Guida in stato d’ebrezza: patenti ritirate e auto sequestrata

Durante la notte tra sabato 13 e domenica 14 ottobre, i Carabinieri della compagnia di Gallipoli sono stati impegnati su tutto il territorio di loro competenza. All’attività di controllo hanno partecipato pattuglie della dipendente aliquota radiomobile, nonché militari delle stazioni di Gallipoli, Nardò, Galatone, Galatina, Copertino, Neviano, Aradeo, Cutrofiano e Alezio, per un totale di 29 militari e 14 automezzi, coordinati dal comandante di compagnia. Con l’ausilio di apparati etilometrici sono stati effettuati centinaia di controlli finalizzati a contrastare la guida in stato di ebbrezza e sotto effetto di stupefacenti per arginare così il fenomeno delle stragi del sabato sera. Su un totale di 32 persone complessivamente sottoposte a esame etilometrico, sei sono state deferite in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza e una per guida sotto effetto di stupefacenti: quasi tutti ragazzi giovanissimi, di età compresa tra i 29 e i 58 anni, con tasso alcolemico tra i 0.98 e 2,16 g/l, quando la soglia consentita è di 0,50 g/l. Nel corso dei controlli un autoveicolo è stato anche sottoposti a sequestro perché provvisto di contrassegno assicurativo falso.

Identificate complessivamente 241 persone e sottoposti a controllo 169 veicoli.  Nella rete dei carabinieri è finito anche un 14 enne di Nardò, deferito in stato di libertà, per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. Il minore é stato  identificato subito dopo aver ceduto una dose di hashish ad una minorenne del luogo.

A Gallipoli denunciato G.L.E., 51enne del luogo, identificato quale autore di una serie di furti di denaro (quantificabili in alcune migliaia di euro),  dall’interno del registratore di cassa di un esercizio commerciale del posto, all’interno del quale si era introdotto nottetempo facendo uso grimaldelli.

Denuncia anche per D.R.S., 37enne e C.A. 33 anni, entrambi del posto, già agli arresti domiciliari, sorpresi in compagnia  di persone estranee al nucleo familiare e con pregiudizi penali.

A Copertino denunciato P.F., 22enne del luogo, trovato, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, in possesso di una pistola “replica” semiautomatica, priva di tappo rosso, nonché di un passamontagna. Sono tuttora in corso indagini per appurare se l’uomo è lo stesso ricercato per le rapine nei supermercati,  ricevitorie – tabacchi, banche o altri esercizi commerciali della zona.

A Nardò, invece, denunciati D.G., 21enne e C.G., 19enne, entrambi del posto. I due, dopo uno scippo ai danni di un’anziana signora, sono stati rintracciati nelle vie del centro e poi riconosciuti dalla vittima. Il maltolto è stato recuperato e restituito.

Infine, nei Comuni del territorio di competenza, sono stati complessivamente segnalati all’autorità prefettizia per uso non terapeutico di sostanza stupefacente 13 giovani, di età compresa tra i 18 ed i 35 anni, tutti residenti nei Comuni dove è stata loro riscontrata la violazione. Complessivamente i Carabinieri hanno recuperato e sequestrato gr. 12,5 di marjiuana, 3, di hashish e 0,70 di cocaina.


Commenti

commenti