Connect with us

Politica

Elezioni a Tiggiano: Nuccio sfida Morciano

Scontata la conferma del sindaco uscente, Ippazio Morciano; dall’altra parte le “primarie” organizzate dal centrodestra, hanno sancito l’la candidatura di Massimiliano Nuccio

Pubblicato

il

Tutto sembra deciso a Tiggiano in vista della tornata elettorale di maggio. Da una parte, identificabile nell’area di centrosinistra, è scontata la conferma del sindaco uscente, Ippazio Morciano; dall’altra le “primarie” organizzate dal centrodestra, hanno sancito l’affermazione di Massimiliano Nuccio su Donato Martella, già sindaco di Tiggiano prima dell’elezione di Morciano.

La lista di centrodestra, a quanto è dato sapere, sarà composta per lo più da giovani o comunque personaggi nuovi del mondo della politica locale. Ad eccezion fatta proprio per il candidato alla poltrona di primo cittadino: Nuccio, infatti, è stato vice sindaco proprio con Donato Martella, suo avversario alle recenti, frequentatissime, primarie. Nell’area di centrosinistra, fermo restando la riconferma di Morciano, prima di scoprire le carte in merito alla composizione della lista, si attende la decisione definitiva del Ministro Graziano Del Rio in merito al numero dei candidati che dovranno comporre le liste nei piccoli Comuni. La tendenza, ad oggi, sembra quella che vorrebbe 6 candidati per ogni lista. Questo vorrebbe dire che tra i sei consiglieri uscenti e gli assessori esterni (Donato Martella, con delega a Bilancio e Attività produttive, e Ippazio Martella, con delega a Sport e Turismo) voluti dal Sindaco, in due dovranno rinunciare alla candidatura. Staremo a vedere.
Pro memoria. Nel giugno del 2009 Ippazio Morciano, candidato della lista “Democrazia per Tiggiano”, fu eletto con 1.175 voti pari al 57,3% delle preferenze. 877 voti, invece, per il suo avversario, Giuseppe Negro, candidato della lista “Unione per Tiggiano”.

Politica

Tricase, Peluso conferma: «Resto col sindaco»

Nota ufficiale: come anticipato ieri il consigliere comunale di Punto a Capo prende le distanze dal gruppo e conferma il suo sostegno alla maggioranza

Pubblicato

il

Continua  tenere banco a Tricase l’allontanamento da parte del sindaco Carlo Chiuri della sua vice Antonella Piccinni e dell’assessore Mario Turco (Clicca QUI e QUI).

Ieri avevamo raccontato del comunicato Punto e a Capo (lo stesso di Mario Turco) che ufficializzava l’allontanamento da sindaco e maggioranza di tutto il gruppo, consigliere Giuseppe Peluso compreso. Neanche il tempo di riportare online il risultato che abbiamo scoperto che (più di) qualcosa non andava.

In particolare vi abbiamo riportato come lo stesso consigliere Peluso del comunicato non ne sapesse nulla e “da fonti certe, parrebbe che lo stesso Peluso non avrebbe alcuna intenzione di voltare le spalle a sindaco e maggioranza. Anzi, testimoni sarebbero pronti a giurare che quella lettera aperta avrebbe fatto infuriare lo stesso consigliere Peluso. Chi ha scritto quella lettera? Perchè non ha consultato il consigliere diretto interessato?”.

Dopo una (giusta) pausa per sbollire l’arrabbiatura arriva anche l’ufficialità: «In qualità di consigliere di maggioranza, prendo le distanze da tutto quanto fino ad ora dichiarato dal gruppo “Tricase punto e a Capo” in quanto mi sembra prematuro prendere qualsiasi decisione sul mio futuro appoggio politico. Sono l’espressione di tanti elettori che hanno creduto in me, ed è mio dovere mettere al primo posto gli interessi della collettività e non del singolo».

Senza lasciare spazi ad equivoci Peluso chiarisce: «In questo momento, ritengo che la cosa più giusta sia quella di “Restare alla finestra”, rimanendo dove gli elettori mi hanno collocato, cioè in maggioranza».

Peluso infine, ritiene «che l’assessore Mario Turco abbia assolto il suo mandato egregiamente, ma saprò valutare, e lo farò con assoluta serenità, se questo sarà il punto di ripartenza per l’amministrazione tutta di Tricase, per tirare le somme e fare un mea culpa generale ed avere un futuro più collaborativo ed un nuovo spirito di squadra».

Continua a Leggere

Politica

Tricase: il consigliere Peluso non volta le spalle al sindaco

In attesa di dichiarazioni ufficiali, fonti certe dicono che Peluso (infuriato con Tricase Punto a Capo) confermerà il suo appoggio alla maggioranza

Pubblicato

il

Lo abbiamo scritto qualche ora fa: “Com’era facile prevedere Tricase Punto a Capo, gruppo vicino a Mario Turco, assessore defenestrato dal sindaco Carlo Chiuri ha annunciato di revocare la propria fiducia a sindaco a e maggioranza“.

Allontanamento annunciato mediante lettera aperta firmata proprio dal gruppo Tricase Punto a Capo e che pareva la conseguenza dell’allontanamento dell’assessore Mario Turco da parte del sindaco Carlo Chiuri.

Conseguenza della revoca della fiducia della maggioranza però secondo il comunicato sarebbe stato anche il fatto che “il gruppo politico Tricase Punto e Capo, considerato il venir meno del rapporto di fiducia con l’assessore Mario Turco e con il consigliere Giuseppe Peluso, decide di revocare tale appoggio“.

E qui la vicenda si tinge di giallo perchè, a quanto è dato sapere anche se ancora in merito non vi sono dichiarazioni ufficiali,  lo stesso consigliere Peluso del comunicato non ne sapeva nulla e, da fonti certe, parrebbe che lo stesso Peluso non avrebbe alcuna intenzione di voltare le spalle a sindaco e maggioranza.

Anzi, testimoni sarebbero pronti a giurare che quella lettera aperta avrebbe fatto infuriare lo stesso consigliere Peluso. Chi ha scritto quella lettera? Perchè nn ha consultato il consigliere diretto interessato?

In attesa di dichiarazioni ufficiali ristabiliamo la verità e rifacciamo i conti, sottolineando come i rapporti di forza tra maggioranza e opposizione all’interno di Palazzo Gallone resteranno immutati.

Continua a Leggere

Politica

Tricase Punto a Capo esce dalla maggioranza

Il gruppo vicino a Mario Turco revoca la fiducia al sindaco che perde un consigliere

Pubblicato

il

La maggioranza perde un pezzo e non godrà più del favore del consigliere Giuseppe Peluso.

Com’era facile prevedere Tricase Punto a Capo, gruppo vicino a Mario Turco, assessore defenestrato dal sindaco Carlo Chiuri ha annunciato di revocare la propria fiducia a sindaco a e maggioranza.

Con riferimento al Suo decreto n. 26 datato 21/06 e notificato in data 22/06 c.a. con all’oggetto revoca dell’assessore comunale Mario Turco”, si legge nella lettera aperta destinata al sindaco, “il gruppo politico Tricase Punto e Capo, considerato il venir meno del rapporto di fiducia con l’assessore Mario Turco e con il consigliere Giuseppe Peluso, decide di revocare tale appoggio fino a quando non venga chiarito, tale provvedimento, nelle sedi opportune“.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus