Al cinema Castro diventa leggenda

Dopo un lungo e impegnativo percorso di studi e ricerche, allestimenti e riprese, è nelle sale cinematografiche “La Leggenda di Castro in Terra d’Otranto”, un’opera giunta a compimento grazie all’impegno e all’abnegazione di un cittadino di Castro, Giuseppe Fersini, il quale non è propriamente uno del ramo o, in qualche modo, addetto ai lavori, svolgendo, nella vita, attività di tutt’altro genere.

Il film nasce da un’accorata richiesta di mantenere fede ad una promessa fatta come spiega lo stesso Giuseppe Fersini: “Mi ritornano spesso alla mente le parole di mescia Maria (era una sarta): “Giuseppe, a me resta poco da vivere e per questo ti chiedo un grosso favore, racconta alla nostra gente con le tue immagini “la Leggenda” perché non si perda e perché possa arrivare al cuore di tutti”.

FilmLa leggenda ci cui si parla, scrive Rino Capraro su laleggendadicastro.com, apparve sul giornale “Il Tallone d’Italia” ai primi di febbraio 1925. L’insegnante, il prof. Antonio Lazzari, la fece imparare nella sua scuola ai discepoli della quarta che la recitarono con enfasi e grande entusiasmo. Gli anni passarono e la bella leggenda fu quasi dimenticata, rimase però viva nella memoria dell’ottantacinquenne mescia Maria, la quale volle rimandare ai posteri le memorie ancor vive e palpitanti della illustre, antica e gloriosa città di Castro.

Il film, un grande racconto epico, interamente girato nel Salento con attori non professionisti, dura 120 minuti e prende spunto dagli accadimenti del maggio 1537, quando il sultano turco Solimano, spedì un’armata di 400 vele alla conquista di Castro e delle marine pugliesi. In testa a quell’esercito vi era il feroce Barbarossa solito seminare morte e demolire con spietata efficienza tutto quello che trovava sul suo cammino. Conquistandola in pochi giorni, mise a ferro e fuoco Castro. Qui entra in gioco Fabio (il protagonista del film magistralmente interpretato da Marco Fersini), un cavaliere deciso a vendicare la morte di alcune delle persone a lui più care avvenuta durante uno degli attacchi dell’esercito turco. Al centro del racconto cinematografico una splendida storia d’amore (Ilda è interpretata da Cristiana Fersini) magistralmente intrecciata con storia e leggenda. Il Film (Rizzo Multimedia Production) oltre che al cinema è disponibile in dvd e blu-ray.

Tags:


Commenti

commenti