L’Alberghiero anche a Tricase? Perché no!

Si gioca in questi giorni una partita importante: una sede dell’alberghiero nel Capo di Leuca. L’Istituto Professionale “Don Tonino Bello” di Tricase-Alessano, grazie alla convinta opera della sua Dirigente, ha chiesto di istituire una sede dell’alberghiero per evitare ai giovani del territorio i disagi negli spostamenti su Santa Cesarea o Ugento e nel contempo per dare un giusto riconoscimento alla vocazione turistica della nostra terra anche in chiave di sviluppo e di formazione professionale. In particolare ha chiesto al Comune di Tricase la disponibilità di locali comunali per ospitare la struttura scolastica, essendoci già imprenditori locali che si faranno carico delle strutture di laboratorio.

La Giunta Comunale, con delibera n.87 dell’8/11/2012, si è espressa favorevolmente per il progetto del “Don Tonino Bello” verso questa nuova offerta formativa.

Come Consiglieri di minoranza (Lista Insieme e U.D.C.), abbiamo rivolto un accorato appello al Sindaco Antonio Coppola per proseguire con azioni concrete su questa strada, facendo sentire la sua voce in Provincia ed in Regione. Abbiamo pure suggerito alcune iniziative, in particolare di considerare l’ex Centro Arcobaleno come possibile struttura da mettere a disposizione, di far adottare analogo provvedimento di sostegno del progetto dall’Unione dei Comuni “Talassa” e di sensibilizzare tutti i Comuni del Capo di Leuca ad unirsi in questo disegno.  Non vogliamo che il deliberato della Giunta rimanga una dichiarazione d’intenti, ma che sia un atto convinto a cui far seguire azioni sostanziali. Per tale ragione, abbiamo espresso la nostra ferma volontà di stimolare e supportare la maggioranza in questa battaglia con l’auspicio che si uniscano tutti gli altri Comuni.

Pasquale Scarascia (Consigliere Comunale di minoranza)


Commenti

commenti