Tricase: botte ad uno studente per 200 euro

Non ce la faceva più uno studente di 18 anni, che da tempo subiva minacce e vessazioni da parte di due 17enni. Il motivo di tale comportamento: soldi, 200 euro precisamente. I giovani che, come la vittima frequentano un istituto scolastico di Alessano, pretendevano che il ragazzo consegnasse loro il denaro.

Prima semplici avvertimenti, poi le botte. Il 18enne però non ci sta e denuncia tutto ai militari della compagnia di Tricase che organizzano una trappola.

Il giorno stabilito per la consegna del denaro, infatti, il malcapitato non è da solo: i militari sono nascosti pronti ad agire. Non appena il ragazzo consegna i soldi ai suoi aguzzini, i carabinieri intervengono e arrestano i minori in flagranza di reato.

I due sono stati arrestati e ora dovranno rispondere dinanzi alle autorità del reato di estorsione aggravata in concorso.

Tags:


Commenti

commenti