Si finge prete e truffa disabile

Prometteva l’erogazione di un importante contributo economico, l’uomo che ieri è stato tratto in arresto da parte dei militari della stazione di Lizzanallo.

L’uomo R.S. nato a Castellana Grotte (BA) e domiciliato a Milano, si è finto essere un tale “Don Vito Piccinonna”, ottenendo copia dei documenti d’identità del disabile e dei propri familiari.

Attraverso tali documenti, il truffatore attivava una carta di credito del tipo American Express, impossessandosi del credito disponibile di 7398,60 euro per poi rendersi irreperibile.

I familiari della vittima hanno immediatamente allertato i militari e con l’aiuto de “Le Iene” (noto programma tv di Mediaset), sono riusciti a rintracciare l’uomo che ora dovrà rispondere dei reati di truffa, falsità in atti e certificazioni amministrative e sostituzione di persona.

 

Tags:


Commenti

commenti