Rubava energia elettrica per il parcheggio

Aveva bypassato il contatore e si era collegato direttamente alla rete pubblica per fornire di elettricità l’area di parcheggio che gestisce a Torre San Giovanni.

È finito così nei guai il 39enne Massimo Congedi di Ugento denunciato dai carabinieri per furto aggravato continuato di energia elettrica.

I carabinieri insieme al personale dell’Enel hanno accertato come l’uomo avesse fraudolentemente e mediante l’utilizzo di un cavo bypassato il contatore dell’energia elettrica agganciandosi direttamente alla rete pubblica. Il danno è stato quantificato in circa 40mila euro, per omesse fatturazioni negli ultimi 6 anni.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione ove dovrà permanere agli arresti domiciliari.

Tags:


Commenti

commenti