai carabinieri

I carabinieri hanno dato esecuzione all’ordinanza applicativa della misura dell’allontanamento dalla casa familiare emessa dal Tribunale di Lecce nei confronti di R.A., classe 1983, trepuzzino già noto alle forze dell’ordine. Il provvedimento è scaturito dalla segnalazione dei carabinieri dopo episodi piuttosto violenti perpetrati dall’uomo nei confronti dei genitori e del fratello.

il 35enne, infatti, e’ accusato di atti persecutori, di minacce e di estorsione perchè settimanalmente cercava di estorcere denaro ai parenti ricorrendo spesso alla violenza con calci e pugni. Esasperati nello scorso ottobre i genitori hanno chiamato i carabinieri ed hanno raccontato di tutti gli episodi successi fino a quel momento, i militari hanno così raccolto la denuncia e fornito un quadro completo all’autorità giudiziaria per poter emettere il provvedimento cautelare ed allontanare il figlio violento.

Tags:


Commenti

commenti