Arriva il Papa, scuole chiuse ad Alessano e Tricase

In occasione della visita di Papa Francesco che, venerdì 20 aprile,  sosterà in preghiera nei pressi della tomba di Don Tonino Bello in occasione del venticinquesimo della sua morte resteranno chiusi per tutta la giornata uffici pubblici, istituti bancari e gli uffici di Poste Italiane, insistenti sul territorio di Alessano e Montesardo.

Lo stabilisce un’ordinanza del sindaco Francesca Torsello, nella quale dopo la premessa del “plausibile, attesa la straordinarietà dell’evento, cospicuo afflusso di fedeli che sosterrà ad Alessano dalle 8,30 alle 9,30”, cioè in coincidenza con l’orario di apertura dei suddetti uffici, “comportando, ai fini della mobilità viaria, possibili ripercussioni”, si sottolinea “la pericolosità di una concentrazione di traffico generale ai fini della sicurezza e dell’ordine pubblico, anche in considerazione dei previsti blocchi del traffico auto e del programma straordinario di trasporto con gli autobus già varato per la giornata”. Per questo si è ritenuto “di dover disporre provvedimenti a garanzia dell’ordine e della sicurezza pubblica, anche alla luce delle inevitabili difficoltà sul fronte della mobilità, legate al raggiungimento delle sedi degli uffici da parte degli impiegati e degli eventuali utenti”.

Allo stesso modo e per le stesse considerazioni con un’altra ordinanza il sindaco ha deliberato la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private compresi gli asili nido. Proprio per la grande mobilitazione che venerdì mattina interesserà tutto il territorio e vista la prevedibile difficoltà di molti studenti del territorio di raggiungere in pulman gli istituti scolastici anche a Tricase le scuole resteranno chiuse.

Anche il sindaco di Tricase Carlo Chiuri ha ordinato la chiusura di tutte le scuole di secondo grado della città (Liceo Satatale “G. Comi”, IISS “Don Tonino Bello”, Liceo Scientifico e Classico “Stampacchia”) visto che come si legge nell’ordinanza “il blocco del traffico per la mattinata del 20 aprile determinerà di fatto l’impossibilità di beneficiare dei servizi di linea per il trasporto degli studenti, tenuto contro che buona parte della viabilità interessata passa dal territorio di Alessano”.

Tags:


Commenti

commenti