Cambio della guardia al 61° stormo di Galatina

Si è svolto all’interno di uno degli hangar dell’aeroporto militare “Fortunato Cesari” di Galatina il cambio della guardia al Comando del 61° Stormo. La cerimonia di passaggio di consegne è avvenuta tra il comandante uscente, il colonnello Luigi Casali, e il parigrado Alberto Surace ed è stata presieduta dal generale di squadra aerea Umberto Baldi, Comandante delle Scuole dell’Aeronautica Militare/3ª Regione Aerea di Bari.

Il Colonnello pilota Luigi Casali aveva assunto il comando dell’aeroporto salentino l’8 luglio 2016 e, dopo due anni di intenso lavoro, lascia l’incarico dichiarando che “è stato un periodo laborioso, durante il quale si è data concretezza a due aspetti fondamentali: da un lato, la valorizzazione degli investimenti fatti con l’obiettivo di trasformare in un’ottica di costo efficacia i percorsi addestrativi; dall’altro, la declinazione a livello locale della vision del signor Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica: un’aeronautica sempre più coesa ed utile al Paese”. e  ringraziando gli uomini e le donne del 61° Stormo  “per quello che mi avete dato, non vi dimenticherò mai, vi porterò nel mio cuore come un ricordo a me caro ed indelebile”.

D’altra parte, il nuovo comandante dell’aeroporto di Galatina Alberto Surace afferma che “l’assunzione del comando di questo prestigioso reparto, è il coronamento di un sogno e l’opportunità di continuare uno strepitoso percorso di crescita umana e professionale che ha contraddistinto tutta la mia carriera di ufficiale pilota. Questa scuola di volo svolge un insostituibile ruolo nel processo di formazione dei piloti dell’aeronautica militare; essa rappresenta un patrimonio inestimabile per il Paese, costituito, oltre che da mezzi, beni materiali, sistemi e infrastrutture, soprattutto da capacità umane e professionali, da valori solidi, e da tradizioni uniche e consolidate”.


Commenti

commenti