Scende la notte sulla fondazione di San Rocco, sequestrati 155mila euro

Ombre sulla festa di San Rocco, la Fondazione notte di San Rocco di Torrepaduli ed il suo presidente,il 60enne, Pasquale Gaetani.

La Gdf ha eseguito un sequestro preventivo del valore di 155 mila euro, nei confronti di Pasquale Gaetani, già assessore provinciale, poi assessore comunale a Ruffano, fino al 2017, attualmente presidente della Fondazione “Notte di San Rocco di Torrepaduli”.

Gaetani creò la Fondazione nel 2014 dopo la contesa seguita da una denuncia del Cda della precedente Fondazione, la “Notte di San Rocco – Pizzica, tamburello, scherma in ronda”, di cui era stato presidente.

Secondo la Procura Gaetani, insieme all’imprenditore Cesare Vernaleone e due componenti della Fondazione, Maria Ester Cardigliano e Anna Tommasina Viva, avrebbero truffato tra il 2013 e il 2016 la Provincia di Lecce, il Comune di Ruffano e il Consorzio Universitario del Salento, percependo indebitamente contributi pubblici, per 155 mila euro, finalizzati a finanziare il concertone di san Rocco, utilizzando fatture per spese inesistenti come forniture palco, luci, impianti audio.

Il Gip del Tribunale di Lecce Vincenzo Brancato, nell’ambito del procedimento penale per abuso d’ufficio e truffa aggravata, ha disposto per la Fondazione la sanzione interdittiva per un anno da agevolazioni, finanziamenti, contributi e sussidi, «e della revoca, ove possibile, di quelli già concessi».

Pasquale Gaetani

 

Tags:


Commenti

commenti