Tricase: suicidio sui binari

Tragica morte in serata a Tricase.

Un giovane ha perso la vita sui binari delle Ferrovie Sud-Est travolto da un convoglio, poco dopo le 21, e trascinato per oltre un chilometro.

Ad accorgersi dell’accaduto il capotreno che non ha potuto far nulla se non lanciare l’allarme. Immediato l’intervento delle forze dell’ordine che, dopo i primi riscontri, sarebbero orientate sull’ipotesi suicidio.

I vigili del fuoco sono intervenuti sulla linea ferroviaria nel tratto tra la stazione di Tricase e il passaggio a livello nei pressi del Santuario della Madonna di Fatima. Non facili le operazioni del 115 che, per recuperare i resti del corpo del ragazzo, ha tentato un accesso da alcune abitazioni affacciate sui binari. Il giovane aveva 24 anni.

Sul posto anche i carabinieri di Tricase e gli agenti del commissariato di polizia di Taurisano. Vano invece l’intervento del 118 che, non potendo raggiungere in autoambulanza la vittima, ha dovuto percorrere qualche centinaio di metri a piedi prima di constatare il decesso sul colpo del ragazzo.

Sotto choc il capotreno nei momenti successivi la disgrazia.

Tags:


Commenti

commenti