Ruba auto e semina il panico tra le strade di Maglie

Un 52enne di Andrano, in libertà vigilata, dopo essersi allontanato dalla comunità Terapeutica l’Arcobaleno di Lecce, presso la quale aveva l’obbligo di soggiorno, dopo aver vagato per alcuni comuni della provincia, giunto nelle prime ore del pomeriggio a Maglie, all’altezza di via XXIV Maggio, in pieno centro, ha rubato una Nissan Almera idi una signora del posto e, presumibilmente in stato di alterazione fisica, percorrendo a forte velocità la strada ha investito una giovane studentessa appena uscita da scuola (la ragazza è tuttora ricoverata a Scorrano, con alcune fratture e una prognosi di 30 giorni); nel disperato e rocambolesco tentativo di darsi alla fuga, omettendo di prestare il benché minimo soccorso alla ragazza appena investita, è fuggito a velocità ancor più elevata per le vie del centro abitato, urtando ben 5 autovetture regolarmente parcheggiate. Ha terminato definitivamente la sua fuga sbattendo contro una Lancia Ypsilon; ha poi tentato di fuggire a piedi per le vie circostanti, venendo successivamente bloccato da una pattuglia della Stazione Carabinieri di Maglie aiutati da alcuni passanti che avevano assistito alla scena. L’uomo, Fioravante Carcagnì il suo nome,  è stato arrestato per furto aggravato di autovettura, omissione di soccorso, lesioni personali gravi e violazione delle misure imposte dalla Libertà vigilata. Inoltre, da ulteriori controlli, lo stesso è risultato privo di patente poiché mai conseguita e con un tasso alcolemico oltre il limite consentito dalla legge. L’arrestato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Lecce a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


Commenti

commenti