Connect with us

Cronaca

Tricase: arrestata stalker rumena

Responsabile di atti persecutori, incendio, danneggiamento, furto aggravato e tentata estorsione continuata ai danni di un 72enne pensionato di Montesano Salentino

Pubblicato

il

I Carabinieri della Stazione di Specchia hanno arrestato Angela Totu, 53enne cittadina rumena residente a Tricase, poiché ritenuta responsabile di atti persecutori, incendio, danneggiamento, furto aggravato e tentata estorsione continuata ai danni di un settantaduenne pensionato di Montesano Salentino. Intorno alla metà dello scorso mese di aprile la vittima della donna si era recato presso la Stazione Carabinieri di Specchia dove aveva sporto una denuncia – querela contro la donna. In particolare l’uomo riferiva di essere da tempo destinatario di una notevole mole di sms, inviatigli dalla donna, il cui contenuto era sostanzialmente monotematico: richieste di denaro seguite da minacce per indurre l’uomo a sborsare i soldi. Nel corso del tempo il pensionato aveva subito vari danneggiamenti alla propria autovettura dall’interno della quale, in diverse occasioni, erano stati anche asportati oggetti e documenti. Ogni volta la donna si era assunta la paternità di tali reati per convincere l’anziano della serietà e concretezza delle minacce rivoltegli. La capacità di sopportazione della vittima era terminata quando, a fronte di una richiesta di duecento euro per fare un viaggio in Romania, richiesta caduta nel vuoto come le altre, Angela Totu aveva minacciato la sua vittima di dargli fuoco alla macchina salvo poi mandare alcune persone ad incendiargli l’abitazione con lui dentro. Dopo pochi giorni la minaccia si è concretizzata. L’uomo è stato svegliato da un botto sordo. Immediatamente affacciatosi alla propria abitazione, vide la propria auto in fiamme e Angela Totu che si allontanava in fretta salendo a bordo di una macchina bianca. Immediato l’intervento dei Carabinieri della Stazione di Specchia, ma la donna si era già resa irreperibile. L’Autorità Giudiziaria, tempestivamente aggiornata sui preoccupanti sviluppi che la vicenda aveva avuto, ha emesso un provvedimento restrittivo della libertà a carico della donna che, nel frattempo, aveva fatto ritorno nel suo Paese di origine. Ieri sera, notata nuovamente in giro a Tricase, è stata subito fermata dai Carabinieri della Stazione di Specchia. Accompagnata prima in quella caserma, le è stato notificato il provvedimento emesso dal GIP e quindi, una volta tratta in arresto, è stata trasferita temporaneamente presso la caserma sede della Compagnia Carabinieri di Tricase dove è stata foto segnalata per poi essere accompagnata presso la Casa Circondariale “Borgo San Nicola” di Lecce a disposizione dell’A.G. che ha emesso il provvedimento.

Continua a Leggere

Cronaca

Spaccio: fermo ad Otranto

Nei guai un venticinquenne di Giurdignano

Pubblicato

il

I carabinieri di Otranto, durante uno specifico servizio finalizzato al contrasto di reati in materia di stupefacenti, hanno tratto arresto in flagranza di reato per detnzione e spaccio Daniele Amerigo Barone, 25 anni, di Giurdignano.

L’uomo è stato trovato in possesso di: tre panetti per complessivi gr.206 di hashish; un involucro contenente gr. 1,1 di marijuana; un bilancino di precisione e materiale per confezionamento dosi.

Il giovane è ora agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Continua a Leggere

Cronaca

Colpito da una barca: profondo taglio a una gamba

Incidente in mare e corsa in ospedale: l’uomo è sotto osservazione

Pubblicato

il

Colpito dall’elica di una barca di passaggio, un uomo è finito in ospedale con un grosso taglio ad una gamba.

È successo nel pomeriggio di oggi, domenica 21 luglio, nelle acque di Torre San Giovanni, marina di Ugento.

Non è ancora chiaro se il malcapitato sub fosse impegnato in una immersione. Le forze dell’ordine stanno infatti ricostruendo le fasi dell’incidente.

Certa resta invece la gravità della ferita: gli uomini del 118, dopo i primi soccorsi sul posto, lo hanno trasportato al “Panico” di Tricase. L’uomo è tuttora sotto osservazione: il taglio avrebbe interessato una arteria.

Continua a Leggere

Alliste

Camper in fiamme, un ferito

Prova a salvare il mezzo dall’incendio, si ustiona le gambe

Pubblicato

il

Disavventura per turista belga nella serata di ieri.

Il camper col quale era in vacanza in Salento, in sosta in un giardino di proprietà della sua compagna ad Alliste, ha preso fuoco ed è andato distrutto.

L’incendio è divampato attorno alle 21, probabilmente a causa di un corto circuito. Nel tentativo di bloccare il propagarsi delle fiamme l’uomo è rimasto ustionato alle gambe, ma senza gravi conseguenze. Il mezzo invece è andato distrutto.

È il secondo incidente occorso a turisti in poche ore a causa del fuoco. Nella mattinata di ieri infatti, a Otranto, una turista, in vacanza col compagno ed il figlio di 1 anno, era stata travolta da una esplosione ai fornelli a causa di una fuga di gas.

(immagine di repertorio)

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus