Connect with us

Cronaca

Furto all’asilo: “È avvilente, ma ripareremo”

Gli strascichi del colpo della notte scorsa nella scuola materna di Novoli e le iniziative future

Pubblicato

il

Sdegno e ferma condanna per il furto che ha interessato il plesso scolastico di via Montale a Novoli.

Lo esprime l’assessore alla pubblica Istruzione, Pasquale Palomba, al termine dell’accertamento dei danni provocati dall’azione furtiva effettuata nella notte scorsa. I balordi, infatti, dopo aver forzato l’ingresso della Scuola dell’Infanzia, hanno avuto accesso a uno dei magazzini facendo razzia non solo di materiali e strumenti utilizzati per attività didattiche (nello specifico 3 impianti stereo, una tv, un lettore dvd e un impianto di diffusione audio con microfoni) ma anche detergenti e altri materiali utilizzati per la pulizia.

L'assessore Palomba

L’assessore Palomba

“A nome mio e dell’amministrazione comunale”, afferma Palomba, accorso sul posto subito dopo l’allarme lanciato dal dirigente Gilberto Spagnolo, “esprimo profondo rammarico per il gesto, privo di ogni logica e avvilente, specie se pensiamo all’utilità degli strumenti per l’attività quotidiana di educazione e formazione dei nostri piccoli. All’indignazione collettiva risponderemo con alcuni provvedimenti, di fatto già al vaglio dell’Amministrazione Comunale, ma soprattutto riponendo massima fiducia nell’operato degli inquirenti. Tengo a precisare”, continua il vicesindaco novolese, “che abbiamo già affrontato la questione della messa in sicurezza dei luoghi, nel plesso di via Montale come negli altri plessi scolastici, inserendo nel redigendo bilancio previsionale alcune somme per la blindatura dei magazzini. Inoltre, facendo riferimento al contratto di fornitura di servizi per la connettività banda larga e telefonia Voip, che dovrebbe partire entro il mese di maggio in accordo con la società Wifinet.com, doteremo di impianti di videosorveglianza i tre istituti scolastici della nostra Comunità. In questo modo speriamo di mettere fine non solo a questi episodi vergognosi, ma anche al verificarsi di qualsiasi atto vandalico”.

Il fatto di cronaca, intanto, ha scosso notevolmente la collettività e il panorama associazionistico novolese. “Alcuni materiali trafugati”, conclude Palomba, “sono stati acquistati grazie a un progetto di solidarietà che ha visto grande coinvolgimento e sinergia tra famiglie e insegnanti. Cercheremo di avviare un’azione di solidarietà per coinvolgere il tessuto sociale cittadino, una grande raccolta fondi per dare una risposta comune e civile a coloro i quali si sono macchiati di questo gesto, in modo da ridonare entro breve tempo alla scuola gli strumenti utili. Partiremo con un grande salvadanaio in occasione del ciclo raduno di Bimbinbici Novoli, atteso in piazza Regina Margherita domenica 24 aprile. Mi sento di chiedere uno sforzo a tutti, l’obiettivo è dimenticare questo episodio e riportare il sorriso ai nostri piccoli”.

Cronaca

Autore di due furti a Ruffano: arrestato 25enne taurisanese

Il 19 gennaio ed il 23 marzo scorsi aveva rubato presso uno studio radiologico e diagnostico e presso un bar

Pubblicato

il

A Taurisano i carabinieri della Stazione Ruffano, coadiuvati da quelli della locale Stazione, hanno arrestato in esecuzione ad ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa da tribunale lecce – ufficio gip, Isacco Manco, 25 anni.

Le indagini dei carabinieri lo hanno inchiodato come responsabile di due furti avvenuti a Ruffano il 19 gennaio ed il 23 marzo scorsi, rispettivamente presso uno studio radiologico e diagnostico e presso un bar.

L’arrestato, espletate le formalità di rito è stato accompagnato presso la casa circondariale “Borgo San Nicola” di Lecce.

Continua a Leggere

Cronaca

Abusivismo edilizio: 5 denunciati a Montesano Salentino

Committente, direttore ed esecutore dei lavori di un muro di cinta e due comproprietari dell’immobile per la realizzazione opere edilizie abusive

Pubblicato

il

I carabinieri della Forestale di Tricase hanno denunciato a piede libero tre persone: rispettivamente il committente, il direttore e l’esecutore dei lavori, per aver realizzato un muro di recinzione in violazione al regolamento edilizio comunale.

Sempre a Montesano i carabinieri della Forestale hanno denunciato in stato di libertà altre 2 persone in qualità di comproprietari dell’immobile, per opere edilizie abusive consistenti nella realizzazione di due vani, un porticato e altre opere minori in assenza e difformità di permesso di costruire.

Continua a Leggere

Cronaca

Auto ribaltata, spavento per la conducente

Pubblicato

il

Grande spavento in città nel pomeriggio a causa di un incidente stradale.

Una donna si è ribaltata con la sua auto in via Gentile per cause da accertare.

L’incidente si è verificato poco dopo il tramonto, attorno alle 19. La conducente potrebbe aver accusato un malore ed esser finita con tutte e 4 le ruote della sua vettura per aria.

Sul luogo del sinistro sono accorsi il 118 assieme a polizia locale e vigili del fuoco.

Foto dalla pagina Facebook Salentolive24

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus