Connect with us

Cronaca

Tricase, politica: che colpi di scena!

Ridda di ipotesi per PD, PpV, Socialisti e l’UdC che prende tempo. Il Sel converge su Coppola. Il Pdl sceglie la Greco. Il G.A.T. ufficializza dell’Abate e apre a FLI ed Alleanza per Tricase

Pubblicato

il

Colpi di scena a ripetizione nella parte del centrosinistra che non ha ancora definito le proprie strategie. Ci eravamo lasciati con PD, Puglia per Vendola, Socialisti e UdC che parlavano fitti e spingevano per una candidatura unitaria che rispondeva al nome del dirigente comunale Mimino D’Aversa che, però, avrebbe “gentilmente” declinato l’invito. Nel frattempo si sono fatte delle ipotesi dal candidato indicato dal PD, Carmine Zocco, alla clamorosa scelta dell’ex sindaco (dal 1997 al 2006) Luigi Ecclesia. Ipotesi, quest’ultima che, però, non ha trovato alcuna conferma. Ad un certo punto è circolata incontrollata la voce di un patto col PES, finora rimasto defilato, e di un candidato Sindaco  a sorpresa: Alfredo De Giuseppe. Ma anche quest’ipotesi al momento di andare in stampa (mercoledì 14 marzo) già perdeva consistenza. Il PD (sempre con Socialisti e Puglia per Vendola) continua il suo dibattito interno alla ricerca di un candidato che possa andare bene anche all’Udc e anche se il nome resta top secret si è appreso che dovrebbe essere una figura esterna mai fino ad oggi impegnata direttamente nella vita politica. Intanto, proprio da fonti Udc si apprende che il senatore Ruggeri avrebbe preso tempo fino a venerdì 16 marzo per una scelta definitiva.

E se l’alleanza con PD, Socialisti e PpV dovesse saltare, il partito di Casini potrebbe decidere di correre da solo, oppure potrebbe approfondire la trattativa con FLI, Alleanza per Tricase e, eventualmente, il G.A.T. Nella restante parte del centrosinistra sono da tempo confermati Giuseppe R. Panico, candidato dell’IdV, e Antonio Coppola, a capo del suo gruppo. Il Sel intanto ha avviato “un percorso di condivisione programmatica e di partecipazione democratica” proprio con il gruppo di Antonio Coppola.

Il Pdl, invece, sembrerebbe aver sciolto le sue riserve: manca ancora il crisma dell’ufficialità ma con ogni probabilità sarà Luana Greco, assessore all’Urbanistica durante le gestione Musarò, il candidato Sindaco. Per la precisione, la Greco sarà a capo di una o più liste civiche e godrà del sostegno della lista del Popolo delle Libertà. Parrebbe a rischio l’appoggio al Pdl di Azzurro Popolare di Ippazio Cazzato.

Si è anche discusso in questi giorni della presunta fuoriuscita dal Pdl di una sessantina di iscritti. In realtà questi, facenti parte delle aree che si possono ricondurre a Nunzio Dell’Abate e a Pasquale Scarascia, non hanno mai riconsegnato la tessera ma solo espresso la loro posizione critica nei confronti del coordinamento provinciale del partito, reo a loro dire di non consultare la base nel momento di prendere le decisioni.

A proposito di Nunzio Dell’Abate, il Gruppo Aperto Tricase ha pronte due liste civiche ed ha scelto proprio l’ex assessore come candidato Sindaco. Ora sono al vaglio possibili alleanze che, vista l’attuale situazione, potrebbero concretizzarsi con Futuro e Libertà e Alleanza per Tricase. Resta da vedere se, nel caso di un accordo elettorale, resisterà la candidatura di Dell’Abate oppure si convergerà su un nome nuovo, soprattutto nell’ipotesi che salti il patto tra UdC e una parte del centrosinistra e che il Partito di Casini entri a far parte di questo cartello elettorale.

Continua a Leggere

Cronaca

Casa di Betania: funerali bloccati per un giorno

Nessuno firma la denuncia di morte di un ex dipendente comunale di Montesano e la salma rimane bloccata nell’hospice. Situazione sbloccata poche ore fa

Pubblicato

il

Un uomo di 70 anni da tempo ricoverato nella struttura è deceduto nell’hospice Casa di Betania di Tricase.

Fin qui, purtroppo, nulla di strano.

Il problema, però, è stato che nessuno dei parenti ha voluto per firmare la denuncia di morte così al povero G.L., ex dipendente comunale di Montesano Salentino, non si potevano fare i funerali.

Lo stallo è durato circa 24 ore a quanto pare per dissidi all’interno della famiglia e questioni in sospeso tra parenti.

Per fortuna dopo un giorno di tira e molla, questo pomeriggio è arrivata la firma del figlio della vittima e la situazione si è sbloccata.

Ora potranno essere celebrati i funerali e, forse, G.C. potrà riposare in pace.

Continua a Leggere

Cronaca

Travolto in bici sulla 275: grave anziano

Pubblicato

il

Stava percorrendo un punto della strada statale 275 in bicicletta quando è stato travolto da un furgone che è sopraggiunto alle sue spalle.

È del primo pomeriggio di oggi il grave incidente nelle immagini, avvenuto a Scorrano. L’uomo in bici ha 80 anni. É stato trasportato d’urgenza all’ospedale Vito Fazzi di Lecce dal 118.

Seguono aggiornamenti.

Continua a Leggere

Cronaca

Tamponamento sulla 275: auto sotto auto

Pubblicato

il

Due incidenti in pochi chilometri ed in pochi minuti nel pomeriggio di oggi sulla ss275 che collega Leuca e Maglie.

Il primo nei pressi di Nociglia. Coinvolte in un tamponamento due autovetture, finite praticamente una sotto l’altra a causa probabilmente di una distrazione o di una brusca frenata con mancanza di distanza di sicurezza. Non gravi per fortuna le conseguenze per i coinvolti.

Ben più serio invece quanto accaduto poco dopo le 3 sempre sulla statale all’altezza di Scorrano.

Qui, un uomo che stava percorrendo un punto della statale 275 in bicicletta quando è stato travolto da un furgone che è sopraggiunto alle sue spalle.

L’uomo in bici ha 80 anni. É stato trasportato d’urgenza all’ospedale Vito Fazzi di Lecce dal 118. Qui le foto di quest’ultimo incidente.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus