Connect with us

Casarano

Calcio: Gallipoli e Otranto avanti tutta

Rinviata la gara di Nocera, il Lecce si prepara per il match di Coppa Italia contro il Perugia. Copertino a valanga sul Vieste. Un punto per Tricase e Maglie. Il maltempo ferma Avetrana – Leverano e Novoli – Leporano.

Pubblicato

il

Dopo l’episodio del 10 novembre a Salerno, nel corso di Salernitana – Nocerina, il Prefetto ha ordinato il rinvio a data da destinarsi  della gara Nocerina – Lecce per motivi di sicurezza e ordine pubblico.

Intanto la squadra di Lerda prepara sul terreno di gioco del comunale di Squinzano , la sfida interna di Coppa Italia di Lega Pro contro il Perugia, prevista per mercoledì 27 al “Via del mare” con fischio d’inizio fissato alle 14,30. Giallorossi che in campionato, sono già stati sconfitti dai grifoni al “Curi” per 2-0, lo scorso 29 settembre. In Coppa Italia, il precedente risale a dicembre dello scorso anno, sempre al “Curi”  conclusasi con una vittoria dei padroni di casa per 2-1, anche se per i salentini, la sconfitta fu indolore, considerato che quel punteggio consentì al Lecce di passare ugualmente il turno.

Tornando al campionato, il prossimo incontro per i giallorossi, sarà domenica prossima tra le mura amiche contro il Grosseto, che ieri pomeriggio è stato costretto al pareggio di 1-1 dalla Paganese.

Eccellenza

Finisce con un pareggio a reti bianche il match clou della giornata Casarano –  Fidelis Andria. La sfida tra le due nobili decadute è una vera e propria lotta fisica su un terreno di gioco pesantissimo, per via della pioggia. L’incontro si è disputato al “Giovanni Paolo II” di Nardò, impianto scelto proprio per le cattive condizioni del manto del “Capozza” in fase di rifacimento. Ma il destino o il maltempo ha voluto che la gara si giocasse comunque in una condizione tutt’altro che semplice.

Pareggio che rallenta la corsa degli uomini di Longo verso il vertice della classifica, anche se il distacco dalla capolista Mola è di soli 4 punti. Domenica appuntamento a Bari contro un apparentemente modesto Quartieri Uniti, ieri sconfitto in casa dal Gallipoli.

I giallorossi di mister Calabro, liquidano con uno 3-0 il team barese, e continuano a sognare. Le marcature  portano le firme di Villa e Rescio che realizza una doppietta. Gli ionici restano secondi in classifica con 26 punti a +3 dal Casarano e a -1 dal Mola. Il calendario, riserva ai gallipolini un’altra sfida abbordabile: domenica al “Bianco” arriva il Massafra.

Il Copertino esce ufficialmente dalla crisi e lo dimostra con la bella vittoria sul Vieste. I rossoverdi travolgono i foggiani con un perentorio 4-1. Al vantaggio iniziale degli ospiti, i salentini reagiscono con i goal di Di Santantonio, De Luca, De Giorgi e Palmisano. Ora la graduatoria per i copertinesi inizia a sorridere: 14 punti e fuori dalla zona play out. Nel prossimo turno c’è il derby sul campo della Pro Italia Galatina.

Sconfitta e rammarico per il Galatina, che stava per portare a casa un punto d’oro dal campo di una delle squadre candidate alla vittoria finale come il Mola, quando al 92’ subisce il goal della beffa, che costringe i biancostellati ad una nuova sconfitta. Padroni  di casa in vantaggio dopo dieci minuti, ma i bianconeri reagiscono con un pari di Piumetto sei minuti più tardi. Nel finale il goal vittoria del Mola che lascia l’amaro in bocca a Citto e compagni. La classifica vede i biancostellati a pari punti col Copertino e domenica ci sarà lo scontro diretto.

Promozione

Nel cielo del salento è il maltempo a farla da padrona, rendendo diversi campi impraticabili o al limite della praticabilità. Ed è così che in Promozione vengono rinviati due incontri: Avetrana – Leverano e Novoli – Leporano.

Il rinvio di gara del Novoli, consente all’Otranto di mister Salvadore, dopo aver battuto in trasferta il Galatone per 3-1 di raggiungere i rossoblù in cima alla vetta a quota 21 punti. Gara senza troppe difficoltà per i biancoazzurri che con i goal di Conte, Castrignanò e un autogoal di Carrino portano a casa l’intera posta in palio. Per i giallorossi, solo una piccola illusione iniziale, dopo il rigore trasformato da Mortari che aveva momentaneamente portato avanti la sua squadra.

Galatone sempre ultimo della classe con 4 punti, in attesa di una ipotetica svolta che sembra non voler arrivare. Nel prossimo turno  per i galatonesi, c’è un altro derby, stavolta a San Cesario, mentre gli adriatici dell’Otranto, ospiteranno l’Avetrana.

San Cesario, che ieri pomeriggio è uscito sconfitto dal campo del Real Gioia per 2-1. Per i salentini la marcatura è di Lorenzo. Una sconfitta che complica la classifica dei leccesi, ora terz’ultimi con 9 punti, ieri raggiunti proprio dal Real Gioia.

Finisca 1-1 l’incontro tra Tricase e Fragagnano. I rossoblù di Errico, dimostrano di andare meglio in trasferta che in casa. La rete tricasina porta la firma di Striano che pareggia i conti, dopo due minuti dal vantaggio degli ospiti. Da segnalare il terreno di gioco del “San Vito” sempre più in pessime condizioni e non soltanto per via  della pioggia incessante degli ultimi giorni. E’ sempre più evidente che il manto dell’impianto di via Olimpica necessiti di urgenti interventi di manutenzione.

Rimane buona la posizione dei tricasini, piazzati al quinto posto con 19 punti a -2 dalla vetta in una graduatoria cortissima. Domenica scontro diretto a Putignano.

Pareggio esterno per 0-0 del Toma Maglie sul campo del Puglia Sport. I giallorossi di Portaluri restano a 19 punti. Domenica altra trasferta, sul campo del Leporano.

Abbandona la zona bassa della classifica il Lorenzo Mariano Scorrano che batte 1-0 in casa il Carovigno e si porta a quota 12 punti. Decisivo il goal di De Luca. Domenica ancora in casa contro il Puglia Sport.

Continua a Leggere

Attualità

Se 23 anni vi sembran pochi…

Grazie ancora a tutti coloro che, da 23 anni, continuano a seguirci con affetto…

Pubblicato

il

Dopo 23 anni di onorato servizio non cullarsi su quanto già realizzato, ripensare un giornale e rinnovarlo profondamente lo abbiamo sentito come un sacrosanto
dovere! Tutto cambia, tutto si evolve, soprattutto su internet, ed ecco perché abbiamo deciso di rinnovarci anche online con una nuova veste grafica più accattivante, più
funzionale alle nuove esigenze dei lettori e strettamente connessa all’oggetto che, ormai, fa parte della nostra vita: lo smartphone.

Sotto l’ombrellone, nelle sale d’attesa, sulla panchina al fresco di un albero, in un bar, su un marciapiede o in casa, è lo strumento che più di tutti ci informa e ci tiene aggiornati. I giornali cartacei a voler dar retta ad una profezia di almeno 15 anni fa, sarebbero dovuti soccombere sotto il peso del digitale ed invece… siamo qui.

Per questo una nuova grafica, una nuova impaginazione e un “solo” rinnovato spirito giornalistico.
“il Gallo” sarà nuovo nella veste ma antico nel cuore: darà sempre voce a tutti, prediligendo, come racconta la sua storia, chi di voce non ne ha.

Restando fedele al ruolo di garante della verità e di strumento della comunicazione per la crescita di tutto il Salento, guarderà al futuro con coraggio, mantenendo sempre fede al valore etico, sociale ed educativo di una informazione di qualità e mai sottomessa.

Grazie ancora a tutti coloro che, da 23 anni, continuano a seguirci con affetto. Grazie agli inserzionisti che hanno creduto e credono in noi, perché consapevoli o no, sono l’unica fonte di finanziamento della nostra testata che mai ha usufruito di alcun finanziamento pubblico o istituzionale e, forse, anche per questo, continua ad essere libera.

Per davvero.

Continua a Leggere

Attualità

Oltre 2,5 milioni per 5 scuole della Provincia

Lavori di consolidamento di opere strutturali: quasi 2 milioni per il “Vespucci” di Gallipoli; 250mila euro per lo “Stampacchia” di Tricase;  90mila  per il “Lanoce” di Maglie; 110mila euro per il “Giannelli” di Parabita; 150mila per il “Bottazzi” di Casarano

Pubblicato

il

Cinque provvedimenti, oltre 2 milioni e mezzo di euro di investimenti per istituti superiori del Salento.

A scuole chiuse per le vacanze estive, il presidente Stefano Minerva ha firmato i provvedimenti che approvano in via definitiva progetti di rafforzamento e consolidamento di opere strutturali delle scuole provinciali, al fine di garantire la sicurezza degli edifici.

In dettaglio si tratta di: ; 1.999.648 euro per l’I.I.S.S. “A. Vespucci” a Gallipoli; 250mila euro per l’I.I.S.S. “G. Stampacchia” di Tricase;  90mila  per l’I.I.S.S. “E. Lanoce” di via Giannotta a Maglie; 110mila euro per l’I.I.S.S. “Giannelli” di Via Fiume a Parabita; 150mila per l’I.I.S.S. “F. Bottazzi” di Via Napoli a Casarano.

Il presidente Stefano Minerva, richiamando tra l’altro le Linee programmatiche di governo, sottolinea come “avere scuole sicure e funzionali significa garantire il diritto dei nostri studenti alla conoscenza e alla formazione quali strumenti di crescita sociale, significa consentire a tutto il personale scolastico, docente e non docente, di svolgere al meglio l’essenziale servizio a cui è chiamato”.

Dello stesso avviso il consigliere provinciale Ippazio Morciano, secondo cui “è fondamentale e non più rimandabile accelerare, di concerto con gli uffici dell’Ente, l’iter di riqualificazione del patrimonio scolastico già beneficiario di finanziamenti”.

Non dobbiamo fermarci”, aggiunge, “abbiamo la necessità di mappare in modo capillare le criticità in accordo con la rete dei dirigenti scolastici per poi giungere al traguardo di avere un vero e proprio parco progetti preliminare degli interventi da effettuare in tutte e 98 le scuole di nostra competenza, nonostante le ristrettezze economiche derivanti dalla riforma del 2014 che ha ridefinito le funzioni delle Province d’Italia”.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Coldiretti in… Tour dell’ascolto

Prima tappa a Tricase ed a seguire Lecce, Leverano, Maglie, Galatina, Casarano, Nardò e Ugento

Pubblicato

il

Giovani, motivati e “green”. E’ dedicato ai giovani agricoltori salentini il “Tour dell’ascolto” con la regia di Coldiretti Lecce: una serie di visite didattiche nelle aziende d’eccellenza pugliesi e di incontri nei comuni a maggiore vocazione agricola del Salento per incontrare i giovani agricoltori e immaginare insieme a loro il futuro dell’agricoltura del Tacco d’Italia.

La prima iniziativa si è svoltacon un tutorial-tour in due realtà olivicole d’eccellenza della provincia di Bari, per una lezione in campo di tecniche colturali e marketing.

I giovani agricoltori leccesi, accompagnati dai dirigenti di Coldiretti, hanno visitato a Trani il frantoio oleario Ferrara con gli annessi 160 ettari di oliveto condotto con tecniche colturali innovative, tra cui anche 50 ettari di ulivi di varietà Favolosa, resistenti a xylella fastidiosa.

Visita poi nell’azienda del presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia, il Frantoio Muraglia ad Andria, specializzato nella produzione di olio extravergine in cui il valore aggiunto è anche il packaging di artigianato artistico tipico pugliese, orci e bottiglie di grande appeal commercializzati in tutto il mondo.

Prossimamente (il calendario non è stato ancora ufficializzato), il “Tour dell’ascolto” entrerà nel vivo con un ciclo di otto incontri nelle sedi di zona di Coldiretti. Prima tappa Tricase e, a seguire, Lecce, Leverano, Maglie, Galatina, Casarano, Nardò e Ugento.

Vogliamo ascoltare idee, progetti e nello stesso tempo stimolare i giovani imprenditori, soprattutto alla luce del disastro causato da xylella fastidiosa, per provare a guardare oltre la catastrofe dei disseccamenti, e insieme a loro disegnare il futuro dell’agroalimentare salentino”,  dice il presidente di Coldiretti Lecce Gianni Cantele, “un futuro che rispetti la tradizione olivicola del territorio ma che preveda anche nuove attività colturali nell’ottica della qualità produttiva, dell’innovazione e della multifunzionalità.  Se xyella fastidiosa ha creato in questi anni desolazione e scoramento tra gli imprenditori rurali, è soprattutto dai giovani che può nascere ora la voglia e la motivazione per ricostruire il paesaggio agricolo”.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus