Connect with us

Soleto

A Soleto convegno di Alleanza Puglia sulla sicurezza sul lavoro

Pubblicato

il

“Il testo unico sulla sicurezza sul lavoro. Le novità introdotte da D. LGS. 106/09. Aspetti legislativi, adempimenti, nuovo sistema sanzionatorio” è il titolo del convegno organizzato dal coordinamento provinciale di Alleanza Puglia e che si terrà venerdì 27 novembre, a partire dalle 18, presso la Sala convegni San Vito, a Soleto.

Ad aprire i lavori sarà l’arch. Gianfranco Grecolini, responsabile provinciale delle politiche della sicurezza, mentre gli aspetti tecnici della nuova normativa saranno trattati da esperti del settore. Le conclusioni dei lavori saranno affidate, invece, al consigliere regionale e portavoce di Alleanza Puglia, Antonio Buccoliero. “Ad appena un mese dalla sua nascita ufficiale”, ha dichiarato Buccoliero, “il movimento politico regionale di Alleanza Puglia è già attivo e operativo su tutto il territorio per offrire momenti di incontro e di confronto su temi che sono di fondamentale importanza per le nostre comunità.

Dopo il primo convegno di Trepuzzi, in cui si è affrontato il delicato problema del rapporto tra banche e imprese, è la volta del comune di Soleto, dove si dibatterà del testo sulla sicurezza sul lavoro, spiegando e informando le novità introdotte dal Decreto Legislativo 106/09. Come è stato più volte sottolineato”, conclude Buccoliero, “Alleanza Puglia non vuole salire in cattedra, non vuole indottrinare e orientare, ma desidera partire da problemi reali, come appunto quello delicato della sicurezza sul lavoro, non solo per informare correttamente i cittadini sulle novità a livello legislativo, ma anche per aprire un confronto e un dibattito, che possono offrire opportunità di riflessione e di crescita, nell’ottica di una partecipazione politica che sia il più possibile ampia, responsabile e partecipata”.

Corigliano

Incendio nel cementificio Colacem

In fiamme nastro trasportatore, preoccupazione per polveri su area circostante: lunedì sopralluoghi

Pubblicato

il

Un preoccupante incendio ha colpito in mattinata il cementificio Colacem di Galatina.

I vigili del fuoco hanno lavorato per ore per domare le fiamme divampate da un nastro trasportatore nel deposito di calcari, inattivo da giorni (complice anche la chiusura estiva che interessa da una settimana l’intero sito).

Immediato l’allarme nell’area limitrofa per il rischio dato dalla presenza di polveri sottili. In particolar modo per i comuni di Cutrofiano, Soleto, Corigliano e Galatina.

Interessata dell’accaduto l’Agenzia regionale dell’ambiente che per lunedì dovrebbe programmare, assieme all’Asl, dei sopralluoghi per verificare i dati registrati dalle centraline che monitorano la qualità dell’aria.

Intanto si indaga sull’origine del rogo. Gli inquirenti seguono la pista dolosa, avallata anche dal periodo di inattività nel quale si è verificato l’episodio.

Continua a Leggere

Cronaca

Soleto: spari contro uomo in scooter all’alba

Colpi di arma da fuoco all’alba in paese: ferito un 32enne

Pubblicato

il

Mattinata da Bronx quella odierna a Soleto dove un uomo è stato raggiunto da colpi di pistola all’alba.

La vittima, un 32enne di Zollino, era a bordo del suo scooter quando qualcuno ha esploso degli spari al suo indirizzo. Ben 7 colpi quando non erano infatti nemmeno le 7. Il punto della sparatoria è in via Italia, lungo il percorso che il 32enne segue per andare al lavoro.

Per il 32enne è stato necessario il pronto intervento del 118 che lo ha trasportato al Vito Fazzi di Lecce. Ferite al braccio e ad una spalla per lui.

Sul luogo del misfatto i carabinieri che hanno già avviato la caccia all’uomo.

Continua a Leggere

Castrignano dei Greci

Nottata di furti in 4 comuni

Topi d’appartamento in azione a Soleto, Castrignano del Capo, Sternatia e Cursi

Pubblicato

il

Sternatia, Soleto, Castrignano dei Greci e Cursi.

Quattro paesi presi di mira da bande di ladri nella serata di venerdi. In tutti e 4 infatti si sono registrati dei furti in abitazioni.

Nell’ultimo di questi, Cursi, lo scenario più singolare: mentre in piazza era in atto l’evento “Voce d’oro”, che vede protagonisti esordienti cantanti dalla tenerissima età, i ladri sono intrufolati in 4 abitazioni al centro del paese.

Approfittando della massiccia presenza all’evento canoro che, complice la partecipazione dei bambini, ha coinvolto quasi l’intera comunità di Cursi, hanno svaligiato 4 case che affacciano sulla medesima via, 3 delle quali appartenenti allo stesso stabile.

Mentre è in fase di quantificazione il danno patito dalle famiglie derubate, monta in paese lo sdegno per l’atto ignobile che si è avvalso dell’attenzione dedicata ad un evento realizzato con la partecipazione di fanciulli.

Nel bottino, oltre a contanti, anche oggetti preziosi, ricordi di famiglia e capi d’intimo.

Non è escluso che parte dei colpi, o anche tutti, possano essere stati messi a segno dalla stessa banda.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus