Connect with us

News & Salento

Il “Palio delle Contrade” a Tricase

Terza edizione del suggestivo appuntamento organizzato per domenica 19 e domenica 26 luglio dalla locale Associazione Dilettantistica “Sud Salento”, costituitasi nel 2006 per volere di un gruppo di amanti del cavallo.

Pubblicato

il

Terza edizione del suggestivo appuntamento organizzato per domenica 19 e domenica 26 luglio dalla locale Associazione Dilettantistica “Sud Salento”, costituitasi nel 2006 per volere di un gruppo di amanti del cavallo.

La manifestazione vedrà il coinvolgimento di Depressa, Lucugnano, Tutino, Sant’ Eufemia, Caprarica del Capo, Cittadella Tricase. Oltre ai personaggi principali, i Principi Gallone, parteciperanno 65 figuranti, tra i quali 19 cavalieri e 12 nobili; e poi musicisti, giullari, paggetti, dame, damigelle, portastendardi ed il Capitano Spinetta Maremonti, una delle novità di questa edizione.

Domenica 19 il corteo storico, costituito rigorosamente da costumi medioevali, si snoderà per le varie contrade, prima di giungere nel centro antico di Tricase, terminando davanti al Palazzo dei Principi Gallone in Piazza Pisanelli, con cerimonie, balli di corte e banchetto in onore degli ospiti. Si partirà alle 16,30 dalla contrada di Depressa, dopo un cerimoniale nel Castello dei Winspeare. Alle 17,30, il corteo ripartirà dalla contrada di Lucugnano, dalla Chiesa di San Rocco, per arrivare al Castello in Piazza. Alle 18,30 sarà la volta della contrada di Tutino, da via Credano, per arrivare in Piazza Castello dei Trane. Alle 19,15 il corteo giungerà in contrada S. Eufemia, in Piazza, vicino al Palazzo Elia. Alle 20 cavalieri, figuranti e compagnia tutta saranno nella contrada di Caprarica, in Piazza S. Andrea, vicino al Castello. Alle 20,30 il corteo toccherà l’ultima contrada, ossia Cittadella Tricase, con cerimoniale sul sagrato della Chiesa di S. Angelo e successivo ingresso in Piazza Pisanelli. Dalle 21 alle 22 le cerimonie in onore dei Principi Gallone ed il Palio: la prima cerimonia vedrà le donne di corte (una per ogni contrada) consegnare un dono ai nobili Gallone in riconoscimento dell’invito; nella seconda cerimonia, i Principi Gallone gratificheranno le gesta di un loro valoroso suddito, il Cap. Spinetta Maromonte: dalla porta principale del Castello, con squilli di trombe e con a seguito i suoi cavalieri, il Cap. Spinetta farà il suo ingresso sulla piazza per ricevere le gratitudini dei nobili e del popolo delle contrade; Con la terza cerimonia, il Cap. Spinetta chiamerà i Capitani delle contrade vicini al palco per far giurare loro fedeltà ai Principi ed ai loro nobili affinchè i loro cavalieri possano gareggiare nel rispetto delle regole del Palio. Alle 22, i Principi Gallone inviteranno nobili, dame e cavalieri ad avvicinarsi al banchetto in Piazza, per terminare con balli e danze medioevali.

Più breve ma ugualmente intenso il programma di domenica 26, con la disputa del Palio: alle 17 il corteo partirà dalla contrada di Tutino ed arriverà in Piazza Pisanelli, da dove (dopo l’incontro con le autorità) proseguirà per Piazza del Palio (contrada Donna Maria) per lo svolgimento del Torneo, il cui via verrà dato alle 18,30 dai Principi Gallone. Infine, alle 20,30, la proclamazione della contrada vincente alla presenza delle autorità comunali, provinciali e regionali.

Continua a Leggere

Cronaca

Ubriaco e contromano: un morto sulla statale

Pubblicato

il

Un uomo è morto e due sono rimasti feriti in un incidente stradale provocato da un carabiniere forestale che, ubriaco, a bordo di una vettura Bmw, ha imboccato contromano la statale 613 Lecce-Brindisi percorrendola per oltre 10 chilometri. Lo scontro è avvenuto alle 4.30. L’auto su cui viaggiava il carabiniere si è scontrata frontalmente con una Renault Clio con a bordo un uomo di 59 anni, Desiderio Serio, di San Donaci (Brindisi), e un suo amico, che stavano rientrando a casa dopo aver trascorso la serata in un locale a Lecce. Serio è morto, mentre l’amico è rimasto ferito così come il carabiniere di 34 anni, di Brindisi in servizio come forestale a Matera. Le condizioni dei due feriti non sono gravi. Il carabiniere é risultato positivo al test alcolemico a cui é stato sottoposto in ospedale. La sua posizione è al vaglio degli inquirenti. Si stanno vagliando i filmati delle telecamere dell’Anas. La strada è rimasta a lungo chiusa al traffico

Continua a Leggere

Attualità

Popoli in Puglia, dal Gargano a Leuca una terra di passaggio

L’intento è quello di far conoscere ai giovani i diversi popoli e la pluralità di lingue e culture che vivono insieme pacificamente nel territorio pugliese

Pubblicato

il

Venerdì 04 ottobre 2019, alle ore 12.00, presso l’Istituto Comprensivo Polo 3 di Galatina, verrà presentato il progetto “Popoli In Puglia” ideato dall’associazione Espressioni e sostenuto dal Consiglio Regionale della Puglia.

Il progetto racconta della Puglia, dal Gargano a Santa Maria di Leuca, quale terra di frontiera e di passaggio, la cui posizione geografica la pone, in passato e nel presente, come fulcro fondamentale di comunicazione tra l’Occidente e l’Oriente, tra il Nord dell’Europa, il continente africano e il Medioriente.

“Popoli in Puglia” fa conoscere ai giovani i diversi popoli e la pluralità di lingue e culture che vivono insieme pacificamente nel territorio pugliese, in una “convivenza civile” frutto delle norme che regolano gli aspetti della vita, ma anche di un’educazione al valore del rispetto dell’umanità, all’abbraccio degli esseri umani che si trovano in condizioni di debolezza e svantaggio, alla comprensione delle ragioni dell’altro.

Da queste premesse l’impegno dell’Assessorato all’Istruzione della Regione Puglia alla promozione e alla conoscenza dell’identità del popolo pugliese e alle culture presenti per comprendere la profondità e la ricchezza che la contaminazione di idee può produrre. Conoscere rappresenta la via privilegiata per l’incontro di culture e il superamento della paura verso l’altro, per una società civile orientata all’accoglienza e dell’integrazione.

Durante la presentazione sarà distribuito agli studenti delle scuole secondarie di primo grado l’omonimo volume “Popoli in Puglia”, rientrante nella linea editoriale LEGGI LA PUGLIA del Consiglio Regionale della Puglia, scritto da Alessandra Caragiuli ed edito da Espressioni associazione di sviluppo territoriale dedita ad attività di sensibilizzazione e crescita culturale.

Alla presentazione interverrà l’Assessore alla formazione e lavoro della Regione Puglia Sebastiano Leo, Paolo Pellegrino Consigliere Regionale e l’autrice Alessandra Caragiuli. Ingresso è libero e gratuito.

Continua a Leggere

Cronaca

Spaccio di cocaina: fermato 29enne

Sostanza e materiale atto alla preparazione delle dosi: in arresto uomo di Poggiardo

Pubblicato

il

Arresto in flagaranza di reato nella giornata ieri, venerdì 13 settembre, a Poggiardo.
I carabinieri hanno fermato M. G. B., 29enne del posto, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.
Il fermo è arrivato dopo una perquisizione personale e domiciliare nella quale i militari hanno rinvenuto 6 involucri contenenti 24 grammi circa di cocaina, oltre a sostanza da taglio, bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi.
Sottoposto il tutto a sequestro, i carabinieri hanno portato il 29enne presso la casa circondariale di Lecce dove ora è stato lasciato nella disposizione dell’autorità giudiziaria.
Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus