Connect with us

Cronaca

Strane frequentazioni e pistola in casa: arresto a Nardò

In manette il 26enne Pierluigi Calignano, già noto alle Forze di Polizia per svariati reati contro il patrimonio e la persona

Pubblicato

il

I Carabinieri hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Pierluigi Calignano, 26enne di Nardò già noto alle Forze di Polizia per svariati reati contro il patrimonio e la persona.

CalignanoLe accuse nei suoi confronti sono di “porto, detenzione ed alterazione di arma clandestina”.

Nelle scorse serate i militari della Stazione di Nardò, durante i normali servizi di controllo del territorio, avevano notato l’uomo girare per il paese e nelle zone limitrofe con la propria motocicletta, già noto per numerosi precedenti in materia di reati contro il patrimonio, tra cui rapine ed estorsioni, con fare decisamente sospetto.

I Carabinieri, sempre nelle scorse settimane lo avevano anche notato in compagnia di altri noti pregiudicati di Nardò e paesi limitrofi con i quali si tratteneva, in luoghi diversi della città, ma sempre nei pressi di locali ritenuti… “malfrequentati”.

La cosa si è ripetuta per molti giorni come se Calignano stesse con “organizzando” qualcosa con i suoi amici. I militari all’ennesimo incontro sospetto hanno quindi deciso di fermarlo: il pregiudicato è apparso immediatamente stranito e sospettoso, quasi la presenza dei Carabinieri gli creasse imbarazzo e problemi.

FranchiA quel punto i carabinieri hanno dato vita ad una perquisizione nell’abitazione dell’uomo dove, abilmente occultato in un vano sottoscale e nascosto sotto alcuni stracci, un revolver 38 special, marca “Franchi” con matricola abrasa, perfettamente, lubrificato e funzionante ed in ottimo stato conservazione. Così Calignano, condotto presso gli uffici della Compagnia di Gallipoli, è stato tratto in arresto e, dopo le formalità di rito, su disposizione del P.M. di turno accompagnato presso il Carcere di Lecce.

Accertamenti tecnici, scientifici e balistici verranno svolti sull’arma rinvenuta per verificare se sia stata impiegata in fatti delittuosi.

Continua a Leggere

Cronaca

Autore di due furti a Ruffano: arrestato 25enne taurisanese

Il 19 gennaio ed il 23 marzo scorsi aveva rubato presso uno studio radiologico e diagnostico e presso un bar

Pubblicato

il

A Taurisano i carabinieri della Stazione Ruffano, coadiuvati da quelli della locale Stazione, hanno arrestato in esecuzione ad ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa da tribunale lecce – ufficio gip, Isacco Manco, 25 anni.

Le indagini dei carabinieri lo hanno inchiodato come responsabile di due furti avvenuti a Ruffano il 19 gennaio ed il 23 marzo scorsi, rispettivamente presso uno studio radiologico e diagnostico e presso un bar.

L’arrestato, espletate le formalità di rito è stato accompagnato presso la casa circondariale “Borgo San Nicola” di Lecce.

Continua a Leggere

Cronaca

Abusivismo edilizio: 5 denunciati a Montesano Salentino

Committente, direttore ed esecutore dei lavori di un muro di cinta e due comproprietari dell’immobile per la realizzazione opere edilizie abusive

Pubblicato

il

I carabinieri della Forestale di Tricase hanno denunciato a piede libero tre persone: rispettivamente il committente, il direttore e l’esecutore dei lavori, per aver realizzato un muro di recinzione in violazione al regolamento edilizio comunale.

Sempre a Montesano i carabinieri della Forestale hanno denunciato in stato di libertà altre 2 persone in qualità di comproprietari dell’immobile, per opere edilizie abusive consistenti nella realizzazione di due vani, un porticato e altre opere minori in assenza e difformità di permesso di costruire.

Continua a Leggere

Cronaca

Auto ribaltata, spavento per la conducente

Pubblicato

il

Grande spavento in città nel pomeriggio a causa di un incidente stradale.

Una donna si è ribaltata con la sua auto in via Gentile per cause da accertare.

L’incidente si è verificato poco dopo il tramonto, attorno alle 19. La conducente potrebbe aver accusato un malore ed esser finita con tutte e 4 le ruote della sua vettura per aria.

Sul luogo del sinistro sono accorsi il 118 assieme a polizia locale e vigili del fuoco.

Foto dalla pagina Facebook Salentolive24

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus