Bandiere Blu, il Salento si ripete

Anche quest’anno si riconfermano regine della Bandiera Blu Castro, Melendugno, Otranto e Salve. Sono questi i comuni che hanno ottenuto il riconoscimento con le loro località Roca, San Foca, Torre Specchia, Torre Sant’ Andrea, Torre dell’Orso, Alimini, Baia dei Turchi, Santo Stefano, Castellana, Porto Craulo, Idro, Porto Badisco, la Sorgente, Zinzulusa, Pescoluse, Posto Vecchio e Torre Pali.

I riconoscimenti sono stati assegnati stamattina a Roma dalla FEE, la Fondazione Europea per l’Educazione Ambientale. Con i seguenti parametri: si va dall’eccellenza delle acque di balneazione alla depurazione delle acque reflue ed alla copertura fognaria, senza dimenticare la raccolta differenziata, le aree pedonali e le piste ciclabili, le caratteristiche delle spiagge (personale, accessibilità, servizi), l’educazione ambientale nelle scuole del posto. Un occhio di riguardo anche alla qualità delle strutture alberghiere e alle attività istituzionali ed a quelle delle strutture turistiche presenti sul territorio.

Tutta la costa adriatica festeggia, a differenza della costa ionica che rimane a secco e non riesce a piazzare nessuna località


Commenti

commenti