Smartphone rubato a Sannicola: rettifica

Powered by WP Bannerize

I militari della Stazione di Sannicola questo pomeriggio hanno deferito in stato di libertà S.E. 27enne di Gagliano del Capo, ma residente a Racale, con l’accusa di ricettazione.

L’indagine ha preso il via dalla denuncia di furto da parte di un uomo di Sannicola a cui, lo scorso mese di luglio, era stato rubato il telefono cellulare di ultima generazione Samsung Galaxy, del valore di oltre 600 euro. Le indagini portate avanti dai militari hanno permesso, tramite i tabulati telefonici sviluppati grazie al codice IMEI del telefonino rubato, di scoprire che il telefono, dopo il furto, era stato utilizzato con altro numero, e quindi da altra persona.

Questa persona, identificata in S.E. che, di fatto, è risultata poi essere domiciliata a Bologna, dopo una perquisizione che ha permesso il rinvenimento dello smartphone. Il giovane, incensurato, è stato quindi deferito in stato di libertà per ricettazione.

Powered by WP Bannerize


Commenti

commenti