Incidente mortale sulla Depressa-Tricase

Un terribile incidente, nella serata di ieri, ha riportato nelle pagine di cronaca uno degli snodi stradali più pericolosi di Tricase.  Anche se, stavolta, l’impatto tra i mezzi coinvolti pare essere frontale, e non causato dall’incrocio nei pressi del quale è avvenuto.

Attorno alle 20, sulla provinciale che dalla frazione di Depressa conduce in paese, il sinistro ha lasciato sull’asfalto i resti, accartocciati, di un’auto (una C3) e di una moto che viaggiavano in direzione opposta. Nell’impatto ha perso la vita Adolfo Bramato, 48 anni, di Spongano: lo scontro tra i mezzi coinvolti ha provocato ferite gravissime su tutto il corpo del centauro.

Il tutto a pochi metri dalle attività commerciali Euronics ed Eurospin, ed a qualche centinaio di metri dall’ospedale di Tricase dove, d’urgenza, è stato accompagnato il centauro dei conducenti coinvolti.

Per il 48enne di Spongano, non è bastato indossare il caso: è spirato nel corso della notte.

L’uomo ricoverato prima nel locale ospedale è poi trasferito d’urgenza al “Fazzi” di Lecce,non ce l’ha fatta ed è spirato durante la notte

Sul posto hanno lavorato i carabinieri di Tricase per ricostruire dinamica e responsabilità, coadiuvati dai vigili del fuoco del distaccamento di Tricase.

Tags:


Commenti

commenti