E’ morto Pietro Fumarola, ha insegnato per 40 anni all’Università del Salento

E’ morto Piero Fumarola, docente e studioso tra i più prolifici del Salento. Pietro Fumarola ha insegnato per quaranta anni nell’Università del Salento, Sociologia delle Religioni, Sociologia delle Relazioni Internazionali e Sociologia dei Processi Culturali e comunicativi. Ha condotto ricerche in Albania e Kosovo, pubblicando vari volumi sulle identità albanesi dopo i primi grandi sbarchi sulle coste salentine.
Tantissimi i messaggi di cordoglio, questo quello del Rettore Zara: “La scomparsa del professor Pietro Fumarola ci addolora. Il suo apporto a questo Ateneo è durato per quarantanni. Docente di Sociologia delle religioni, dei processi culturali, delle relazioni internazionali, Fumarola è stato tra gli studiosi più attivi del fenomeno della trance, delle sue forme e delle condizioni rituali che ne consentono la manifestazione. Indimenticabili resteranno il suo sodalizio con Georges Lapassade, con il quale condusse un’importante inchiesta sull’hip hop in Italia all’inizio degli anni ’90, e il suo impegno per percorsi di ricerca difficili e inesplorati. Mancherà a questa comunità accademica la generosità con cui coinvolgeva collaboratori, colleghi, studenti nei suoi progetti, ma soprattutto la sua personalità attraente e l’intelligenza vivissima, provocatrice, analitica di uomo incapace di compromessi e costantemente impegnato”.

Tags:


Commenti

commenti