Connect with us

Miggiano

E…state con noi a Miggiano

Evento dopo evento, serata dopo serata. L’estate miggianese, lanciata con lo slogan “E…state con noi a Miggiano”, entra nel vivo e ce n’è veramente per tutti i gusti: dallo spettacolo alle finestre culturali, dal divertimento al teatro, passando per cabaret e musica.

Pubblicato

il

Evento dopo evento, serata dopo serata. L’estate miggianese, lanciata con lo slogan “E…state con noi a Miggiano”, entra nel vivo e ce n’è veramente per tutti i gusti: dallo spettacolo alle finestre culturali, dal divertimento al teatro, passando per cabaret e musica.

Più di quaranta eventi fino agli inizi di settembre, organizzati dalla nuova Amministrazione Comunale, che, seppur fra risorse esigue, sia economiche che temporali, ha messo in piedi una macchina organizzativa non indifferente, visto che un menù estivo così ricco non lo si assaporava da tempo.

Intrattenimento garantito grazie ad una formula che arricchisce ogni serata con una attesa novità, senza comunque dimenticare gli eventi portanti, rinnovati con l’ennesima edizione, come per la “Sfilata di Moda” (il 2 agosto), i Giochi di quartiere (dal 13 agosto) che coinvolgeranno l’intera comunità (divisa in cinque rioni per l’occasione e con tanto di ambito trofeo in palio) e l’immancabile “Caccia al Tesoro” dell’8 agosto, quando più di cento giovani invaderanno il paese nel segno della frenetica ricerca del prezioso bottino.

Consolidata anche la rassegna “Corti sotto le stelle”, divisa in due appuntamenti il 4 e 5 agosto: il primo convegno fungerà quasi da bussola, visto che sarà dedicato a tutti i maturati alle prese con la scelta del percorso universitario. La serata, a cura dell’Università del Salento, vedrà la presenza di eminenti personalità, di tutor e appositi gazebo allestiti per una occasione destinata a facilitare una scelta spesso difficile e sempre fondamentale. La seconda serata sarà, invece, un omaggio al Futurismo, con la ricorrenza del centenario che verrà omaggiata da pianoforte, chiatarra e luci. Oltre al ballo e al teatro (una serata, quella del 12 agosto, sarà dedicata anche alle dantesche opere della Divina Commedia), l’estate miggianese riserverà un occhio particolare anche alla sensibilizzazione verso l’ambiente, verso gli animali con una mostra cinofila e soprattutto verso i diversamente abili, che saranno alle prese con il basket in carrozzina nella serata del 21 agosto. Due giorni dopo sarà la volta del famigerato “Soft Air”, cioè delle attraenti simulazioni militari.

Insomma, c’è solo l’imbarazzo della scelta, come dichiara il braccio, e allo stesso tempo la mente, di tutta la rassegna estiva, Michele Sperti, assessore comunale alla Cultura, al Turismo, alla Pubblica Istruzione e alle Politiche giovanili: “L’organizzazione e la messa a punto degli eventi è stata una maratona nel vero senso della parola”, sottolinea Sperti, in carica dallo scorso 8 giugno, “in sole due settimane, e con tutte le annesse difficoltà, siamo riusciti a sfornare un palinsesto apprezzabilissimo, che potesse accontentare tutte le fasce d’età, dai grandi ai più piccini. Sono certo che parecchi Comuni ci invidiano, ma devo ringraziare anche tutte le Associazioni locali, la cui risposta è stata a dir poco positiva. Ad ogni evento s’è cercato di attribuire la sua cornice ideale, di mettere a proprio agio chi verrà ad assistervi, con la voglia di valorizzare tutti gli angoli del nostro piccolo paese. Il chiaro intento, seguendo i precetti della carica che m’è stata impartita, è stato quello di portare alla ribalta i nostri giovani, di farli sentire il vero motore della nostra comunità”.

Giorgio Coluccia

Appuntamenti

Miggiano: la festa e le foto della Laurito

Madonna del Carmine e Santa Marina, paese in festa per tre giorni. In corso Transavantgarbage la mostra fotografica di Marisa Laurito

Pubblicato

il

Tre giorni di festa in onore della Madonna del Carmine e di Santa Marina, l’appuntamento fisso nel cuore dell’estate miggianese. Le luminarie addobberanno a festa il paese dal 16 al 18 luglio.

Quest’oggi, martedì 16 luglio sante messe alle 7,30 (cappella di Santa Marina, con traslazione della statua in chiesa madre), 9 (cappella Madonna del Carmine), 19,30 in piazza municipio. Alle 20 processione per le vie del paese.

Nel corso della giornata presterà servizio il Concerto Bandistico Città di Miggiano. Alle 22, in piazza Giovanni Paolo II, il concerto dei White Queen, la European Tribute Band di Freddy Mercury & Co.

Domani, mercoledì 17, sante messe alle 7,30 (chiesa madre con traslazione della statua presso la cappella di Santa Marina), 9 (cappella di Santa Marina), 19,30 (cappella di Santa Marina), 20,30 (cappella di Santa Marina); a seguire processione per le vie del paese.  Dalle ore 8, si esibirà il Concerto Bandistico Città di Lecce Schipa D’Ascoli; dalle 18, il Concerto Bandistico Città di Rutigliano. Dopo i fuochi d’artificio (22,30), trenta minuti dopo la mezzanotte, i due Concerti Bandistici si riuniranno in piazza Municipio per il Gran Concertone delle due Bande.

Giovedì 18 luglio sante messe alle 7,30 e alle 19,30 in chiesa madre. Dalle 8,30 si esibirà tra le vie del paese il Concerto Bandistico Città di Conversano. Alle 19 esibizione degli Sbandieratori e Musici del Rione Lama di Oria.

In serata è in programma la quarta edizione della Sagra delle tre P (porcu, pittule e paparina). Dalle 22, in piazza Municipio, spazio alla musica e ai canti popolari con Uccio Aloisi Gruppu in concerto.

Transavantgarbage, le foto della Laurito

Il Comune di Miggiano con il patrocinio della Regione Puglia e della Provincia di Lecce ospita, presso il Vecchio Municipio, fino a domenica 28 luglio, una mostra fotografica firmata dalla sensibilità di Marisa Laurito e dal titolo provocatorio: Transavantgarbage.

Di fatto, distorce il termine “transavanguardia” il movimento artistico italiano nato verso la seconda metà degli anni settanta del XX secolo giacchè parla di garbage, in inglese, spazzatura.

I rifiuti sono stati oggetto di riflessione artistica più volte; artisti del calibro di Daniel Spoerri o Jean Tinguely si sono occupati dei materiali di scarto prodotti dalla frenetica società dei consumi. In questa mostra ne possiamo conoscere e ammirare un’altra visione.

Marisa Laurito si guarda intorno e fotografa con smarrimento i cumuli di rifiuti che feriscono con i loro roghi. Ci fa scoprire che di terre così ferite ve ne sono purtroppo ovunque e segnano contraddizioni e assurdità. Pone i rosei sorrisi di due bimbe, felici di gustare un gelato, sull’assurdo sfondo di cassonetti traboccanti immondizia in Granita al limone.

È con la sua esperienza artistica, cinematografica e di teatro, che compone come in una scenografia questi elementi così dissonanti. Un tranquillo pescatore si accinge ad una pesca poco salutare nelle acque inquinate della laguna di Porto Marghera dal litorale occupato da fabbriche che scaricano in mare le scorie delle produzioni e già si munisce prudentemente di efficaci digestivi. Giochiamoci il cervello vuol mettere in guardia dall’uso scriteriato dei moderni strumenti elettronici di comunicazione che espongono l’organismo ancor più fragile e delicato dei bambini all’inquinamento elettromagnetico. L’amara ironia, quasi sarcasmo, di fronte alla «grande bellezza» di una Roma «capoccia» invasa dai topi è interpretata da un Renzo Arbore un po› folletto un po› troll, nel Clarinettista magico. E in questi giorni riprende lo stesso paradosso Stefano Benni “Anche i ratti dicono basta” dove racconta in un eloquente disegno lo sdegno dei ratti di Roma che denunciano una città sporca e invivibile.

Ma c’è la speranza che sempre più persone siano attive nella quotidianità di ciascuno per dedicarsi a migliorare il mondo in cui viviamo, come in Ricicliamoci, dalla palese virtuosa finalità.

Marisa Laurito non si limita a puntare il dito in uno sterile j’accuse, ma vede con ottimismo le possibilità di riscatto e salvezza di vita e ambiente, purché l’impegno sia di tutti, fattivo e tempestivo: si può fare!

«Abbiamo voluto dare alla rassegna estiva un taglio culturale», ha dichiarato il sindaco di Miggiano Michele Sperti, «quindi la rassegna letteraria ed il teatro per andare incontro alle esigenze riflessive di ognuno, soprattutto dei più giovani. Poi abbiamo scelto di confrontarci con i temi di attualità. La mostra della Laurito va proprio in questo senso», spiega il primo cittadino, «il paradosso dei rifiuti, la tutela del creato, un messaggio di speranza attraverso l’arte e la sensibilità dell’artista partenopea. La mostra ha toccato le grandi città e le più importanti gallerie d’Italia.  L’abbiamo voluta fortemente a Miggiano», conclude il sindaco, «perché la nostra gente e il nostro Salento possano godere dell’arte e riflettere attraverso la manifestazione intrinseca della stessa».

Continua a Leggere

Alessano

SS275: “Km di parole diventino km di strada”

Atto d’intenti tra Regione Puglia e Associazioni del territorio: “Basta tergiversare, in assenza di un progetto esecutivo  c’è il rischio di perdere il finanziamento di  288 milioni”.

Pubblicato

il

Tra Regione Puglia, rappresentata dall’assessore Infrastrutture e Mobilità, Lavori Pubblici, Difesa del Suolo, Risorse Idriche e Tutela delle acque, Giovanni Giannini  e le associazioni che operano sul territorio:Ance Lecce (rappresentata dal presidente Giampiero Rizzo); Confindustria Lecce (presidente Giancarlo Negro); CLAAI Puglia (presidente Luigi Quaranta); CNA Costruzioni Lecce (presidente Fernando De Carlo); Confapi Lecce (presidente Anna Maria Altomare); Confartigianato Lecce (presidente Luigi Derniolo); Confcommercio Lecce (presidente Maurizio Maglio); Confesercenti Lecce (presidente Luigi Muci); FAI (presidente Carlo Taurino); Ordine dei Geologi di Puglia (presidente Salvatore Valletta); Ordine degli Architetti di Lecce (presidente Rocco De Matteis); Collegio dei Geometri di Lecce (presidente Luigi Ratano); Ordine degli Ingegneri di Lecce (presidente Raffaele Dell’Anna); Ordine dei Periti Industriali di Lecce (presidente Daniele Monteduro); CGIL Lecce (segretario Valentina Fragassi); FILLEA-CGIL (segretario Simona Cancelli); CISL Lecce (segretario provinciale Antonio Nicolì); FILCA-CISL (segretario Donato Congedo); UIL Lecce (segretario Salvatore Giannetto); FENEAL-UIL (segretario Paola Esposito).

Alla presenza degli assessori regionali Giovanni Giannini e  Loredana Capone, del presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva, del Sen. Dario Stefàno, dell’On. Veronica Giannone, degli Eurodeputati Raffaele Fitto e Andrea Caroppo, dei consiglieri regionali Ernesto Abaterusso, Cristian Casili e Saverio Congedo, del sindaco di Gagliano del Capo Carlo Nesca e del sindaco di Maglie Ernesto Toma, le parti rappresentate hanno convenuto di siglare un documento indirizzato al Governo contenente la richiesta unanime d’intervento per la realizzazione della SS 275 Maglie-Leuca.

I firmatari hanno “richiamato l’attenzione di tutte le istituzioni interessate per attivarsi affinché l’ammodernamento della SS 275 possa diventare in brevissimo tempo opera cantierabile”.

Hanno inoltre, evidenziato come, ai sensi e per gli effetti dell’art. 44 del Decreto Crescita, ci sia “in assenza di un progetto esecutivo (“ipotesi oggi reale”), il rischio di perdere, il finanziamento di  288 milioni di euro per la realizzazione della SS 275”.

Per questo motivo hanno sottoscritto un documento con tre richieste chiare e concrete.

Al Governo è stato chiesto l’impegno “a sottoporre, nel minor tempo possibile, al CIPE la documentazione necessaria per la conseguente approvazione del progetto esecutivo del primo lotto”.

Agli Enti interessati alla realizzazione del secondo lotto della SS 275, è stato invece richiesto l’impegno “entro due mesi, a decorrere dal 17 giugno 2019, a raggiungere una decisione definitiva, da non porre più in discussione, al fine di consentire al soggetto attuatore, ANAS, di avviare la procedura di progettazione”;

E, qualora gli Enti interessati non dovessero rispettare i termini indicati, i soggetti sottoscriventi il documento hanno chiesto “alla deputazione salentina di attivarsi per un immediato avvio delle procedure per il commissariamento dell’opera”.

Concludendo,  “è emersa la necessità di dialogare con le istituzioni competenti circa la realizzazione dell’opera”, e per questo le parti coinvolte hanno chiesto “un incontro urgente con i rappresentanti del Governo competenti in materia” ed auspicano che detto incontro possa avvenire “nel minor tempo possibile”.

Continua a Leggere

Miggiano

Miggiano è pronta. Ecco la nuova giunta

Varata la nuova amministrazione cittadina del Comune di Miggiano. Oltre al sindaco, Michele Sperti

Pubblicato

il

Varata la nuova amministrazione cittadina del Comune di Miggiano. Oltre al sindaco, Michele Sperti, che ha trattenuto per se la delega di turismo e qualità della vita, la giunta sarà così composta: Giovanni Damiano (sindaco uscente), ora Vice sindaco e assessore con delega all’urbanistica e ai lavori pubblici.

Giuseppe Barbieri, assessore, con delega alla  Tutela, valorizzazione e recupero ambientale, Agricoltura, Patrimonio comunale, Randagismo e territorio, Edilizia abitativa.

Alessandra Surano, assessore, con delega al Bilancio, Tributi, Programmazione comunitaria, Valorizzazione dei beni di interesse storico.

Maria Antonietta Mancarella, assessore, con delega al Personale, Contenzioso, Eventi fieristici, Attività produttive, Politiche del commercio.

Angelo Mancarella (capogruppo) Cultura, Sport, Rapporti con le associazioni e volontariato, Cittadinanza attiva.

Paolo Cacciatore, Smart City, Innovazione tecnologica e competitività. Politiche energetiche. Eventi e attività dello spettacolo.

Mario Orsi, Protezione civile, Sistema integrato di sicurezza urbana, Politiche giovanili, Cittadinanza europea.

Maria Rosaria De Pascalis, Politiche sociali: Infanzia, Terza età, Famiglia, Prevenzione sanitaria. Politiche scolastiche, Pari opportunità.

Il sindaco, Michele Sperti, dopo aver firmato le deleghe, chiosa: “Le deleghe sono state assegnate in coerenza con le linee programmatiche e con le sensibilità degli eletti. Ognuno, sostenuto dalla propria esperienza, sarà in grado di rispondere alle esigenze di tutti i miggianesi che saranno destinatari dell’impegno attento e scrupoloso che questa amministrazione profonderà nel voler raggiungere gli obiettivi racchiusi nel programma elettorale“.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus