Matino, rapina ai tabacchi: arrestato 30enne

Marco De Luca

I Carabinieri della Compagnia di Casarano in collaborazione con i colleghi della Stazione di Matino hanno arrestato, perché ritenuto responsabile della rapina, consumata presso un Bar Tabacchi in Matino, Marco De Luca, 30enne di Matino già noto alle forze dell’ordine. Nella serata di mercoledì 12 settembre, alle 20,30 circa, un giovane a volto parzialmente coperto da foulard si è presentato presso il Bar rivendita Tabacchi di Matino, e, minacciando con una pistola  il marito della proprietaria, dopo essersi fatto consegnare circa 1500 euro (non coperti da assicurazione), si è dileguato dandosi ad una precipitosa fuga a piedi. Prontamente intervenuti i militari del Nucleo Operativo coadiuvati dai militari della Stazione di Matino, hanno dato avvio alle indagini che hanno consentito di fermare il giovane matinese. Dopo aver fornito versioni discordanti, De Luca è crollato ed ha confermato di essere stato l’autore della rapina, indicando il luogo dove aveva occultato l’arma all’interno della propria abitazione.

Si tratta di una pistola semiautomatica a salve, cal.7.65 di colore nero, priva di tappo rosso, con caricatore contenente 3 colpi a salve e sottoposta a sequestro. Del contante estorto, invece, ne è stata rinvenuta solo una parte (circa 500 euro). La rivendita tabacchi non è dotata di impianto di video sorveglianza.  L’arrestato è già stato accompagnato presso il carcere di Lecce.


Commenti

commenti