Coding in ospedale con Html

Si è svolta a Walldorf, in Germania, la finale della competizione internazionale “Meet and Code Awards”, promossa e organizzata da SAP, in collaborazione con Techsoup Europe.

Sono stati premiati i progetti finalisti provenienti da ogni parte del mondo. A rappresentare il nostro Paese, Techsoup Italia ha selezionato il progetto: “Impariamo a divertirci con l’Html” di ALR – Associazione di volontariato Lorenzo Risolo, un evento che ha affrontato la tematica del coding in Ospedale.

L’evento salentino, svolto in collaborazione con Michael Candido, docente referente del progetto, e l’Ospedale G. Panico di Tricase, luogo in cui si è svolto il mini corso, ha visto la partecipazione di molti ragazzi ricoverati presso quest’ultimo i quali hanno mosso i “primi passi” per l’acquisizione dell’uso del linguaggio Html.

La sede non è stata scelta a caso, infatti – raccontano gli organizzatori – è uno dei primi progetti che si occupano di codifica Html svolto presso un ospedale pediatrico.

La competizione prevedeva tre diverse categorie, “Calcio e coding”, “Innovazione” e “Diversità”.

Il progetto di ALR – Associazione Lorenzo Risolo apparteneva a quest’ultimo. Ha avuto luogo l’autunno scorso presso l’aula informatica messa a disposizione dall’ospedale tricasino e si è trattato di un mini corso molto speciale rivolto a dei giovanissimi utenti ancora più speciali.

Lo sviluppatore web Michael Candido, co-founder della startup “Smart Siti”, ha infatti insegnato ad un gruppo di bambini e ragazzi ricoverati le prime semplici istruzioni del linguaggio HTML, utili per progettare pagine e siti web.

Un grande successo su tutti i fronti. I piccoli partecipanti al corso si sono divertiti tantissimo nel vedere apparire sotto i propri occhi le prime pagine internet interamente progettate da loro.

Il “Meet and Code” è un’iniziativa promossa da SAP, dalla non profit tedesca Haus des Stiftens (HDS) e dai partner locali del network TechSoup Europe (per l’Italia SocialTechno/TechSoup Italia) per introdurre i bambini e i ragazzi dagli 8 ai 24 anni al mondo della tecnologia e del coding attraverso eventi che sappiano incoraggiarli a sviluppare i “digital skills” che sono sempre più importanti per affrontare il mondo di oggi e di domani.

La partecipazione all’iniziativa era riservata alle organizzazioni Non Profit, che potevano collaborare con altri soggetti per la progettazione e l’organizzazione dell’evento e candidare la propria idea sul sito.

Tra tutte le proposte inviate, TechSoup Italia ha selezionato le migliori e ha assegnato alle organizzazioni promotrici un finanziamento di 500 euro per la realizzazione dell’evento proposto.

Tags:


Commenti

commenti