Notte bianca del crimine ad Alliste

Notte di duro lavoro per vigili del fuoco e carabinieri ad Alliste.

Intorno alle ore due sono dovuti intervenire sulla strada provinciale Racale-Ugento all’interno di un capannone adibito a deposito automezzi dove ignoti, poco prima, utilizzando liquido infiammabile, hanno avevano dato alle fiamme tre automezzi pesanti: un Fiat Iveco Stralis 190, un  Fiat Iveco 35.10 ed un Fiat Iveco 35.13, tutti di proprietà di una ditta edile della zona.

Le fiamme, domate vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli hanno distrutto completamente i mezzi pesanti. Il danno è in via di quantificazione ma comunque ingente.

Circa 40 minuti dopo, quanto ne mancavano 20 alle tre di notte, i carabinieri sono intervenuti in una via extramurale, sulla provinciale Felline-Ugento, presso un’area di servizio carburanti dove, poco prima, ignoti dopo avevano “preso in prestito” una macchina operatrice di proprietà di una impresa che stava effettuando lavori di rifacimento dell’impianto fognario, poco distante dal distributore.

Utilizzando quel mezzo i malfattori hanno sradicato ed asportato la colonnina del distributore self service contenente la cassetta dei contanti.

Nella circostanza hanno maldestramente abbattuto la colonnina dell’impianto di erogazione carburante innescando un incendio.

I malviventi si sono dati ad una precipitosa fuga a bordo di un piccolo furgone.

Le fiamme, domate anche in questo caso dai vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli, hanno danneggiato completamente l’impianto d’erogazione del carburante.

Le indagini sono condotte dai Carabinieri della Stazione congiuntamente a quelli del N.O.R.M. della Compagnia Carabinieri di Casarano.

 

 

Tags:


Commenti

commenti