Connect with us

Melissano

“Quel raduno a Melissano…”

Pubblicato

il

Poichè ve ne siete occupati con un vostro articolo, vorrei fare qualche considerazioni per quanto riguarda la 12^ edizione del Raduno di Lambrette e Vespe del 6 settembre 2009 a Melissano. Vi ho partecipato e, secondo il mio modesto parere, alcuni fatti sono da rivedere. 1) Al giro con tutti gli iscritti, fatto per le vie del paese, ha partecipato anche un bimbo di 4 anni con una minimoto: per quanto ne sappia, le minimoto possono circolare solo su circuiti privati e non su strade pubbliche, e addirittura il bimbo è stato premiato con una coppa. 2) Pochissimi avevamo il casco e malgrado la presenza di due moto dei Carabinieri della Compagnia di Gallipoli, nessuno è stato sensibilizzato ad indossarlo. 3) Alla premiazione della categoria per i ciclomotori sono state inserite moto di cilindrata 125, ma il Codice della Strada prevede che per i ciclomotori siano di cilindrata 50 e non 125. 4) Alla premiazione mancavano, per motivi di organizzazione, almeno due vincitori di categorie, i quali si erano giustamente allontanati dopo il giro effettuato per le vie del paese perché nessuno avrebbe comunicato loro di attendere per la premiazione. Personalmente partecipo, quando sono libero dal servizio, al raduno di Melissano, che  avviene ogni prima domenica del mese di settembre.

Luigi Giovanni Sarnataro

Alliste

Cronaca

Lui spacciava, lei comprava: arrestati

I carabinieri li hanno fermati in via Archimede a Racale

Pubblicato

il

In via Archimede a Racale, i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato, Simone Minutello, 31 anni e Ines Stamerra, 28 anni.

L’uomo è stato sorpreso mentre cedeva tre involucri in cellophane contenenti complessivamente 0,8 gr di cocaina alla 28enne. Lui è stato arrestato per spaccio, lei per aver violato le prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale di p.s. con obbligo di soggiorno a Melissano, cui è sottoposta dal 31 gennaio scorso.

La successiva perquisizione presso l’abitazione di Minutello ha consentito di rinvenire un bilancino di precisione e 340 euro in contanti

Stupefacente, bilancino e denaro sottoposti a sequestro. Gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati accompagnati presso le rispettive abitazioni di residenza in regime di arresti domiciliari, così come disposto dall’autorità giudiziaria.

Continua a Leggere

Cronaca

Maltrattamenti in famiglia: arrestato 43enne

Pubblicato

il

I carabinieri nelle scorse ore hanno dato esecuzione a una ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere emessa da tribunale di Lecce nei confronti di un uomo di Melissano.

L’interessato, un 43enne del posto, è ritenuto colpevole del reato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate, avendo, nell’ultimo decennio, con condotte aggressive, sopraffattorie, denigratorie, vessatorie, anche lesive dell’integrita’ fisica e morale, maltrattato quotidianamente (compromettendone finanche la libertà personale e di autodeterminazione) la moglie convivente, alla presenza dei figli minori, tanto da costringerla a vivere in un costante stato emotivo di turbamento e prostrazione morale e psichica, inducendola a così a temere dell propria incolumità.

Continua a Leggere

Cronaca

SS 274: brutto incidente tra auto e motoape

Soccorsi sul posto e rallentamenti: traffico deviato temporaneamente su uno svincolo

Pubblicato

il

Incidente dopo il tramonto sulla Strada Statale 274 che collega Leuca a Gallipoli.

Il sinistro, registrato poco prima delle 21, è avvenuto nei pressi di Taviano.

I mezzi coinvolti sono andati quasi distrutti. Si tratta di una Toyota e di un Motoape. I resti hanno ostacolato e rallentato il traffico, che è poi stato deviato dalle forze dell’ordine in direzione dello svincolo per Melissano.

Sono due i feriti. La peggio l’ha avuta l’uomo a bordo del Motoape: lo schianto lo ha sbalzato fuori dal mezzo, sull’asfalto. Per lui corsa in ospedale in codice rosso.

Non sarebbero gravi invece le condizioni dell’altro uomo coinvolto.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus