Europee: Salvini fa il botto

Salvini e la Lega fanno il botto, ribaltando di fatto gli equilibri all’interno della coalizione di governo e fagocitando il Movimento 5 Stelle.

Questo il risultato più importante delle elezioni europee di ieri insieme all’altissimo astensionismo, soprattutto al sud, che conferma ancora una volta la distanza abissale tra la vita reale e le elucubrazioni di chi fa politica o siede a palazzo.

In Puglia si è recato alle urne il 49,79% degli aventi diritto al voto, nel Salento il 51,42% (ad alzare la percentuale hanno sicuramente influito le comunali a Lecce ed in molti altri centri della provincia: per le amministrative il dato medio dell’affluenza in provincia di Lecce è del 70,31% ). Il dato nazionale dell’affluenza è il 56,09%.

Riguardo ai risultati di ogni lista, questi i dati ufficiali del Viminale per le Elezioni Europee 2019 in Italia:

LEGA SALVINI PREMIER 34,35%
PARTITO DEMOCRATICO 22,74%
MOVIMENTO 5 STELLE 17,04%
ORZA ITALIA 8,77%
FRATELLI D’ITALIA 6,46%
+EUROPA – ITALIA IN COMUNE – PDE ITALIA 3,09%
EUROPA VERDE 2,29%
LA SINISTRA 1,74%
PARTITO COMUNISTA 0,88%
PARTITO ANIMALISTA 0,60%
SVP 0,53%
POPOLO DELLA FAMIGLIA – ALTERNATIVA POPOLARE 0,43%
CASAPOUND ITALIA – DESTRE UNITE 0,33%
POPOLARI PER L’ITALIA 0,30%
PARTITO PIRATA 0,23%
FORZA NUOVA 0,15%
AUTONOMIE PER L’EUROPA 0,07%
PPA MOVIMENTO POLITICO PENSIERO AZIONE 0,02%

Questi invece i risultati in provincia di Lecce

La Lega è il primo partito anche nel Salento con 90.082 voti (26,85%). Il Movimento 54 Stelle ha raccolto 73.334 preferenze (21,86%). 65.641 voti per il PD (19,57%) e Fratelli d’Italia (39.935 – 11,90%) ha superato Forza Italia(33.398 – 9,96%)

 

(Fonte Ministero dell’Interno)

Tags:


Commenti

commenti