Connect with us

Cronaca

Tricase: incidente sulla via per il porto

Un’auto e una moto coinvolte in un sinistro all’ingresso del distributore Eni. Il motociclista trasportato in ospedale

Pubblicato

il

La moto dopo la caduta

ULTIM’ORA – Una station wagon ed una motocicletta, i due protagonisti dell’ennesimo sinistro stradale a Tricase nel giro di pochi giorni. Dopo i tamponamenti, a Lucugnano prima e su via Lecce, all’altezza del passaggio a livello, poi, è l’ingresso del distributore Eni, sulla via per Tricase porto, il luogo dell’incidente di questo pomeriggio.

Al momento non è dato sapere molto sull’accaduto. Certi restano, oltre al luogo, l’orario, prossimo alle 18e30, e i mezzi coinvolti: una Fiat Palio Weekend di colore grigio ed una motocicletta, simil-custom, come visibile in foto.

I mezzi coinvolti

Frutto di ipotesi e testimonianze invece, per il momento, la ricostruzione della dinamica: sembrerebbe che i due mezzi si siano incrociati mentre uno, l’auto, usciva dalla stazione di servizio e l’altro, la moto, si apprestava ad entrarvi.

Le forze dell’ordine non hanno rilasciato dichiarazioni in merito. Non è detto che i due veicoli siano entrati in collisione e, comunque sia, non si tratterebbe di un impatto violento, come si può dedurre anche dalla carrozzeria della station wagon che presenta una piccola ammaccatura, visibile solo da particolare angolazione.

Il tentativo di evitare lo scontro, però, non ha risparmiato al motociclista una rovinosa caduta. L’uomo, rimasto a terra, è stato soccorso dai medici del 118 e trasportato in ospedale. Le sue condizioni non dovrebbero essere gravi.

Il traffico congestionato

Il traffico congestionato

A dar manforte ai carabinieri della stazione di Tricase, gli uomini della Polizia Municipale, chiamati sul posto dai militari anche per gestire la viabilità.

La posizione dei mezzi coinvolti, infatti, ed il punto nevralgico del sinistro, specie in giornate estive in cui il traffico in zona è nettamente accentuato, ha bloccato la circolazione per qualche decina di minuti, creando code in entrambi i sensi e costringendo i più impazienti a una deviazione sul percorso.

 

Lorenzo Zito

Cronaca

Spaccio: fermo ad Otranto

Nei guai un venticinquenne di Giurdignano

Pubblicato

il

I carabinieri di Otranto, durante uno specifico servizio finalizzato al contrasto di reati in materia di stupefacenti, hanno tratto arresto in flagranza di reato per detnzione e spaccio Daniele Amerigo Barone, 25 anni, di Giurdignano.

L’uomo è stato trovato in possesso di: tre panetti per complessivi gr.206 di hashish; un involucro contenente gr. 1,1 di marijuana; un bilancino di precisione e materiale per confezionamento dosi.

Il giovane è ora agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Continua a Leggere

Cronaca

Colpito da una barca: profondo taglio a una gamba

Incidente in mare e corsa in ospedale: l’uomo è sotto osservazione

Pubblicato

il

Colpito dall’elica di una barca di passaggio, un uomo è finito in ospedale con un grosso taglio ad una gamba.

È successo nel pomeriggio di oggi, domenica 21 luglio, nelle acque di Torre San Giovanni, marina di Ugento.

Non è ancora chiaro se il malcapitato sub fosse impegnato in una immersione. Le forze dell’ordine stanno infatti ricostruendo le fasi dell’incidente.

Certa resta invece la gravità della ferita: gli uomini del 118, dopo i primi soccorsi sul posto, lo hanno trasportato al “Panico” di Tricase. L’uomo è tuttora sotto osservazione: il taglio avrebbe interessato una arteria.

Continua a Leggere

Alliste

Camper in fiamme, un ferito

Prova a salvare il mezzo dall’incendio, si ustiona le gambe

Pubblicato

il

Disavventura per turista belga nella serata di ieri.

Il camper col quale era in vacanza in Salento, in sosta in un giardino di proprietà della sua compagna ad Alliste, ha preso fuoco ed è andato distrutto.

L’incendio è divampato attorno alle 21, probabilmente a causa di un corto circuito. Nel tentativo di bloccare il propagarsi delle fiamme l’uomo è rimasto ustionato alle gambe, ma senza gravi conseguenze. Il mezzo invece è andato distrutto.

È il secondo incidente occorso a turisti in poche ore a causa del fuoco. Nella mattinata di ieri infatti, a Otranto, una turista, in vacanza col compagno ed il figlio di 1 anno, era stata travolta da una esplosione ai fornelli a causa di una fuga di gas.

(immagine di repertorio)

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus